Zico (57)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Arthur Antunes Coimbra
  • Data di nascita: 3 Marzo 1953
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Rio de Janeiro
  • Nazione: Brasile
  • Zico in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Zico
  • Wikipedia: Zico su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Arthur Antunes Coimbra detto Zico (Rio de Janeiro, 3 marzo 1953) è un ex calciatore e allenatore di calcio brasiliano.
    Considerato uno dei migliori talenti del calcio mondiale, partecipò a diverse edizioni del Mondiale, intraprendendo poi fruttuosamente la carriera di allenatore.
    Fu eletto Pallone d'Oro sudamericano per tre volte (1977, 1981, 1982). Occupa la 14a posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata da IFFHS.
    In totale ha giocato 750 partite ufficiali segnando 516 gol, contando anche le partite non ufficiali giocate il suo totale sale a 1180 presenze e 826 gol. Ragione per la quale è considerato uno dei migliori cannonieri della storia del calcio.

    Caratteristiche tecniche
    Trequartista dotato di un fisico gracile, ha ampiamente sopperito a questo limite con una tecnica sopraffina. Ottimo realizzatore, dotato di un tiro potente ed estremamente preciso e di una visione del gioco notevole, poteva giocare indifferentemente come centrocampista avanzato o seconda punta. Tecnicamente senz'altro uno dei più grandi di tutti i tempi. Anche Pelé ha di recente affermato che l'unico che gli si è avvicinato è stato Zico. Era uno specialista dei calci piazzati, essendo in grado di dipingere traiettorie spesso imparabili per i portieri e con una media realizzativa ineguagliabile.
    Carriera
    Calciatore
    Nel periodo 1975-1986 è stato senza dubbio il giocatore brasiliano più popolare ed uno degli attaccanti più forti del mondo: vinse difatti per ben tre volte il Pallone d'Oro sudamericano (1977, 1981 e 1982) e per 3 volte la classifica dei cannonieri.
    In Brasile il suo nome è legato al Flamengo squadra con la quale ha vinto, segnando ben oltre 100 gol, Campionati di calcio brasiliano, una Coppa Libertadores e una Coppa Intercontinentale, ma è ricordato in Italia anche per i due campionati di calcio disputati con la squadra dell'Udinese, l'unica squadra europea in cui ha giocato segnando 22 gol pur avendo giocato solo 39 partite, classificandosi secondo nella classifica dei marcatori nella stagione 1983/1984 dietro al grande Michel Platini. Grazie a lui l' Udinese visse uno dei momenti migliori della sua storia: grazie a Zico risalì in classifica dal sesto al terzo posto insieme alle grandi del calcio, ma in seguito ad un infortunio a fine stagione giunse solo nona.
    Nel 1983, la vicenda dell'acquisto da parte di una squadra cosiddetta provinciale di un giocatore di caratura mondiale aveva suscitato notevole scalpore, dovuto anche al prezzo sborsato dalla società friulana che poteva contare sul potere economico della Zanussi, e causato una piccola rivolta tra i tifosi brasiliani.
    Con la nazionale di calcio brasiliana partecipò a tre edizioni dei Campionati mondiali di calcio: nel 1978, nel 1982 e nel 1986, senza riuscire però a vincere la competizione. In totale con i verdeoro ha giocato 72 partite ufficiali segnando 52 gol (quarto miglior marcatore di sempre della nazionale brasiliana), contando anche le partite non ufficiali giocate il suo totale sale a 88 presenze e 66 gol.
    Allenatore
    Ritiratosi dalle competizioni nel 1994, dal 2002 al 2006 ha allenato la nazionale di calcio giapponese, che ha condotto a una brillante vittoria nella Coppa d'Asia 2004 e poi ha portato alla qualificazione ai Mondiali 2006. Qui la sua selezione ha ottenuto scarsi risultati (1 punto nello 0-0 contro la Croazia) ed è stata eliminata al primo turno.
    Nel 2006 è stato ingaggiato come allenatore dal Fenerbahçe, succedendo a Christoph Daum. Al suo primo anno sulla panchina dei gialloblù di Istanbul ha subito dominato il campionato turco vincendo il titolo 2006-2007. In Turchia ha portato il suo connazionale Roberto Carlos, nella speranza di aiutare la sua squadra a fare un buon cammino europeo nella Champions League 2007/2008.
    Il Fenerbahçe arriverà fino ai quarti di finale, venendo battuto dal Chelsea di Abramovich, e Zico lascerà successivamente la panchina a Luis Aragones, Ct della Spagna campione d'europa a Euro 2008.
    Nel settembre del 2008 approda sulla panchina del PFC Bunyodkor, squadra del campionato uzbeko dove milita il suo connazionale ed ex Pallone d'oro Rivaldo. Alla guida della compagine Zico ha vinto il campionato dopo soli due mesi dall'assunzione dell'incarico, con due giornate di anticipo rispetto alla fine del torneo.
    L'addio alla nazionale a Udine
    Zico è sempre rimaso legato al Friuli e a tutti i friulani; così decide di venire a Udine allo Stadio Friuli a giocare la gara d'addio alla nazionale di calcio Brasiliana, con un Brasile-Resto del Mondo. A Udine c'è fermento, in 7 giorni vengono venduti 30.000 biglietti, l'emozione di rivedere il numero 10 brasiliano più famoso al mondo, dopo Pelè, correre nel campo che è stato suo per 2 anni non è da lasciarsi sfuggire.
    Dati della Partita
    Partita:
    BRAZIL 1 X 2 REST OF THE WORLD
    Data:
    27/03/1989
    Luogo:
    STADIO FRIULI, UDINE (ITA)
    Arbitro:
    AGNOLIN DI BASSANO
    Spettatori:
    41.000
    Marcatori:
    6' DUNGA (BRA), 34' FRANCESCOLI e 65' DETARI (RM)
    Statistiche
    Squadre di club
    (*)Serie A + Campionato Carioca = Massima serie: 596 partite ufficiali e 406 gol, (IFFHS)
    (**) Coppe Internazionale = Copa Libertadores + Coppa Intercontinentale
    Palmarès
    Giocatore

    Club


    Competizioni nazionali

    Campionato brasiliano: 4

    Flamengo: 1980, 1982, 1983, 1987

    Campionato Carioca: 7

    Flamengo: 1972, 1974, 1978, 1979, 1980, 1981, 1986

    Competizioni Internazionali

    Copa Libertadores: 1

    Flamengo: 1981

    Coppa Intercontinentale: 1

    Flamengo: 1981

    Individuale


    Capocannoniere del Campionato di calcio brasiliano: 3

    1977, 1980, 1982

    Calciatore brasiliano dell'anno: 2

    1974, 1982

    Pallone d'Oro sudamericano: 3

    1977, 1981, 1982

    Capocannoniere della Coppa Libertadores: 1

    1981

    Miglior Calciatore dell'anno, World Soccer: 1

    1983

    FIFA 100

    2004

    Allenatore
    Kirin Cup: 1

    Nazionale di calcio del Giappone: 2004

    Campionato turco: 1

    Fenerbahçe: 2007

    Supercoppa di Turchia: 1

    Fenerbahçe: 2007

    Campionato uzbeko: 1

    Bunyodkor: 2008

    Note

      ^ (EN)Prolific Scorers Data
      ^ Statistiche di Zico

    Collegamenti esterni
    (EN, JA, PT) Sito ufficiale
    Scheda calciatore sul sito della FIFA
    (EN) Prolific Scorers Data
    (FR) Les 308 meilleurs buteurs de tous les temps en Première Division
    v • d • m
      Nazionale brasiliana · Coppa del Mondo FIFA 1978  
    1 Leão · 2 Toninho · 3 Oscar · 4 Amaral · 5 Cerezo · 6 Edinho · 7 Zé Sérgio · 8 Zico · 9 Reinaldo · 10 Rivelino · 11 Dirceu · 12 Carlos · 13 Nelinho · 14 Abel · 15 Polozzi · 16 Rodrigues Neto · 17 Batista · 18 Gil · 19 Jorge Mendonça · 20 Roberto Dinamite · 21 Chicão · 22 Valdir Peres · CT: Coutinho
    v • d • m
      Nazionale brasiliana · Coppa del Mondo FIFA 1982  
    1 Valdir Peres · 2 Leandro · 3 Oscar · 4 Luizinho · 5 Cerezo · 6 Júnior · 7 Paulo Isidoro · 8 Sócrates · 9 Serginho · 10 Zico · 11 Éder · 12 Paulo Sérgio · 13 Edevaldo · 14 Juninho · 15 Falcão · 16 Edinho · 17 Pedrinho · 18 Batista · 19 Renato · 20 Roberto Dinamite · 21 Dirceu · 22 Carlos · CT: Santana
    v • d • m
      Nazionale brasiliana · Coppa del Mondo FIFA 1986  
    1 Carlos · 2 Edson · 3 Oscar · 4 Edinho · 5 Falcão · 6 Júnior · 7 Müller · 8 Casagrande · 9 Careca · 10 Zico · 11 Edivaldo · 12 Paulo Vitor · 13 Josimar · 14 Júlio César · 15 Alemão · 16 Mauro Galvão · 17 Branco · 18 Sócrates · 19 Elzo · 20 Silas · 21 Valdo · 22 Leão · CT: Santana
    v • d • m
      Nazionale giapponese · Confederations Cup 2003  
    1 Narazaki · 2 Narahashi · 3 Akita · 4 Morioka · 5 Inamoto · 6 Hattori · 7 H. Nakata · 8 Ogasawara · 9 Okubo · 10 Nakamura · 11 Matsui · 12 Doi · 13 Oku · 14 Alex · 15 Myojin · 16 K. Nakata · 17 Miyamoto · 18 Nagai · 19 Endō · 20 Takahara · 21 Tsuboi · 22 Yamada · 23 Kawaguchi · CT: Zico
    v • d • m
      Nazionale giapponese · Confederations Cup 2005  
    1 Narazaki · 2 Tanaka · 3 Chano · 4 Endō · 5 Miyamoto · 6 K. Nakata · 7 H. Nakata · 8 Ogasawara · 9 Tamada · 10 Nakamura · 11 Suzuki · 12 Doi · 13 Yanagisawa · 14 Alex · 15 Fukunishi · 16 Oguro · 17 Miura · 18 Inamoto · 19 Motoyama · 20 Tsuboi · 21 Kaji · 22 Moniwa · 23 Kawaguchi · CT: Zico
    v • d • m
      Nazionale giapponese · Coppa del Mondo FIFA 2006  
    1 Narazaki · 2 Moniwa · 3 Komano · 4 Endō · 5 Miyamoto · 6 K. Nakata · 7 H. Nakata · 8 Ogasawara · 9 Takahara · 10 Nakamura · 11 Maki · 12 Doi · 13 Yanagisawa · 14 Alex · 15 Fukunishi · 16 Oguro · 17 Inamoto · 18 Ono · 19 Tsuboi · 20 Tamada · 21 Kaji · 22 Nakazawa · 23 Kawaguchi · CT: Zico
    Calciatore sudamericano dell'anno - Cronologia
    Tostão (1971) Cubillas (1972) Pelé (1973) Figueroa (1974, 1975, 1976) · Zico (1977, 1981, 1982) · Kempes (1978) · Maradona (1979, 1980) · Sócrates (1983) · Francescoli (1984, 1995) · Romerito (1985) · Alzamendi (1986) · Valderrama (1987, 1993) · Paz (1988) · Bebeto (1989) · Amarilla (1990) · Ruggeri (1991) · Raí (1992) · Cafu (1994) · Chilavert (1996) · Salas (1997) · Palermo (1998) · Saviola (1999) · Romário (2000) · Riquelme (2001) · Cardozo (2002) · Tévez (2003, 2004, 2005) · Fernández (2006) · Cabañas (2007)
    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Zico"
    Categorie: Biografie | Calciatori brasiliani | Allenatori di calcio brasiliani | Nati nel 1953 | Nati il 3 marzo | Calciatori campioni del mondo di club | Flamengo | Udinese Calcio | Fenerbahçe Spor KulübüCategorie nascoste: BioBot | Voci con citazioni mancanti

    « Torna al 3 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre