Zbigniew Boniek (54)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 3 Marzo 1956
  • Professione: Allenatore
  • Luogo di nascita: Bydgoszcz
  • Nazione: Polonia
  • Zbigniew Boniek in Rete:

  • Wikipedia: Zbigniew Boniek su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Zbigniew Boniek IPA: /ˈzbigɲɛf ˈbɔɲɛk/ (Bydgoszcz, 3 marzo 1956) è un ex calciatore, allenatore di calcio e dirigente sportivo polacco. Alto 180 cm, snello, agile e veloce, era il classico attaccante di razza. Forte con il destro, non rifiutava però di usare il sinistro. Era molto abile sulle fasce laterali, erano infatti famose le sue incursioni in velocità.
    Da molti chiamato Zibì, data la difficile pronuncia del suo nome, fu soprannominato anche "Bello di notte" (soprannome attribuitogli dall'Avvocato Gianni Agnelli, ex presidente della società torinese) per la caratteristica che aveva di segnare spesso nelle competizioni europee, che appunto si giocavano in notturna.
    Considerato il miglior calciatore di Polonia ed uno dei migliori della Europa Orientale nella storia dello sport , in patria giocò prima nel Zawisza Bydgoszcz, poi col Widzew Łódź. Arrivò in Italia nel 1982, diventando così il primo giocatore polacco a giocare nel campionato di Serie A. In Italia ha militato prima nella Juventus, dove ha fatto un grande trio d'attacco con Michel Platini e Paolo Rossi, vincendo un campionato italiano, una Coppa Italia, una Coppa dei Campioni, una Coppa delle Coppe ed una Supercoppa Europea , diventando così il primo calciatore polacco a vincere una competizione UEFA. È poi passato alla Roma di Dino Viola, dove ha concluso una brillante carriera vincendo un'altra coppa nazionale.
    Ha esordito nella Nazionale di calcio polacca nel 1976; in totale ha segnato 24 reti su 80 presenze. Si è classificato terzo nel Campionato mondiale di calcio del 1982.
    Dopo aver smesso l'attività da calciatore, Boniek tentò quella da allenatore, ma con scarsi risultati. In Serie A ha allenato il Lecce nella stagione 1990-1991 e il Bari nella stagione 1991-1992. In seguito fu alla guida della Sambenedettese nella stagione 1992-1993 e dell'Avellino dal 1994 al 1996.
    Dopo essere stato per un lungo periodo vice presidente della Federazione calcistica della Polonia, nel luglio del 2002 Boniek assunse l'incarico di allenatore della Nazionale di calcio della Polonia, ma dopo appena 5 gare (di cui 2 vinte, 1 pareggiata e 2 perse), nel dicembre dello stesso anno, rassegnò le dimissioni.
    Nel 2004 fu inserito nella lista FIFA 100, che raccoglie i migliori calciatori tra quelli ancora in vita. È l'unico calciatore polacco ad essere presente in tale elenco.
    È stato opinionista televisivo per la Domenica Sportiva nell'annata 2004-2005 su Rai Due e oggi vive a Roma. In Polonia è ancora molto noto al grande pubblico.

    Palmarès
    Giocatore

    Club


    Competizioni nazionali

    Campionato italiano: 1

    Juventus: 1983/1984

    Coppa Italia: 2

    Juventus: 1982/1983
    Roma: 1985/1986

    Competizioni internazionali

    Coppa dei Campioni: 1

    Juventus: 1984/1985

    Coppa delle Coppe: 1

    Juventus: 1983/84

    Supercoppa UEFA: 1

    Juventus: 1984

    Individuale


    Calciatore polacco dell'anno: 2

    1978, 1982

    Note

      ^ a b I giocatori della Juventus FC: Zbigniew Boniek - www.juworld.net.
      ^ (EN) Profilo dei calciatori: Zbigniew Boniek - www.midfielddynamo.com.
      ^ (EN) Leggende della Coppa del Mondo: Zbigniew Boniek - www.planetworldcup.com.

    Collegamenti esterni
    Intervista a Zbigniew Boniek
    v • d • m
      Nazionale polacca · Coppa del Mondo FIFA 1978  
    1 Tomaszewski · 2 Mazur · 3 Maculewicz · 4 Szymanowski · 5 Nawałka · 6 Gorgoń · 7 Iwan · 8 Kasperczak · 9 Żmuda · 10 Rudy · 11 Masztaler · 12 Deyna · 13 Kupcewicz · 14 Justek · 15 Kusto · 16 Lato · 17 Szarmach · 18 Boniek · 19 Lubański · 20 Wójcicki · 21 Kukla · 22 Kostrzewa · CT: Gmoch
    v • d • m
      Nazionale polacca · Coppa del Mondo FIFA 1982  
    1 Młynarczyk · 2 Dziuba · 3 Kupcewicz · 4 Dolny · 5 Janas · 6 Skrobowski · 7 Jałocha · 8 Matysik · 9 Żmuda · 10 Majewski · 11 Smolarek · 12 Wójcicki · 13 Buncol · 14 Pałasz · 15 Ciołek · 16 Lato · 17 Szarmach · 18 Kusto · 19 Iwan · 20 Boniek · 21 Kazimierski · 22 Mowlik · CT: Piechniczek
    v • d • m
      Nazionale polacca · Coppa del Mondo FIFA 1986  
    1 Młynarczyk · 2 Przybyś · 3 Żmuda · 4 Ostrowski · 5 Wójcicki · 6 Matysik · 7 Tarasiewicz · 8 Urban · 9 Karaś · 10 Majewski · 11 Smolarek · 12 Kazimierski · 13 Komornicki · 14 Kubicki · 15 Buncol · 16 Pałasz · 17 Zgutczyński · 18 Pawlak · 19 Wandzik · 20 Boniek · 21 Dziekanowski · 22 Furtok · CT: Piechniczek
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Zbigniew_Boniek"
    Categorie: Biografie | Calciatori polacchi | Allenatori di calcio polacchi | Dirigenti sportivi polacchi | Nati nel 1956 | Nati il 3 marzo | Juventus | A.S. Roma | U.S. Lecce | Associazione Sportiva Bari | S.S. Sambenedettese Calcio | Unione Sportiva Avellino | Bydgoszcz | Calciatori campioni d'Europa di clubCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 3 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre