Zare Markovski (50)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 28 Ottobre 1960
  • Professione: Allenatore
  • Luogo di nascita: Skopje
  • Nazione: Macedonia
  • Zare Markovski in Rete:

  • Wikipedia: Zare Markovski su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Zare Markovski (Skopje, 28 ottobre 1960) è un allenatore di pallacanestro macedone.
    Ha ottenuto i principali successi in Svizzera, con il Lugano. Dal 2002 allena in Serie A e ha condotto la Virtus Bologna al terzo posto nella FIBA EuroCup. Attualmente è l'allenatore dell' Air Avellino.

    Carriera
    Da giocatore, ha vestito le maglie di KK Rabotnicki e KK Skopje, ma ha smesso a ventitré anni per allenare le giovanili della sua prima squadra. Nel 1989 venne promosso capo allenatore della squadra che militava nella seconda divisione e la portò al settimo posto in classifica. Confermato nella stagione successiva, concluse la regular season al secondo posto e perse la finale dei play-off per un punto. Alla terza stagione (1990-91) vinse il campionato, con 23 vittorie su 25 incontri. Contemporaneamente, allenò la nazionale jugoslava juniores.
    Nel 1991-92 passa alla Dinamo Sassari, in Serie A2, prima come supervisore delle giovanili, poi come allenatore. Il primo anno ottiene una salvezza ai play-out, il secondo una tranquilla salvezza e il terzo viene esonerato per Marcello Perazzetti.
    Nel 1994-95 esordisce in Serie A1, sulla panchina della Pallacanestro Reggiana, con cui retrocede subito. Lascia così il basket italiano per avvicinarsi a quello svizzero: lo ingaggia il Fidefinanz Bellinzona, prima come direttore tecnico, poi come allenatore. Nel 1996 passa allo Skopje, con cui rimane un biennio, allenando anche la nazionale macedone.
    Nel 1998 passa ai turchi del Darussafaka, con cui ottiene una finale di Coppa Saporta e ottimi risultati in campionato. Nel 1999 viene ingaggiato dal Lugano, con cui vince tre campionati svizzeri consecutivi e due coppe della Svizzera. Nel 2001 torna in Italia: all'Air Avellino conquista tre salvezze di fila che gli valgono la chiamata della Virtus Bologna.
    Con le V nere disputa due campionati prima di passare nell'estate del 2007 all'Olimpia Milano. L'esperienza alla guida delle Scarpette Rosse dura però pochi mesi: il 23 ottobre dopo un inizio disastroso in campionato (ben cinque sconfitte e una sola vittoria all'esordio contro l'Eldo Napoli), ed una totale assenza di gioco e idee, viene esonerato dal presidente Giorgio Corbelli, che lo sostituisce con Attilio Caja.
    Rescisso il contratto con la compagine milanese, il 17 giugno 2008 Zare Markovski ritorna all'Air Avellino nelle duplici vesti di allenatore e general manager.
    Palmares
    Promozione nella massima serie jugoslava: 1

    KK Rabotnicki: 1990-91
    Campionato svizzero: 3

    Lugano: 1999-00, 2000-01 e 2001-02
    Coppa della Svizzera: 2

    Lugano: 2000-01 e 2001-02
    Note e riferimenti


      ^ Esonerato Markovski, al suo posto Attilio Caja. OlimpiaMilano.com, 23 ottobre 2007.

    Collegamenti esterni
    Biografia su DarioSantrolli.com
    Scheda su Zare Markovski della Lega Basket Serie A


    Portale Pallacanestro
    Portale Biografie
    Portale Macedonia

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Zare_Markovski"
    Categorie: Biografie | Allenatori di pallacanestro macedoni | Nati nel 1960 | Nati il 28 ottobre | Allenatori della Pallacanestro Reggiana | Allenatori della Felice Scandone Avellino | Allenatori della Virtus Bologna | Allenatori dell'Olimpia MilanoCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 28 Ottobre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre