Vincent Candela (37)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 24 Ottobre 1973
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Bédarieux
  • Nazione: Francia
  • Vincent Candela in Rete:

  • Wikipedia: Vincent Candela su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Vincent Candela (IPA: /vɛ̃'sɑ̃ kɑ̃də'la/) (Bédarieux, 24 ottobre 1973) è un ex calciatore francese, di ruolo esterno sinistro.

    Carriera
    Club
    Inizia la carriera fra i professionisti nel 1992 al Tolosa, dove resta fino al 1995 per poi passare al Guingamp e, nel Gennaio 1997 alla Roma. Nella capitale il laterale francese è titolare per sette stagioni, prima come difensore sinistro nello spregiudicato 4-3-3 zemaniano, e poi come esterno di centrocampo con Fabio Capello. Alla Roma Candela resta per nove stagioni, vincendo tra l'altro uno Scudetto da protagonista ed una Supercoppa italiana (nell'occasione mette a segno un gran gol da oltre 30 metri di distanza), ed è lí che vive il periodo migliore della sua carriera. Memorabili i suoi scambi ravvicinati con Francesco Totti, che gli consentivano di liberarsi spesso per poter sfruttare le sue doti balistiche nelle conclusioni dalla lunga distanza.
    Candela è un esterno sinistro e, nonostante non sia mancino, preferisce giocare a sinistra, anche se in Nazionale veniva schierato prevelentemente a destra e negli ultimi anni ha ricoperto più volte il ruolo di centrale di centrocampo e persino di trequartista. La sua tecnica si mostra soprattutto nel portar palla a testa alta, nel poderoso tiro (spesso d'esterno) e nei "cross a rientrare" gli unici possibili per un destro naturale che gioca a sinistra.
    Dopo tanti anni giocati a Roma, nel gennaio 2005 il giocatore passa agli inglesi del Bolton, dove resta fino al termine della stagione, per esser poi ingaggiato dall'Udinese allenata da Serse Cosmi, dove torna a disputare la Champions League realizzando anche uno splendido gol nella trasferta vittoriosa dei bianconeri in Grecia contro il Panathinaikos. Nell'estate 2006 viene ingaggiato dal Siena e nel gennaio 2007 dal Messina.
    Il 3 settembre 2007, rimasto senza squadra dopo il mercato estivo, aveva annunciato il ritiro dall'attività agonistica attraverso le pagine del quotidiano sportivo francese L'Équipe: "C'è un tempo per tutto, io ho fatto il mio tempo. Dopo 18 anni di professionismo, questo è il momento giusto per smettere. Il calcio è cambiato, è più fisico, meno tattico e tecnico. Oggi i calciatori sono tutti più alti, più rapidi ed hanno meno cervello".
    Dopo aver appeso le scarpe al chiodo Vincent ci ripensa, e torna a giocare nella Prima Categoria del Lazio con la maglia dell'Albatros.
    Nazionale
    Candela, che è un giocatore di origine italiana, ha collezionato 40 apparizioni con la maglia della Nazionale francese, segnando 5 gol. Il suo utilizzo in squadra è stato spesso ostacolato dalla presenza, nel suo stesso ruolo, del più blasonato Bixente Lizarazu, nonostante ciò però Candela è stato presente nella selezione nazionale alle Olimpiadi del 1996, nel mondiale vinto in casa nel 1998, al trionfo ad EURO 2000 ed anche al mondiale nippo-coreano del 2002.
    Carriera estesa
    gen. 2007 - Messina - 17 presenze, 0 gol
    2006/07 - Siena - 14 presenze
    2005/06 - Udinese - 26 presenze, 1 gol
    gen.-mag. 2005 - Bolton - 10 presenze
    2004/05 - Roma - 8 presenze
    2003/04 - Roma - 12 presenze
    2002/03 - Roma - 22 presenze
    2001/02 - Roma - 31 presenze, 1 gol
    2000/01 - Roma - 33 presenze, 3 gol
    1999/00 - Roma - 26 presenze, 3 gol
    1998/99 - Roma - 30 presenze, 2 gol
    1997/98 - Roma - 32 presenze, 2 gol
    gennaio 1997 - Roma - 15 presenze, 2 gol
    1996/97 - Guingamp - 21 presenze, 1 gol
    1995/96 - Guingamp - 27 presenze, 1 gol
    1994/95 - Tolosa - 27 presenze, 2 gol
    1993/94 - Tolosa - 26 presenze, 1 gol
    1992/93 - Tolosa - 3 presenze
    Palmarès
    Campionato italiano: 1


    Roma: 2000/2001

    Supercoppa italiana: 1

    Roma: 2001

    Curiosità
    Nelle memorie dei tifosi romanisti di Candela restano solo i bei ricordi, tanto che l'11 settembre 2005 nella partita Roma-Udinese, prima volta di Candela all'Olimpico da avversario, il pubblico gli ha dedicato uno striscione con scritto "Candela, il passato non si dimentica".
    Viene spesso ricordato anche per il suo numero di maglia, il 32.
    Ama molto Roma città e vive in una Villa ai Castelli Romani (Frascati).
    É amante del vino dei Castelli ed è proprietario di un ristorante a Montecompatri.
    Note


    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Vincent_Candela"
    Categorie: Biografie | Calciatori francesi | Nati nel 1973 | Nati il 24 ottobre | Calciatori campioni del mondo | Calciatori campioni d'Europa | Toulouse FC | A.S. Roma | Bolton Wanderers F.C. | Udinese Calcio | Associazione Calcio Siena | FC Messina | Italo-francesiCategorie nascoste: BioBot | Voci con curiosità da riorganizzare

    « Torna al 24 Ottobre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre