Tomas Milian (78)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Tomás Quintin Rodriguez
  • Data di nascita: 3 Marzo 1932
  • Professione: Attore
  • Luogo di nascita: L'Avana
  • Nazione: Cuba
  • Tomas Milian in Rete:

  • Wikipedia: Tomas Milian su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Tomas Milian nel ruolo di Er Monnezza in Il trucido e lo sbirro, di Umberto Lenzi
    Tomás Milián, pseudonimo di Tomás Quintín Rodríguez (L'Avana, 3 marzo 1932), è un attore statunitense, di origine cubana, noto in Italia soprattutto come protagonista di film polizieschi all'italiana a cavallo tra gli anni settanta e ottanta.
    In Italia, con l'inconfondibile voce prestatagli da Ferruccio Amendola, è spesso identificato con il personaggio di Nico Giraldi, un maresciallo (dal 1981 ispettore) di polizia romano dai modi poco garbati ma efficaci, e di Er Monnezza, un ladruncolo romano.

    Biografia
    Tomas, figlio di un generale del regime di Gerardo Machado, poi arrestato in seguito al colpo di stato di Fulgencio Batista, a circa vent'anni lasciò Cuba per gli Stati Uniti dei quali divenne cittadino. Qui dapprima si iscrisse all'Università dell'Accademia Teatrale di Miami.
    Tomas Milian nel ruolo di Nico Giraldi in Squadra antiscippo, di Bruno Corbucci
    Un anno dopo si trasferì a New York. La responsabile di una piccola scuola di recitazione da lui frequentata restò colpita dal suo talento e lo fece iscrivere al noto Actor's Studio. Da qui i primi lavori teatrali a Broadway e, nel 1957 la sua partecipazione ad una serie TV statunitense: Decoy.
    Alla fine degli anni cinquanta ebbe inizio la sua fortunata carriera italiana, durante la quale lavorò con registi del calibro di Mauro Bolognini, Luchino Visconti e Pier Paolo Pasolini.
    Nel 1967 fu protagonista di La resa dei conti, spaghetti-western diretto da Sergio Sollima, quindi continuò con questo genere, diventando uno degli attori simbolo. Indimenticabili i suoi personaggi western di "Cuchillo" (nella trilogia western diretta da Sergio Sollima), e di "Chaco" (nello spaghetti-western iperviolento I quattro dell'apocalisse, diretto da Lucio Fulci).
    Tomas Milian in Roma a mano armata.
    Il grande successo giunse però negli anni settanta, anche grazie all'eccellente doppiaggio di Ferruccio Amendola, con film polizieschi all'italiana che la critica ufficiale ha sempre giudicato di qualità inferiore ma che sono stati a poco a poco rivalutati, e oggi sono diventati dei veri e propri cult movie. Famoso il suo sodalizio con il regista Umberto Lenzi, che lo ha diretto in molti poliziotteschi divenuti cult come Roma a mano armata, Il giustiziere sfida la città (dove - siamo nel 1975 - interpreta un personaggio col nome di Rambo ben sette anni prima dell'omonimo impersonato da Stallone) , Milano odia: la polizia non può sparare e La banda del gobbo.
    Nel 1982 Milian recitò anche in un film di Michelangelo Antonioni, Identificazione di una donna.
    Il declino del genere poliziesco sembrò coincidere con il declino della sua carriera ma, dopo un periodo di scarse apparizioni in pellicole non certo indimenticabili, all'inizio degli anni novanta tornò negli Stati Uniti per partecipare, sia pure per parti minori, a film diretti da noti registi internazionali come Tony Scott, Sydney Pollack, Oliver Stone, Steven Spielberg, Steven Soderbergh e in varie produzioni televisive.
    Recentemente è comparso come guest star in un cameo nella serie Law & Order e nel 2005 ha ricoperto un ruolo di rilievo nel film The Lost City, interpretato e diretto da Andy García.
    Ultimamente vive a Miami Beach in Florida.
    Filmografia
    I delfini (1960).
    Gli indifferenti (1964).
    Faccia a faccia (1967).
    La notte brava (1959)
    Il bell'Antonio (1960)
    I delfini (1960)
    Giorno per giorno disperatamente (1961)
    Laura nuda (1961)
    L'imprevisto (1961)
    Un giorno da leoni (1961)
    Boccaccio '70 (1962)
    Il disordine (1962)
    La banda Casaroli (1962)
    L'attico (1962)
    Mare matto (1963)
    Rogopag (1964)
    Gli indifferenti (1964)
    I soldi (1964)
    Il tormento e l'estasi (1965)
    Le soldatesse (1965)
    Madamigella Di Maupin (1965)
    Io uccido tu uccidi (1965)
    The Bounty Killer (1966)
    Faccia a faccia (1967)
    La lunga notte di Tombstone (1967)
    La resa dei conti (1967)
    Se sei vivo spara (1967)
    Sentenza di morte (1967)
    Tepepa (1968)
    Banditi a Milano (1968)
    Corri uomo corri (1968)
    Beatrice Cenci (1969)
    Dove vai tutta nuda? (1969)
    I cannibali (1969)
    O' Cangaçeiro (1969)
    L'amore coniugale (1970)
    Vamos a matar compañeros (1970)
    Fuga da Hollywood (1971)
    La vittima designata (1971)
    La banda J. e S. cronaca criminale del Far West (1972)
    La vita, a volte, è molto dura, vero Provvidenza? (1972)
    Non si sevizia un paperino (1972)
    Un uomo dalla pelle dura (1972)
    Ci risiamo, vero provvidenza? (1973)
    Il consigliori (1973)
    Il bianco, il giallo, il nero (1974)
    Milano odia: la polizia non può sparare (1974)
    Squadra volante (1974)
    La polizia accusa: il Servizio Segreto uccide (1975)
    Il giustiziere sfida la città (1975)
    40 gradi all'ombra del lenzuolo (1975)
    I quattro dell'Apocalisse (1975)
    Una donna da uccidere (1975)
    Liberi armati pericolosi (1976)
    Il trucido e lo sbirro (1976)
    Roma a mano armata (1976)
    Squadra antiscippo (1976)
    Squadra antifurto (1976)
    Il cinico, l'infame, il violento (1977)
    La banda del gobbo (1977)
    La banda del trucido (1977)
    Messalina Messalina! (1977)
    Squadra antitruffa (1977)
    Squadra antimafia (1978)
    Il figlio dello sceicco (1978)
    La luna (1979)
    Assassinio sul Tevere (1979)
    Rebus per un assassinio (1979)
    Squadra antigangsters (1979)
    Delitto a Porta Romana (1980)
    Il lupo e l'agnello (1980)
    Delitto al ristorante cinese (1981)
    Manolesta (1981)
    Uno contro l'altro, praticamente amici (1981)
    Delitto sull'autostrada (1982)
    Cane e Gatto (1982)
    Identificazione di una donna (1982)
    Monsignore (1982)
    Delitto in Formula Uno (1983)
    Il diavolo e l'acquasanta (1983)
    Delitto al Blue Gay (1984)
    Salomé (1986)
    Luci lontane (1987)
    Una casa a Roma (1988)
    Gioco al massacro (1989)
    Voglia di vivere (1989
    Oltre ogni rischio (1989)
    Agente speciale Kiki Camarena sfida ai narcos (1990)
    Havana (1990)
    Revenge, vendetta (1990)
    JFK - Un caso ancora aperto (1991)
    Nails (1991)
    Amistad (1997)
    Mela e Tequila - Una pazza storia d'amore con sorpresa (1997)
    Traffic (2000)
    The Yards (2000)
    Arturo Sandoval Story (2001)
    The Lost City (2005)
    La fiesta del chivo (2006)
    Bibliografia
    Gordiano Lupi, Il trucido e lo sbirro, Edizioni Profondo Rosso, Roma, 2001, ISBN 88-89084-50-2
    Voci correlate
    Er Monnezza
    Nico Giraldi
    Il Gobbo
    Giulio Sacchi
    Il Cinese
    Nico & Armando
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Tomás Milián
    Collegamenti esterni
    Scheda su Tomás Milián dell'Internet Movie Database
    Sito non ufficiale
    Intervista del 2001 a Tomas Milian in Miami parte 1 e parte 2
    MySpace
    Portale Cinema
    Portale Biografie

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Tom%C3%A1s_Mili%C3%A1n"
    Categorie: Biografie | Attori statunitensi | Nati nel 1932 | Nati il 3 marzoCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 3 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre