Tino Carraro (1910-1995)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 1995
  • Data di nascita: 1 Dicembre 1910
  • Professione: Attore
  • Luogo di nascita: Milano (MI)
  • Nazione: Italia
  • Tino Carraro in Rete:

  • Wikipedia: Tino Carraro su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Tino Carraro (Milano, 1 dicembre 1910 – 12 gennaio 1995) è stato un attore italiano di teatro e cinema.

    Biografia
    Iniziò la carriera artistica diplomandosi presso l'Accademia dei Filodrammatici di Milano, scuola che pagò lavorando come venditore di pezzi di ricambio per automobili. Da qui le sue capacità lo portarono a farsi ingaggiare da prestigiose compagnie dell'epoca. A Roma collaborò con Orazio Costa al Teatro Piccolo di Roma, per diventare successivamente, nel 1952, primo attore del Piccolo Teatro di Milano, dove strinse un forte sodalizio con il regista Giorgio Strehler. Il legame è da ricercarsi soprattutto nella metodologia di lavoro di Carraro, tesa sempre a valorizzare e a sottolineare il lavoro dell'attore come risultato di un processo meticoloso e di artigianato, scevro da divismi ed esaltazioni istrioniche, in piena linea con i propositi artistici del teatro milanese.
    La televisione
    Accanto all'attività teatrale Carraro si produsse anche negli sceneggiati televisivi (divenne popolare ne I promessi sposi, dove era don Abbondio, in A come Andromeda, dove era il professor Ernest Reinhardt, e in Puccini, dove interpretò l'editore musicale Giulio Ricordi) ed in varie pellicole destinate al cinema, nonché nel doppiaggio.
    Sceneggiati televisivi
    I grandi camaleonti, di Federico Zardi, con Antonio Battistella, Warner Bentivegna, Alfredo Bianchini, Regina Bianchi, Raffaella Carrà, Tino Carraro, Roberto Bisacco, Paolo Bonacelli, Enzo Cerusico, Valentina Cortese, Ileana Ghione, Gabriella Giorgelli, Raoul Grassilli, Maurizio Merli, Valeria Moriconi, Gianni Musy, Umberto Orsini, Mario Pisu, Giancarlo Sbragia, regia di Edmo Fenoglio, 8 puntate, 1964.
    I miserabili, regia di Sandro Bolchi (1964)
    I promessi sposi, regia di Sandro Bolchi (1967)
    A come Andromeda , regia di Vittorio Cottafavi (1972)
    Puccini , regia di Sandro Bolchi (1973)
    La prosa radiofonica
    RAI
    La cena delle beffe , di Sem Benelli, con Tino Carraro, Ubaldo Lay, Angelo Calabrese, Elena Da Venezia, Stella Aliquò, Bianca Toccafondi, Giovanna Galletti, Dario Dolci, Renato Cominetti, Edoardo Toniolo, Giotto Tempestini, Renzo Giovampietro, Riccardo Cucciolla, regia di Anton Giulio Majano, lunedì, 3 gennaio 1955, secondo programma, ore 21.
    La torre sul pollaio , di Vittorio Calvino, con Lina Acconci, Giuliana Corbellini, Wanda Pasquini, Giorgio Piamonti, Nella Maria Bonora, Marina Dolfin, Tino Carraro, Franco Sabani, Fausta Mazzucchelli, Tino Erler, Gaetano Verna, Ottavio Fanfani, Corrado De Cristoforo, Franco Luzzi, Rodolfo Martini, regia di Umberto Benedetto, trasmessa martedì 4 dicembre 1956, nel programma nazionale, ore 21.
    Filmografia parziale
    Menzogna , regia di Ubaldo Maria Del Colle (1952)
    I sette dell'orsa maggiore , regia di Duilio Coletti (1953)
    I quattro del getto tonante , regia di Fernando Cerchio (1956)
    A qualcuna piace calvo , regia di Mario Amendola (1960)
    Costantino il Grande , regia di Lionello De Felice (1960)
    Giorno per giorno disperatamente , regia di Alfredo Giannetti (1961)
    Il terrorista , regia di Gianfranco De Bosio (1963)
    Il gioco delle spie , regia di Paolo Bianchini (1966)
    A qualsiasi prezzo , regia di Emilio Miraglia (1967)
    Orgasmo 1969 , regia di Umberto Lenzi (1969)
    La monaca di Monza , regia di Eriprando Visconti (1969)
    L'amante del prete , regia di Dino Risi (1970)
    Il gatto a nove code , regia di Dario Argento (1971)
    Le belve , regia di Gianni Grimaldi (1971)
    Due prostitute a Pigalle , regia di Làszlò Szabò (1974)
    Storia di una monaca di clausura , regia di Domenico Paolella (1974)
    Peccato veniale , regia di Salvatore Samperi (1974)
    Malia, vergine e di nome Maria , regia di Sergio Nasca (1975)
    Cadaveri eccellenti , regia di Francesco Rosi (1976)
    Per amore , regia di Mino Giarda (1976)
    La lupa mannara , regia di Rino Di Silvestro (1976)
    Notte italiana , regia di Carlo Mazzacurati (1987)
    Collegamenti esterni
    Biografia di Tino Carraro nel Dizionario dello Spettacolo del '900
    Scheda su Tino Carraro dell'Internet Movie Database
    Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Tino_Carraro"
    Categorie: Biografie | Attori italiani | Nati nel 1910 | Morti nel 1995 | Nati il 1 dicembre | Morti il 12 gennaio | Attori teatrali italianiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 1 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre