Thierry Henry (33)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 17 Agosto 1977
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Parigi
  • Nazione: Francia
  • Thierry Henry in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Thierry Henry
  • Wikipedia: Thierry Henry su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Thierry Henry (pron. IPA: /tjɛʁi ɑ̃ˈʁi/; Les Ulis, 17 agosto 1977) è un calciatore francese di madre martinicana e padre guadalupese che gioca come attaccante nel Barcellona e nella Nazionale francese.

    Carriera
    Club

    Monaco


    Nato e cresciuto a Parigi, esordisce nel grande calcio con la maglia del Monaco, dove fa coppia con il giovane David Trezeguet. I due si ritroveranno spesso accanto anche con la maglia della Nazionale.

    Juventus


    Passa alla Juventus, durante la stagione 1998/99. L'allenatore Carlo Ancelotti, però, lo utilizza come laterale di centrocampo, posizione non ideale per Henry. Alla Juventus ha comunque il tempo di disputare alcune buone partite come ala e segnare due gol alla Lazio all'Olimpico. Fu venduto all' Arsenal dopo uno diverbio avuto con il direttore generale bianconero Luciano Moggi che lo spinse a lasciare Torino.

    Arsenal


    Henry nel 2006 con la maglia dell'Arsenal in una partita contro il Chalrton Athletic
    La svolta della sua carriera arriva con il trasferimento a Londra, all'Arsenal, voluto dal suo mentore Arsène Wenger, che lo aveva allenato già a Monaco. La Juve lo cede per 11 milioni di sterline. Wenger, intanto, ha già avviato il ciclo di vittorie un anno prima, con la conquista del double (Premiership-FA Cup) e con l'acquisto di Henry intende dotare la squadra di un bomber di alto livello, azzeccando la scelta: durante la sua quarta stagione Henry segna già la centesima rete con la maglia dei Gunners e non scende mai sotto le 22 reti stagionali. Molti gol sono di pregevole fattura: in acrobazia, su rigore, punizione, d'astuzia o di potenza. Le sue armi offensive sono così tante e così varie da disorientare qualsiasi difesa. Si ricordano una tripletta alla Roma, una doppietta all'Inter e due reti alla Juventus, rispettivamente nella UEFA Champions League 2002-03 , 2003-04 e alla juve nelle stagioni 2001-02 e 2005-2006. Un punto debole di Henry è il colpo di testa, malgrado l'altezza. In compenso con il tempo ha migliorato sempre di più sui calci piazzati, diventando il tiratore numero uno dell'Arsenal sulle punizioni, e sicuramente uno dei più prolifici d'Europa. Il gioco dell'Arsenal era basato sulle sue caratteristiche: un gioco veloce, verticale che si sposa alla perfezione con la velocità impressionante del francese, sia palla al piede sia senza. Abile nei cambi di direzione, negli scatti improvvisi e nel tiro tagliente e preciso, Henry sa spesso concludere alla perfezione azioni corali. Dell'Arsenal è divenuto ben presto il leader, il bomber e il giocatore simbolo, oltre che il punto di riferimento della Nazionale transalpina insieme a Zinédine Zidane.

    Barcellona


    Nell'estate del 2007 si trasferisce al Barcellona. Secondo quanto dichiarato dal giocatore, a indurlo ad essere ceduto sono state le dimissioni di David Dein da vice-presidente dell'Arsenal per divergenze con la società e la mancata conferma da parte del tecnico Wenger, che ha rinnovato il contratto in scadenza nel 2008 soltanto dopo la sua cessione. Alla fine della stagione segnerà 12 gol in 30 presenze.
    Nazionale
    Con la maglia della Nazionale francese ha superato il record di marcature di Michel Platini.
    Vinse il campionato del mondo 1998, pur non scendendo in campo nella finale, ma avendo segnato 3 gol nel corso del torneo. Conquistò anche il campionato d’Europa 2000, realizzando 3 reti in 6 presenze. Ha preso parte anche alla disastrosa avventura della Francia al campionato del mondo 2002 (eliminazione al primo turno con nessuna rete segnata dalla Francia) e al campionato d’Europa 2004, competizione in cui realizzò 2 reti in 4 partite (entrambe contro la Svizzera). Nel 2006 ha partecipato al Campionato mondiale di Germania e si è classificato secondo (Francia battuta in finale ai rigori dall'Italia), segnando 3 reti in 7 presenze (contro Corea del Sud, Togo e, marcatura fondamentale, contro il Brasile). Ha partecipato anche alla fase finale degli Europei del 2008, dove ha esordito nel secondo match contro l'Olanda, perso dalla Francia per 4-1, mettendo a segno l'unica rete dei transalpini nel torneo.Una piccola smaliatura del francese durante l'europeo è stato, nella partita contro l'Italia (partita decisiva del girone poiché avrebbe deciso chi sarebbe andato ai quarti di finale contro la Spagna); su una punizione di Daniele De Rossi, essendo in barriera, tocca il pallone, spiazzando il portiere, e firma così un autogol: nonostante tutto il gol viene assegnato dall'UEFA al centrocampista giallorosso.
    Palmarès
    Campagna contro il razzismo
    Recentemente ha promosso una campagna contro il razzismo, cui hanno aderito numerosissimi suoi colleghi calciatori. Henry è stato e continua ad essere vittima del fenomeno del razzismo negli stadi. Suscitò clamore quanto avvenne in Spagna nel 2004, quando la nazionale francese affrontava quella iberica. Il tecnico degli spagnoli Aragonés si rivolse durante il match al proprio giocatore Reyes con queste parole:
    Lo sdegno non fu solo fra i francesi ma anche fra gli inglesi, che successivamente in un incontro contro la Spagna a Madrid furono bersaglio di cori razzisti da parte della curva di estrema destra del Bernabeu. Per promuovere la lotta a questo fenomeno, Henry ed altri colleghi, sponsorizzati dalla Nike diedero vita al progetto Stand Up Speak Up che ha raggiunto un buon successo, anche commerciale.
    Vita privata
    Thierry Henry ha sposato nel luglio 2003 la modella inglese Claire Merry. La coppia ha avuto una figlia, nata il 27 maggio 2005 e di nome Tèa. Sorprendentemente, poco dopo l'annuncio del trasferimento di Henry al Barcellona, la coppia ha chiesto il divorzio.
    Note

      ^ Aragonés: "Ho detto negro a Henry ma non sono Mister razzismo". Repubblica.it, 06-12-2004. URL consultato il 25-08-2008.

    Bibliografia
    Jacob Daniel, The Complete Guide to Coaching Soccer Systems and Tactics , (in inglese) Reedswain Inc., 2004. ISBN 1591640687
    Richard Witzig, The Global Art of Soccer, (in inglese) CusiBoy Publishing, 2006. ISBN 0977668800
    Mike Woitalla; Claudio Reyna, More Than Goals: The Journey from Backyard Games to World Cup Competition, (in inglese) Human Kinetics, 2004. ISBN 0736051716
    Altri progetti
    Commons
    Wikiquote
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Thierry Henry
    Wikiquote contiene citazioni di o su Thierry Henry
    Collegamenti esterni
    thierryhenry-14.com
    14henry
    Henry fansite
    Thierry Henry online


    v • d • m
      Nazionale francese · Coppa del Mondo FIFA 1998  
    1 Lama · 2 Candela · 3 Lizarazu · 4 Vieira · 5 Blanc · 6 Djorkaeff · 7 Deschamps · 8 Desailly · 9 Guivarc'h · 10 Zidane · 11 Pirès · 12 Henry · 13 Diomède · 14 Boghossian · 15 Thuram · 16 Barthez · 17 Petit · 18 Lebœuf · 19 Karembeu · 20 Trézéguet · 21 Dugarry · 22 Charbonnier · CT: Jacquet
    v • d • m
      Nazionale francese · Campionato d’Europa UEFA 2000  
    1 Lama · 2 Candela · 3 Lizarazu · 4 Vieira · 5 Blanc · 6 Djorkaeff · 7 Deschamps · 8 Desailly · 9 Anelka · 10 Zidane · 11 Pirès · 12 Henry · 13 Wiltord · 14 Micoud · 15 Thuram · 16 Barthez · 17 Petit · 18 Lebœuf · 19 Karembeu · 20 Trézéguet · 21 Dugarry · 22 Ramé · CT: Lemerre
    v • d • m
      Nazionale francese · Coppa del Mondo FIFA 2002  
    1 Ramé · 2 Candela · 3 Lizarazu · 4 Vieira · 5 Christanval · 6 Djorkaeff · 7 Makélélé · 8 Desailly · 9 Cissé · 10 Zidane · 11 Wiltord · 12 Henry · 13 Silvestre · 14 Boghossian · 15 Thuram · 16 Barthez · 17 Petit · 18 Lebœuf · 19 Sagnol · 20 Trézéguet · 21 Dugarry · 22 Micoud · 23 Coupet · CT: Lemerre
    v • d • m
      Nazionale francese · Confederations Cup 2003  
    1 Landreau · 2 Mexès · 3 Lizarazu · 4 Boumsong · 5 Gallas · 6 Dacourt · 7 Pirès · 8 Desailly · 9 Cissé · 10 Giuly · 11 Wiltord · 12 Henry · 13 Silvestre · 14 Rothen · 15 Thuram · 16 Barthez · 17 Kapo · 18 Pedretti · 19 Sagnol · 20 Marlet · 21 Dabo · 22 Govou · 23 Coupet · CT: Santini
    v • d • m
      Nazionale francese · Campionato d’Europa UEFA 2004  
    1 Landreau · 2 Boumsong · 3 Lizarazu · 4 Vieira · 5 Gallas · 6 Makélélé · 7 Pirès · 8 Desailly · 9 Saha · 10 Zidane · 11 Wiltord · 12 Henry · 13 Silvestre · 14 Rothen · 15 Thuram · 16 Barthez · 17 Dacourt · 18 Pedretti · 19 Sagnol · 20 Trézéguet · 21 Marlet · 22 Govou · 23 Coupet · CT: Santini
    v • d • m
      Nazionale francese · Coppa del Mondo FIFA 2006  
    1 Landreau · 2 Boumsong · 3 Abidal · 4 Vieira · 5 Gallas · 6 Makélélé · 7 Malouda · 8 Dhorasoo · 9 Govou · 10 Zidane · 11 Wiltord · 12 Henry · 13 Silvestre · 14 Saha · 15 Thuram · 16 Barthez · 17 Givet · 18 Diarra · 19 Sagnol · 20 Trézéguet · 21 Chimbonda · 22 Ribéry · 23 Coupet · CT: Domenech
    v • d • m
      Nazionale francese · Campionato d'Europa UEFA 2008  
    1 Mandanda · 2 Boumsong · 3 Abidal · 4 Vieira · 5 Gallas · 6 Makélélé · 7 Malouda · 8 Anelka · 9 Benzema · 10 Govou · 11 Nasri · 12 Henry · 13 Evra · 14 Clerc · 15 Thuram · 16 Frey · 17 Squillaci · 18 Gomis · 19 Sagnol · 20 Toulalan · 21 Diarra · 22 Ribéry · 23 Coupet · CT: Domenech
    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Thierry_Henry"
    Categorie: Biografie | Calciatori francesi | Nati nel 1977 | Nati il 17 agosto | Calciatori campioni del mondo | Calciatori campioni d'Europa | AS Monaco | Juventus | Arsenal F.C. | FC Barcelona | Personalità impegnate contro il razzismo | Personalità legate a ParigiCategorie nascoste: BioBot | Voci con citazioni mancanti | Voci di qualità su ar.wiki | Voci di qualità su en.wiki | Voci di qualità su he.wiki | Voci di qualità su zh.wiki

    « Torna al 17 Agosto


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre