Tetsuya Harada (40)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 14 Giugno 1970
  • Professione: Motociclista
  • Luogo di nascita: Chiba
  • Nazione: Giappone
  • Tetsuya Harada in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Tetsuya Harada
  • Wikipedia: Tetsuya Harada su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Tetsuya Harada (Chiba, 14 giugno 1970) è un motociclista giapponese. È alto 162 centimetri per un peso di 52 chilogrammi.
    Corse in moto fin da giovanissimo e nel 1988 divenne campione nazionale categoria junior nella classe 125. Nel 1990 venne notato dalla Yamaha, che lo fece esordire nel motomondiale nella classe 250 durante il Gran Premio del Giappone. Nello stesso anno Harada fu vicecampione nazionale della 250, avvenimento confermato nel 1991 ma non 1992, anno in cui finalmente vinse il titolo.
    Nel 1993 corse il campionato mondiale della "due e mezzo" vincendolo a sorpresa al termine di un appassionante duello con l'italiano Loris Capirossi: 197 punti e quattro primi posti per il nipponico, 193 lunghezze e tre successi per l'italiano. I duelli in pista tra i due, spesso ai limiti del regolamento, causarono una forte rivalità tra Tetsuya e Loris. L'annata seguente, costellata da tanti infortuni, lo vide lontano dalle posizioni di rilievo e soprattutto dalle vittorie, mentre nel 1995 tornò al successo nel Gran Premio di Spagna ed arrivò secondo in classifica dietro Max Biaggi.
    Nel 1996, dopo un inizio di stagione promettente (fu primo nel Gran Premio di Indonesia e secondo in Spagna ed in Malesia), una serie di ritiri lo allontanarono dalla lotta per il titolo, facendogli chiudere tristemente la stagione all'ottavo posto. Nel 1997 passò all'Aprilia ed in questa annata vinse tre gare (quelle disputate in Francia, Olanda e Germania) ed arrivò terzo nella graduatoria conclusiva.
    Pilota spericolato ed aggressivo, nel 1998 lottò ancora per la vittoria del titolo, ma nell'ultima gara una caduta causata da un contatto con Loris Capirossi lo privò della gioia mondiale: il nipponico si sentì deufradato e denunciò Capirossi alla giustizia sportiva, ma il pilota italiano venne successivamente assolto. Al termine di questa annata sfortunata Harada passò nella classe 500 ma dopo due stagioni negative (10° nel 1999, addirittura 18° nel 2000) decise di ritornare nella 250.
    Le tre vittorie ottenute in "due e mezzo" nella stagione 2001 e i 273 punti in classifica non gli bastarono a bissare il titolo del 1993: questa volta venne preceduto in classifica dal connazionale Daijiro Kato. Nel 2002 Harada venne ingaggiato dalla Honda e fu iscritto da quest'ultima nella MotoGP, ma una stagione sostanzialmente anonima, culminata con la 17° piazza e con i soli 47 punti raggranellati, lo convise a ritirarsi dall'agonismo.
    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale
    Sito dei suoi tifosi
    Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Tetsuya_Harada"
    Categorie: Biografie | Motociclisti giapponesi | Nati nel 1970 | Nati il 14 giugno | Piloti della 250 cc GP | Piloti della 500 cc GP | Piloti della MotoGPCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 14 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre