Stevie Wonder (60)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 13 Maggio 1950
  • Professione: Cantante
  • Luogo di nascita: Saginaw
  • Nazione: Stati Uniti
  • Stevie Wonder in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Stevie Wonder
  • Wikipedia: Stevie Wonder su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Steveland Hardaway Judkins in arte Stevie Wonder (Saginaw, 13 maggio 1950) è un musicista statunitense.



    Biografia
    Cieco per via di un'eccessiva quantità di ossigeno nell'incubatrice, il suo vero nome è Steveland Hardaway Judkins e quando fu adottato prese il nome di Steveland Morris. Stevie è una leggenda della musica pop: bambino prodigio (a quattro anni suonava già il piano), è un polistrumentista (suona batteria, chitarra, tastiera, percussioni e armonica). Ha inciso numerosissimi successi per la nota etichetta Motown, vincendo ben 25 Grammy Awards. Nel 1989 è entrato nella Rock and Roll Hall of Fame.
    Note personali
    Wonder ha sette figli; l'ultimo, Mandla Kadjay Carl Steveland Morris, è nato il 13 maggio, 2005, ed è il secondo bambino di Wonder con l'attuale moglie, Kai Millard Morris. Il primo si chiama Kailand Morris. Il cantante ha anche partecipato insieme a Gabriella Ferri, morta nel 2004 a causa di un tragico incidente domestico, al Festival di Sanremo 1969 con Se tu ragazzo mio.
    Nel 1995 ha duettato con Frank Sinatra nell'album Duets II.
    Impatto
    Il successo di Stevie Wonder come multi-strumentalista ed esecutore musicale con coscienza sociale ha significamente influenzato sia l' R&B sia la pop music. Tra i musicisti ed esecutori che elencano Wonder come uno dei loro maggiori influssi sono Mariah Carey, Nik Kershaw, India.Arie, Musiq Soulchild, Alicia Keys, Sting, Red Hot Chili Peppers, John Legend, D'Angelo, Erikah Badu, Jason Kay, i membri di Jodeci e di Dru Hill. Fra gli artisti italiani è d'obbligo citare Giorgia, Elisa, Al Castellana, Tiziano Ferro, Alex Baroni, Mietta, Irene Lamedica, Dario Serafino, Souldavid, Alessio Beltrami, Emanuel Lo.
    Premi e riconoscimenti
    Stevie ha ricevuto 25 Grammy Award e un Oscar per la migliore canzone nel corso della sua carriera. Nel 1989, Wonder venne inserito nel Rock and Roll Hall of Fame. Venne anche inserito nel Songwriters Hall of Fame. Nel 1999, ha ricevuto anche il Kennedy Center Honors e venne premiato nel 2004 con l'onore più alto ricevendo il Billboard Music Award per il Century Award.
    Elenco di premi
    25 Grammy Awards
    US Distinguished Service Award, 1969 presented by the US President.
    NARM Presidential Award 1974 'in tribute to a man who embodies every facet of the complete musical artist'
    ASCAP Founders Award 1984 - The ASCAP Founder Award is ASCAP's most prestigious honor. It is given to songwriters who have made pioneering contributions to music by inspiring and influencing their fellow music creators. Each recipient is a musical innovator who possesses a unique style of songwriting genius which will enrich generations to come. Stevie Wonder was the first ever recipient of this award.
    NARM Artist of the Decade 1985
    Oscar - Best Original Song -1985
    NARAS Lifetime Achievement Award, 1996
    United in Recovery's Ambassador of Peace Award, Aug 1998
    Songwriters Hall Of Fame (1989: Inductee)(2002: Lifetime Achievement Award)
    Polar Music prize 1999 (The Royal Swedish Academy of Music)
    1999 MusiCares Person of the Year Presented by the GRAMMY Awards committee
    Rhythm & Blues Foundation Pioneer Awards Lifetime Achievement Award: 2000
    Ivor Novello Awards (UK) - Lifetime Achievement Award: 2001
    Billboard Century Award - Lifetime Achievement 2004
    Lifetime Achievement Award - City of Detroit 2005
    National Artistic Achievement Award - 2006
    Maria Fisher Founder's Award for Public Service - Thelonius Monk Institute 2006
    Lifetime Achievement Freedom Award - Civil Rights Museum 2006
    Hope of Los Angeles Award - City of Los Angeles 2007
    Discografia
    (con la posizione in classifica negli USA)
    Album
    Tribute To Uncle Ray (1962)
    The 12 Year Old Genius (1963) #1
    Stevie at the Beach (very rare) (1964)
    Uptight (1966) #33
    Down to Earth (1966) #92
    I Was Made to Love Her (1967) #45
    For Once in My Life (1968) #50
    My Cherie Amour (1969) #34
    Signed, Sealed, and Delivered (1970) #25
    Where I'm Coming From (1971) #62
    Music of My Mind (1972) #21
    Talking Book (1972) #3
    Innervisions (1973) #4
    Fulfillingness' First Finale (1974) #1
    Songs in the Key of Life (1976) #1
    Looking Back (1977) #34
    Journey Through the Secret Life of Plants Soundtrack (1979) #4
    Hotter than July (1980) #3
    Original Musiquarium I (1982) #4
    The Woman in Red Soundtrack (1984) #4
    In Square Circle (1985) #5
    Characters (1987) #17
    Jungle Fever Soundtrack (1991) #24
    Conversation Peace (1995) #16
    Natural Wonder (1995) (24)
    At The Close Of A Century (1999)
    A Time 2 Love (2005) #5
    Singoli che hanno raggiunto la Top Ten statunitense
    "Fingertips (Pt. 2)" (1963) #1
    "Overjoyed
    "Uptight (Everything's Alright)" (1965) #3
    "Blowin' In The Wind" #9 (1966)
    "A Place in the Sun" (1966) #9
    "I Was Made to Love Her" (1967) #2)
    "For Once In My Life" (US #2)
    "Shoo-Be-Doo-Be-Doo-Da-Day" (1968) #9
    "My Cherie Amour" (1969) #4
    "Yester-Me, Yester-You, Yesterday" (1969) #7
    "Heaven Help Us All" (1970) #9
    "Signed, Sealed, Delivered, I'm Yours" (1970) #3
    "If You Really Love Me" (1971) #8
    "Superstition" (1972) #1
    "Higher Ground" (1973) #4
    "You Are the Sunshine of My Life" (1973) #1
    "Living for the City" (1974) #8
    "You Haven't Done Nothin'" (with The Jackson 5) (1974) #1
    "I Wish" (1977) #1
    "Sir Duke" (1977) #1
    "Send One Your Love" (1979) #4
    "Master Blaster (Jammin)" (1980) #5
    "Ebony and Ivory" (duet with Paul McCartney) (1980) #1
    "That Girl" (1982) #4
    "I Just Called to Say I Love You" (1984) #1, UK #1
    "Go Home" (1985) #10
    "Part-Time Lover" (1985) #1
    Curiosità
    Forse non tutti sanno che Stevie Wonder pubblicò nel 1968 "A Place in the Sun" in versione italiana, con il titolo "Il sole è di tutti" (che fu cantata anche da Dino) su etichetta Tamla Motown distribuita allora dalla Rca Italiana; il retro del 45 giri si intitolava "Passo le mie notti qui da solo" anch'esso rigorosamente in italiano.

    Sempre in italiano pubblicò altri 45 giri, come Solo te, solo me, solo noi (cover di Yester me, yester you, yesterday), Non sono un angelo (cover di I'm wondering) e Dove vai? (cover di Travelin' man); inoltre partecipò al Festival di Sanremo del 1969 in coppia con Gabriella Ferri con Se tu ragazzo mio.
    Nel 2003, è diventato "amico" del giornalista della TGR Beppe Gioia, fingendo di tifare per il Venezia.
    Voci correlate
    Elenco degli artisti musicali per maggiori vendite
    Altri progetti
    Commons
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Stevie Wonder
    Collegamenti esterni
    (EN) Sito Ufficiale
    (ES) Sito spagnolo
    Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Stevie_Wonder"
    Categorie: Biografie | Musicisti statunitensi | Nati nel 1950 | Nati il 13 maggio | Cantanti statunitensi | Cantanti R&B | Cantanti pop | Pianisti statunitensi | Pianisti R&B | Pianisti pop | Musicisti afroamericani | Vincitori di GrammyCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 13 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre