Stéphane Dalmat (31)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 16 Febbraio 1979
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Joué-lès-Tours
  • Nazione: Francia
  • Stéphane Dalmat in Rete:

  • Wikipedia: Stéphane Dalmat su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Stéphane Dalmat (Joué-lès-Tours, 16 febbraio 1979) è un calciatore francese, che gioca come centrocampista nel Sochaux.
    Ha due fratelli, Wilfried e Cyril, anch'essi calciatori professionisti.

    Caratteristiche tecniche
    Il suo piede preferito è il destro, ma si disimpegna egregiamente anche con il sinistro. Pur dotato di ottime doti tecniche, non è mai riuscito ad esprimere pienamente il suo talento, anche a causa di una discontinuità di rendimento che ne ha frenato la carriera.
    Carriera
    Nonostante il suo indiscusso potenziale, Dalmat non è riuscito a sfondare in nessuna delle squadre in cui ha militato, il che lo ha portato a frequenti trasferimenti: nel giro di pochi anni ha infatti giocato in quattro campionati europei differenti (francese, italiano, spagnolo e inglese).
    Nel corso della Champions League 2007, disputata con la maglia del Bordeaux, si fece notare per una splendida rete segnata nella gara contro il PSV Eindhoven: liberatosi in velocità di un difensore, superò il portiere avversario con un pallonetto da oltre 20 metri.
    Carriera in Italia
    Arriva all'Inter nel gennaio 2001 dal PSG in cambio del 50% del cartellino di Vampeta. Indossa la maglia numero 18, che conserverà per tutto l'arco della sua permanenza all'Inter. Fu soprannominato Orso bruno dal telecronista di Inter Channel Roberto Scarpini.
    Debuttò in Serie A il 28 gennaio 2001 nella partita Inter-Bari, terminata con il punteggio di 1-0 per i nerazzurri. La sua ultima partita in Serie A fu Inter-Perugia del 24 maggio 2003, conclusasi sul punteggio di 2-2.

    In totale, con la maglia nerazzurra, disputò 66 partite (tra campionato, coppe europee e Coppa Italia) segnando 4 gol.
    I suoi tre goal in campionato furono tutti di pregevole fattura. Il più bello, a detta di tanti, fu quello realizzato in Inter - Fiorentina del 21 aprile 2001 con un tiro dalla lunga distanza che si infilò sotto l'incrocio dei pali alla destra del portiere avversario, Francesco Toldo (trasferitosi proprio all' Inter l'anno successivo). La partita terminò 4-2 in favore dell'Inter. Strepitoso fu anche il gol realizzato contro il Chievo allo stadio Bentegodi: un piatto destro a girare che si infilò alla sinistra di Lupatelli, immobile ad osservare la traiettoria del pallone. La partita terminò poi 2-2, complicando la lotta allo scudetto dell'Inter (in caso di vittoria praticamente aggiudicato), e diede alla Juventus l'opportunità di posizionarsi a un solo punto di distanza dai nerazzurri. Lo scudetto sarebbe poi stato vinto proprio dai bianconeri due settimane dopo a Udine, il 5 maggio 2002.

    Gol in Italia


    Inter - Fiorentina (21 aprile 2001)
    Inter - Lazio (27 maggio 2001)
    Chievo - Inter (21 aprile 2002)
    Statistiche
    Palmarès
    Coppa di Lega francese: 2

    Lens: 1998/1999
    Bordeaux: 2006/2007



    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/St%C3%A9phane_Dalmat"
    Categorie: Biografie | Calciatori francesi | Nati nel 1979 | Nati il 16 febbraio | Inter | Racing Club de Lens | Tottenham Hotspur F.C. | Toulouse FC | Girondins Bordeaux | Olympique Marsiglia | Paris Saint-Germain | FC Sochaux-MontbéliardCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 16 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre