Stefania Sandrelli (64)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 5 Giugno 1946
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Viareggio (LU)
  • Nazione: Italia
  • Stefania Sandrelli in Rete:

  • Wikipedia: Stefania Sandrelli su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Stefania Sandrelli
    Stefania Sandrelli (Viareggio, 5 giugno 1946) è un'attrice italiana, che ha lavorato con registi come Germi, Bertolucci, Scola, Monicelli, Salce, Muccino e Brass.

    Le origini
    Stefania Sandrelli nasce in una famiglia di ceto medio: è figlia di Florida e di Otello Sandrelli (morto quando lei aveva appena 8 anni), gestori di una pensione a Viareggio. Ha anche un fratello, Sergio, di 7 anni più grande, il quale intraprenderà con buoni risultati la carriera di musicista.
    Gli esordi
    Nel ruolo dell'adolescente siciliana Agnese in Sedotta e abbandonata (1964) di Pietro Germi.
    Dopo aver partecipato a Miss Italia nel 1960, appena quindicenne vince il concorso di bellezza Miss Cinema di Viareggio ed entra nel mondo del cinema accanto a Ugo Tognazzi nel film Il federale (1961) diretto da Salce e ottiene un buon successo, affiancata da Marcello Mastroianni, con un capolavoro della commedia all'italiana come Divorzio all'italiana (1961) di Pietro Germi. Sarà proprio questo regista a donarle la definitiva notorietà in Sedotta e abbandonata (1964).
    Durante questi anni incontra Sylva Koscina sul set di Il fornaretto di Venezia: tra le due nascerà una forte amicizia.
    A 16 anni si fidanza con Gino Paoli e nel 1964 nasce la loro figlia Amanda. Lavora nel capolavoro di Antonio Pietrangeli, Io la conoscevo bene (1966) e ne L'amante di Gramigna (1968) di Carlo Lizzani al fianco di Gian Maria Volontè .
    Il trionfo
    Dagli anni Settanta agli anni Novanta Stefania Sandrelli partecipa a numerosi film d'autore e di qualità. Accanto a Sofia Loren, Anna Magnani e Claudia Cardinale viene considerata da parte della critica una delle più importanti attrici italiane.
    Nel film Il conformista (1970) di Bernardo Bertolucci.
    Lavora nel Il conformista (1970) di Bernardo Bertolucci, in Brancaleone alle crociate (1970) accanto all'istrionico Gassman, nell'ultimo film di Germi Alfredo, Alfredo (1972) duettando magnificamente con Dustin Hoffman, nel capolavoro di Ettore Scola C'eravamo tanto amati (1974) una storia che ripercorre 30 anni di vita italiana, al fianco di Manfredi e Gassman; e in Novecento (1976) di Bertolucci con De Niro, Depardieu, Alida e Romolo Valli, Burt Lancaster, Sterling Hayden e Francesca Bertini.
    La sua carriera prosegue con gli episodi L'ascensore e Sarò tutta per te, inseriti rispettivamente in Quelle strane occasioni (1976) e Dove vai in vacanza? (1978), e con i film L'ingorgo (1979) e La terrazza (1980), quest'ultimo nuovamente di Scola, fino a Eccezzziunale... veramente (1982). A 37 anni mostra tutta la sua sensualità ne La chiave (1983) di Tinto Brass, recita accanto a Lea Massari e Alida Valli in Segreti, segreti (1984) e nel cast al femminile di Speriamo che sia femmina (1985) con Catherine Deneuve, Liv Ullmann e Giuliana De Sio. Ritorna diretta dal fedele Scola in La famiglia (1987), diretta da Francesca Archibugi in Mignon è partita (1988, film che le vale il David di Donatello per la migliore attrice protagonista) e da Franco Brusati ne Il male oscuro (1989).
    Gli anni Novanta e successivi
    Stefania Sandrelli (a sinistra, accanto a Giovanna Mezzogiorno), riceve nel 2005 il Leone d'oro alla carriera nella 62a Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia
    Dagli anni novanta, mentre partecipa con successo anche a serie televisive (Il Maresciallo Rocca, Il bello delle donne), al cinema si distinguono le prove di Prosciutto, prosciutto (1992) di Bigas Luna, Io ballo da sola (1996) di Bernardo Bertolucci, La cena (1998) di Scola e L'ultimo bacio (2001) di Gabriele Muccino.
    Seguono, nel 2003, La vita come viene di Stefano Incerti e Un film parlato di Manoel de Oliveira.
    Il 10 settembre 2005 riceve il Leone d'Oro alla carriera alla 62ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.
    Nel 2007, a più di vent'anni dal film L'attenzione in cui erano apparse per la prima volta insieme, recita assieme alla figlia Amanda in una fiction dove entrambe sono protagoniste: si tratta di Io e mamma, serie in sei puntate per Canale 5.
    Nel 2008 è protagonista, assieme a Carlo Delle Piane, del cortometraggio Ogni giorno, diretto dall'esordiente Francesco Felli, sul tema dell'Alzheimer prodotto da Sky e dalla Federazione Alzheimer Italia; inoltre è nel cast del lungometraggio di Ferzan Ozpetek Un giorno perfetto.
    Filmografia
    Cinema
    (1961) Il federale, regia di Luciano Salce
    (1961) Gioventù di notte , regia di Mario Sequi
    (1961) Divorzio all'italiana, regia di Pietro Germi
    (1963) La bella di Lodi, regia di Mario Missiroli
    (1963) Les Vierges, regia di Jean-Pierre Mocky
    (1963) Il fornaretto di Venezia, regia di Duccio Tessari
    (1963) Lo sciacallo, regia di Jean-Pierre Melville
    (1964) Sedotta e abbandonata, regia di Pietro Germi
    (1964) L'amore e la chance, episodio I fidanzati della fortuna, regia di Eric Schlumberger
    (1965) Io la conoscevo bene, regia di Antonio Pietrangeli
    (1966) Avventuriere a Tahiti, regia di Jean Becker
    (1967) L'immorale, regia di Pietro Germi
    (1968) Partner , regia di Bernardo Bertolucci
    (1969) L'amante di Gramigna , regia di Carlo Lizzani
    (1970) Brancaleone alle crociate, regia di Mario Monicelli
    (1970) Un'estate con sentimento, regia di Roberto B. Scarsella
    (1970) Il conformista, regia di Bernardo Bertolucci
    (1971) La tarantola dal ventre nero, regia di Paolo Cavara
    (1972) Il diavolo nel cervello , regia di Sergio Sollima
    (1972) Alfredo, Alfredo, regia di Pietro Germi
    (1974) Delitto d'amore , regia di Luigi Comencini
    (1974) C'eravamo tanto amati, regia di Ettore Scola
    (1976) Quelle strane occasioni, episodio L'ascensore, regia di Luigi Comencini
    (1976) Police Python 357, regia di Alain Corneau
    (1976) Le voyage de noces, regia di Nadine Trintignant
    (1976) Profezia di un delitto, regia di Claude Chabrol
    (1976) Novecento, regia di Bernardo Bertolucci
    (1978) Dove vai in vacanza?, episodio Sarò tutta per te, regia di Mauro Bolognini
    (1978) Io sono mia, regia di Sofia Scandurra
    (1979) L'ingorgo - Una storia impossibile, regia di Luigi Comencini
    (1979) Le maître-nageur, regia di Jean-Louis Trintignant
    (1980) Nell'occhio della volpe, regia di Antonio Drove
    (1980) La terrazza, regia di Ettore Scola
    (1980) Desideria: La vita interiore, regia di Gianni Barcelloni
    (1981) La disubbidienza, regia di Aldo Lado
    (1982) Bello mio, bellezza mia, regia di Sergio Corbucci
    (1982) Eccezzziunale... veramente, regia di Carlo Vanzina
    (1983) Vacanze di Natale, regia di Carlo Vanzina
    (1983) La chiave, regia di Tinto Brass
    (1984) Il momento magico, regia di Luciano Odorisio
    (1984) Mi faccia causa, regia di Steno
    (1984) L'attenzione, regia di Giovanni Soldati
    (1984) Una donna allo specchio, regia di Paolo Quaregna
    (1985) Segreti segreti , regia di Giuseppe Bertolucci
    (1985) D'Annunzio, regia di Sergio Nasca
    (1985) Mamma Ebe , regia di Carlo Lizzani
    (1986) La sposa era bellissima, regia di Pál Gábor
    (1986) La sposa americana, regia di Giovanni Soldati
    (1986) Speriamo che sia femmina, regia di Mario Monicelli
    (1987) Secondo Ponzio Pilato, regia di Luigi Magni
    (1987) L'estate impura, regia di Pierre Granier-Deferre
    (1987) La famiglia , regia di Ettore Scola
    (1987) Gli occhiali d'oro, regia di Giuliano Montaldo
    (1988) Mignon è partita, regia di Francesca Archibugi
    (1988) Il piccolo diavolo, regia di Roberto Benigni
    (1989) Stradivari, regia di Giacomo Battiato
    (1989) Lo zio indegno , regia di Franco Brusati
    (1990) Evelina e i suoi figli, regia di Livia Giampalmo
    (1990) L'Africana, regia di Margarethe Von Trotta
    (1990) Il male oscuro, regia di Mario Monicelli
    (1990) Tracce di vita amorosa , regia di Peter Del Monte
    (1992) Nottataccia, regia di Duccio Camerini
    (1992) Prosciutto, prosciutto, regia di Bigas Luna
    (1992) Non chiamarmi Omar, regia di Sergio Staino
    (1993) Per amore, solo per amore, regia di Giovanni Veronesi
    (1993) L'oeil écarlate, regia di Dominique Roulet
    (1994) D'amore e ombra, regia di Betty Kaplan
    (1994) Con gli occhi chiusi, regia di Francesca Archibugi
    (1995) Palermo Milano sola andata, regia di Claudio Fragasso
    (1995) Mister Dog, regia di Gianpaolo Tescari
    (1995) Compromesso d'amore, regia di Santiago San Miguel
    (1995) Caramelle, regia di Cinzia Th. Torrini
    (1996) Biscotti, regia di Davide Grassetti e Fabrizio Sferra
    (1996) Io ballo da sola, regia di Bernardo Bertolucci
    (1996) Ninfa plebea, regia di Lina Wertmüller
    (1998) Le faremo tanto male, regia di Pino Quartullo
    (1998) La cena, regia di Ettore Scola
    (1998) Matrimoni, regia di Cristina Comencini
    (1999) Volavérunt, regia di Bigas Luna
    (2000) L'altra faccia della luna, regia di Lluís Josep Comerón
    (2000) Esperando al mesías, regia di Daniel Burman
    (2001) L'ultimo bacio, regia di Gabriele Muccino
    (2001) Figli/Hijos, regia di Marco Bechis
    (2003) La vita come viene, regia di Stefano Incerti
    (2003) Un film parlato, regia di Manoel de Oliveira
    (2004) Te lo leggo negli occhi, regia di Valia Santella
    (2008) Un giorno perfetto, regia di Ferzan Ozpetek
    Televisione
    (1980) Lulù, regia di Mario Missiroli
    (1984) I racconti del maresciallo, episodio Suggestion diabolique, regia di Giovanni Soldati
    (1988) Sei delitti per Padre Brown, regia di Vittorio De Sisti
    (1989) Come stanno bene insieme, regia di Vittorio Sindoni
    (1989) La moglie ingenua e il marito malato, regia di Mario Monicelli
    (1990) Come una mamma, regia di Vittorio Sindoni
    (1991) La stella nel parco, regia di Aldo Lado
    (1993) Una madre come tu, regia di Vittorio Sindoni
    (1993) Colpo di coda, regia di José María Sánchez
    (1994) Desieria e l'anello del drago, regia di Lamberto Bava
    (1994) Ho un segreto con papà, regia di Gianpaolo Tescari
    (1996) Il maresciallo Rocca, regia di Giorgio Capitani e Lodovico Gasparini
    (1997) Teo, regia di Cinzia Th. Torrini
    (1997) Caro maestro 2, regia di Rossella Izzo
    (1998) Marseille, regia di Didier Albert
    (1999) Il morso del serpente, regia di Luigi Parisi
    (2000) Piovuto dal cielo, regia di José María Sánchez
    (2000) Villa Ada, regia di Pier Francesco Pingitore
    (2003) Blindati, regia di Claudio Fragasso
    (2001) - (2003) Il bello delle donne, regia di Maurizio Ponzi
    (2004) La tassinara, regia di José María Sánchez
    (2004) Renzo e Lucia, regia di Francesca Archibugi
    (2004) Mai storie d'amore in cucina, regia di Giorgio Capitani e Fabio Jephcott
    (2005) Ricomincio da me, regia di Rossella Izzo
    (2007) Io e mamma, regia di Andrea Barzini
    (2007) Il generale Dalla Chiesa, regia di Giorgio Capitani
    (2008) Io ti assolvo, regia di Monica Vullo
    (2008) Ogni giorno, regia di Francesco Felli
    (2008) Puccini, regia di Giorgio Capitani
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Stefania Sandrelli
    Collegamenti esterni
    Scheda su Stefania Sandrelli dell'Internet Movie Database
    Portale Cinema
    Portale Biografie

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Stefania_Sandrelli"
    Categorie: Biografie | Attori italiani | Nati nel 1946 | Nati il 5 giugno | Personalità legate a Viareggio | David di Donatello per la migliore attrice protagonista | David di Donatello per la migliore attrice non protagonistaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 5 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre