Stanley Kramer (1913-2001)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 2001
  • Data di nascita: 29 Settembre 1913
  • Professione: Regista
  • Luogo di nascita: New York
  • Nazione: Stati Uniti
  • Stanley Kramer in Rete:

  • Wikipedia: Stanley Kramer su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Oscar alla memoria Irving G. Thalberg 1962
    Stanley Kramer (New York, 29 settembre 1913 – Woodland Hills, 19 febbraio 2001) è stato un regista e produttore cinematografico statunitense.

    Biografia
    Dopo essere stato produttore di vari film di successo, tra cui il western Mezzogiorno di fuoco (1952), Il selvaggio (1954) e L'ammutinamento del Caine (1954), all'età di 42 anni Kramer dirige il suo primo film, Nessuno resta solo (1955) con Robert Mitchum, Olivia De Havilland e Frank Sinatra; il film non ottiene grande successo, ma Kramer non si tira indietro e sceglie la coppia Cary Grant-Sophia Loren per il successivo Orgoglio e passione (1957). Il film riscuote favorevoli consensi, principalmente per la recitazione dei due attori, affiancati a Frank Sinatra.
    L'anno successivo, Kramer affronta tematiche di impegno, affascinato anche dai discorsi di Martin Luther King e dirige La parete di fango (1958), che ottiene un grande successo e riceve una nomination all'Oscar come miglior film dell'anno. Il film è la storia di due evasi, uno bianco (Tony Curtis) e razzista, che odia il suo compagno nero (Sidney Poitier). Durante la fuga, incatenati l'uno all'altro, i due imparano a rispettarsi e alla fine fanno amicizia. Il film segna l'ascesa di Poitier come primo divo di colore.
    Nel 1959, Kramer affronta la paura atomica con il film L'ultima spiaggia (1959) con Gregory Peck, Ava Gardner, Anthony Perkins ed un insolito Fred Astaire in un ruolo drammatico. Nel 1960 lavora per la prima volta con il suo attore preferito Spencer Tracy in ...e l'uomo creò Satana!. Tra i due nasce una proficua collaborazione, durata fino alla morte dell'attore.
    Con grande sobrietà racconta il processo di Norimberga contro i crimini nazisti in Vincitori e vinti (1961), dirigendo un cast straordinario: Spencer Tracy, Marlene Dietrich, Montgomery Clift, Judy Garland, Maximilian Schell (che si aggiudica l'Oscar come miglior attore), Burt Lancaster e Richard Widmark.
    Dopo il film Questo pazzo, pazzo, pazzo mondo (1963), ancora con Spencer Tracy, dirige l'ultima interpretazione di Vivien Leigh, La nave dei folli (1965) e finalmente lavora alla sua pellicola più famosa: Indovina chi viene a cena? (1967). La trama è incentrata sulla vicenda di una coppia di fidanzati (Katharine Houghton e Sidney Poitier), lei bianca, lui di colore, che deve fronteggiare l'opposizione alla loro unione da parte del padre di lei (Spencer Tracy nella sua ultima splendida interpretazione). Il cast è completato da Katharine Hepburn. Due giorni dopo la fine delle riprese, Tracy muore stroncato da un infarto. Il film ha uno splendido successo di critica e di pubblico e si aggiudica due statuette nel 1968: migliore attrice (la Hepburn) e migliore sceneggiatura originale.
    A 54 anni, con la morte di Tracy, Kramer perde una collaborazione di grande successo, e la sua carriera conosce un inesorabile declino. Lavora ancora con profitto in Il segreto di Santa Vittoria (1969) con una nostalgica Anna Magnani e con Anthony Quinn.
    Negli anni settanta dirige ancora tre film apprezzabili: I duri di Oklahoma (1973), con Faye Dunaway, incentrato sulla crisi petrolifera, e Il principio del domino: La vita in gioco (1976), un film fantapolitico con Gene Hackman. Il suo ultimo lavoro è Uno strano caso di omicidio (1979), dopo il quale abbandona definitivamente il cinema.
    Muore nel 2001, all'età di 88 anni.
    Filmografia
    Regista (e produttore)
    Nessuno resta solo (Not as a Stranger) (1955) - con Olivia de Havilland, Robert Mitchum e Frank Sinatra
    Orgoglio e passione (The Pride and the Passion) (1957) - con Cary Grant, Frank Sinatra e Sophia Loren
    La parete di fango (The Defiant Ones) (1958) - con Tony Curtis e Sidney Poitier
    L'ultima spiaggia (On the Beach) (1959) - con Gregory Peck, Ava Gardner, Fred Astaire e Anthony Perkins
    ...e l'uomo creò Satana! (Inherit the Wind) (1960) - con Spencer Tracy, Fredric March e Gene Kelly
    Vincitori e vinti (Judgement at Nuremberg) (1961) - con Spencer Tracy, Burt Lancaster, Richard Widmark, Marlene Dietrich e Maximilian Schell
    Questo pazzo pazzo pazzo pazzo mondo (It's a Mad Mad Mad Mad World) (1963) - con Spencer Tracy e Milton Berle
    La nave dei folli (Ship of Fools) (1965) - con Vivien Leigh, Simone Signoret, José Ferrer, Lee Marvin, Oskar Werner e Heinz Rühmann
    Indovina chi viene a cena? (Guess Who's Coming to Dinner) (1967) - con Spencer Tracy, Katharine Hepburn e Sidney Poitier
    Il segreto di Santa Vittoria (The Secret of Santa Vittoria) (1969) - con Anthony Quinn, Anna Magnani, Virna Lisi e Hardy Krüger
    R.P.M. Rivoluzione per minuto (R.P.M.) (1970) - con Paul Winfield e Anthony Quinn
    I duri di Oklahoma (Oklahoma Crude) (1973) - con George C. Scott, Faye Dunaway e John Mills
    Il principio del domino: La vita in gioco (The Domino Principle) (1976) - con Gene Hackman, Candice Bergen e Richard Widmark
    Uno strano caso di omicidio (The Runner Stumbles) (1979) - con Dick van Dyke e Beau Bridges
    Produttore
    La luna e sei soldi , regia di Albert Lewin (1942)
    Odio , regia di Mark Robson (1949)
    Il grande campione , regia di Mark Robsom (1949)
    Cyrano de Bergerac , regia di Michael Gordon (1950)
    Morte di un commesso viaggiatore , regia di László Benedek (1951)
    Nessuno mi salverà , regia di Edward Dmytryk (1952)
    Mezzogiorno di fuoco , regia di Fred Zinnemann (1952)
    I perseguitati , regia di Edward Dmytryk (1953)
    Il selvaggio , regia di László Benedek (1953)
    L'ammutinamento del Caine , regia di Edward Dmytryk (1954)
    La scuola dell'odio , regia di Hubert Cornfield (1962)
    Gli esclusi , regia di John Cassavetes (1963)
    Collegamenti esterni
    Scheda su Stanley Kramer dell'Internet Movie Database
    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Stanley_Kramer"
    Categorie: Biografie | Registi statunitensi | Produttori cinematografici statunitensi | Nati nel 1913 | Morti nel 2001 | Nati il 29 settembre | Morti il 19 febbraio | Premi Oscar alla memoria Irving G. Thalberg | Golden Globe per il miglior regista | Golden Globe alla carriera | David di Donatello per il migliore produttore stranieroCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 29 Settembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre