Sonia Gandhi (64)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 9 Dicembre 1946
  • Professione: Politica
  • Luogo di nascita: Lusiana (VI)
  • Nazione: Italia
  • Sonia Gandhi in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Sonia Gandhi
  • Wikipedia: Sonia Gandhi su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Sonia Gandhi
    Sonia Gandhi, in lingua hindi सोनिया गांधी, nata Edvige Antonia Albina Maino (Lusiana, 9 dicembre 1946), è una politica indiana, di origine italiana.
    Presidente del Partito del Congresso Indiano, attualmente al governo; vedova di Rajiv Gandhi, già primo ministro.
    Il suo nome è stato fatto per una possibile candidatura alla carica di primo ministro dopo la vittoria a sorpresa del suo partito nelle elezioni del 13 maggio 2004 per il rinnovo della Lok Sabha, quando è stata votata all'unanimità per condurre un governo di coalizione composto da diciannove partiti. Pochi giorni dopo l'esito elettorale, la Gandhi ha declinato la sua candidatura in considerazione dell'ostracismo mostrato verso di lei da gran parte della classe politica indiana, specie dall'opposizione, in quanto non nativa dell'India. Al suo posto, la stessa Sonia ha proposto Manmohan Singh, ex ministro del governo di Narasimha Rao, che è stato accettato dalla sua coalizione, divenendo il nuovo Primo Ministro il 19 maggio 2004. A settembre 2007 la rivista americana Forbes ha posizionato Sonia Gandhi al sesto posto nella classifica delle donne più potenti del pianeta .
    Biografia
    Sonia Maino è nata a Lusiana, sull'Altopiano dei sette comuni, in provincia di Vicenza. Successivamente, all'età di 5 anni si è trasferita con la famiglia ad Orbassano (alla periferia di Torino) dove il padre, Stefano Eugenio Maino, aveva trovato lavoro come operaio. Ha conosciuto Rajiv Gandhi (figlio di Indira Gandhi e nipote di Jawaharlal Nehru e successivamente primo ministro dell'India) quando questi era studente all'Università di Cambridge e lei svolgeva un lavoro da barista in Inghilterra. I due si sposarono nel 1968, dopo di che stabilì la sua residenza in India. Sonia Gandhi ha adottato la cittadinanza indiana nel 1983, quindici anni dopo la sua unione a Rajiv, quando si rese conto che il successo del marito come primo ministro poteva essere in qualche modo influenzato dalla sua cittadinanza italiana.
    Sonia Gandhi non è entrata in politica fino a dopo l'assassinio del marito, avvenuto il 21 maggio 1991. A seguito della morte di Rajiv, il partito caldeggiò il suo ingresso in politica per continuare la tradizione dinastica del Partito del Congresso che ha sempre visto la guida di un membro della famiglia Nehru-Gandhi.
    Nel 1998 entrò formalmente in politica, assumendo la guida dell'Indian National Congress e candidandosi a diventare primo ministro. Appoggiandosi in gran parte al suo nome di famiglia, ha potuto guidare grandi folle, ravvivando quasi da sola il partito in decadenza.
    Tuttavia, Sonia Gandhi è per molti versi una figura in qualche modo enigmatica: i suoi oppositori (principalmente il Bharatiya Janata Party) hanno giocato costantemente sul fatto che è di origini straniere e non parlava in modo fluente l'Hindi fino al suo ingresso in politica.
    Suo figlio Rahul Gandhi è stato eletto al Parlamento nel 2004 e sua figlia Priyanka Gandhi era il suo responsabile della campagna elettorale.
    Il 19 maggio 2004 dopo la sua rinuncia, diventa primo ministro Manmohan Singh.
    Il 28 maggio 2005 Sonia Gandhi è stata eletta Presidente dell'Indian National Congress.
    Bibliografia
    S. R. ET AL. BAKSHI (1998) Sonia Gandhi, The President of AICC South Asia Books. ISBN 8170249880
    Rupa Chaterjee (1999) Sonia Gandhi: The Lady in Shadow Butala. ISBN 8187277025
    C. Rupa, Rupa Chaterjee (2000) Sonia Mystique South Asia Books. ISBN 8185870241
    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale
    (EN) Un articolo di Gurumurthy su Sonia Gandhi
    Corriere della Sera/1
    Corriere della Sera/2
    internazionale.it
    Portale India
    Portale Donne nella storia

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Sonia_Gandhi"
    Categorie: Biografie | Politici indiani | Nati nel 1946 | Nati il 9 dicembre | Personalità legate a VicenzaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 9 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre