Simone Signoret (1921-1985)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Simone Kaminker
  • Scomparsa nel: 1985
  • Data di nascita: 25 Marzo 1921
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Wiesbaden
  • Nazione: Germania
  • Simone Signoret in Rete:

  • Wikipedia: Simone Signoret su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Tomba di Simone Signoret e Yves Montand



    Oscar alla miglior attrice 1960
    Simone Signoret, pseudonimo di Simone-Henriette-Charlotte Kaminker, (Wiesbaden, 25 marzo 1921 – 30 settembre 1985), è stata un'attrice francese.
    Biografia
    Maturò spiritualmente nel quartiere di Saint-Germain-des-Prés, divenendo anticonformista, combattiva, devota alla causa della giustizia sociale; quando cominciò a frequentare la Rive Gauche era una dattilografa che discuteva di Karl Marx e beveva vino rosso con poeti e pittori famelici, per i quali la miseria era una bandiera di nobiltà.
    Portava pantaloni di flanella, maglioni fino al collo e fumava le Caporal: era l'epoca d'oro di Saint-Germain-des-Prés, e qui un giorno conobbe Jaques Prévert.

    Intanto i suoi amici la introducevano nel mondo del cinema, le procuravano particine utili a migliorare il magro bilancio.

    Poi, nel 1947, sempre a Saint-Germain, incontrò il regista Yves Allegret e lo sposò, le particine divennero parti.
    Tre anni dopo Prévert le presentò un giovanotto alto, dal viso marcato, lo sguardo ironico: un italiano arrivato in Francia da bambino, la quinta elementare, scaricatore di porto, ma la Piaf gli ha scoperto una bella voce e lo ha lanciato. Questo giovanotto ha portato al trionfo Le foglie morte di Prévert.

    Si chiamava Ivo Livi, poi Yves Montand.
    S'innamorarono.
    Due anni dopo si sposarono e da allora il loro mondo ha sempre avuto le parole di Prévert e la musica di Kosma.
    Uno dei film più belli che Simone Signoret ha interpretato è Dédée d'Anvers, di Yves Allégret, del 1948, nel quale intepreta il ruolo di una prostituta sfruttata da Marco (Marcel Dalio), portiere di un bar. Altri interpreti del film sono Bernard Blier, Monsieur, il gestore del bar. Il film termina con la morte accidentale di Marco e la partenza definitiva dal bordello di Dédée, aiutata da Monsieur.
    Altro film, con ruolo analogo, che ha vinto l'Oscar al miglior film straniero nel 1978 è La vita davanti a sé di Moshé Mizrahi. Vale soprattutto come saggio di bravura della Signoret- dall'eccellente prestazione di Mohamed Zinet nel ruolo di Youssef e del tenerissimo Samy Ben Youb nel ruolo di Momo. Narra la storia di Madame Rose, ex prostituta ebrea, residente in un quartiere dove coabitano neri, arabi ed ebrei. Scampata al campo di concentramento, decide di allevare i figli delle colleghe. In miseria, alla fine dei suoi giorni, ha accanto a sé proprio Momo.
    Casco d'oro (1952, di Jacques Becker), premio BAFTA quale attrice internazionale dell'anno, Teresa Raquin (1953, di Carné), I diabolici (1955, di Clouzot), Le vergini di Salem (1957, secondo BAFTA, di Rouleau), un Premio Oscar nel 1959 con La strada dei quartieri alti, terzo BAFTA, che le fece dire "la popolarità è un dolce veleno".

    Nel 1960, sotto la precisissima direzione di Antonio Petrangeli, veste i panni ancora una volta di una prostituta agli sgoccioli della sua carriera nel film "Adua e le compagne",affiancata nel cast da Sandra Milo, Marcello Mastroianni e Domenico Modugno. Non ne ha mai subito la tirannia: ed eccola ancora recitare nei teatri, e di tanto in tanto fare un film, ma soprattutto essere indipendente, una diva veramente antidiva.
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Simone Signoret
    Collegamenti esterni
    Scheda su Simone Signoret dell'Internet Movie Database
    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Simone_Signoret"
    Categorie: Biografie | Attori francesi | Nati nel 1921 | Morti nel 1985 | Nati il 25 marzo | Morti il 30 settembre | Premi Oscar alla miglior attrice | Premi Bafta alla migliore attrice protagonista | David di Donatello per la migliore attrice straniera | Premi César per la migliore attriceCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 25 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre