Silvio Piola (1913-1996)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 1996
  • Data di nascita: 29 Settembre 1913
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Robbio (PV)
  • Nazione: Italia
  • Silvio Piola in Rete:

  • Wikipedia: Silvio Piola su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Silvio Piola (Robbio, 29 settembre 1913 – Gattinara, 4 ottobre 1996) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano. È il più prolifico centravanti italiano di tutti i tempi (274 reti in Serie A).

    Carriera
    Iniziò giovanissimo la carriera nella Pro Vercelli, esordendo sedicenne in Serie A nel campionato 1929-30 e diventando titolare l’anno seguente. Si dimostrò subito un goleador di razza segnando 13 reti all’età di soli 17 anni.
    Nell’estate 1934 lascia Vercelli dopo aver segnato con la casacca bianca 51 reti in campionato, diventando il massimo "bomber" dei piemontesi in Serie A. Molte squadre vorrebbero averlo in squadra, ed è una squadra allora non di primissimo piano, la Lazio, ad aggiudicarsene i favori. Piola, legato alla città e alla squadra di Vercelli, che si reggeva ancora sul calcio dilettantistico, rifiutò l'offerta della società biancazzurra di passare professionista. Ma fu il regime fascista a intervenire, chiamando Piola a svolgere il servizio di leva proprio a Roma e costringendolo, forzatamente, al trasferimento.
    In maglia biancoazzurra rimane per nove stagioni dando il meglio di sé: è due volte capocannoniere, nel 1936-37 e nel 1942-43, realizza addirittura 143 reti con una media gol per partita invidiabile. Al periodo laziale sono legati i suoi successi in maglia azzurra.
    Con la nazionale esordisce con una doppietta il 24 marzo 1935 contro l'Austria al Prater di Vienna, prendendo il posto che era stato di Angelo Schiavio, centravanti bolognese decisivo alla vittoria della Coppa del mondo del 1934.
    In Francia nel 1938 realizza due doppiette fondamentali, l'una nei quarti contro i padroni di casa, la seconda, assolutamente memorabile, nella finalissima contro l'Ungheria.
    Centravanti possente, alto 1 metro e 78 centimetri, si distinse sempre per la sua forza fisica, per la sua indomata voglia di combattere abbinata a grandi doti tecniche e acrobatiche. In una partita con la Lazio segnò una rete di testa, dopo essere stato ferito e fasciato proprio al capo. Fra le sue prodezze si ricorda un episodio curioso, accaduto nel 1939 a San Siro contro l'Inghilterra: segnò nella ripresa il gol del vantaggio azzurro in rovesciata, anticipando il portiere. Ci furono però grandi polemiche, in quanto il gol fu in realtà realizzato di pugno.
    Con l'avvento della Seconda Guerra Mondiale, venute meno le pressioni politiche dei gerarchi fascisti che lo avevano portato a Roma, ritornò in Piemonte, a Torino, prima sulla sponda granata, disputando il campionato di guerra 1943-44 perdendo la finalissima. Alla ripresa dei regolari campionati, nel 1945, passò alla Juventus, per la rabbia e la delusione dei tifosi granata, con la quale disputò due campionati. In particolare, per l'accordo di Piola con la Juventus, sembra fu decisiva la proposta della società bianconera di un ingaggio fisso al giocatore, che precedentemente si era visto proporre pagamenti a cottimo, proporzionali agli incassi del botteghino. Piola restò bianconero due anni, sfiorando di nuovo la vittoria nel campionato 1945-46 e venne ceduto al termine del campionato 1946-47 al Novara in Serie B.
    Silvio Piola con la maglia della Pro Vercelli.
    I dirigenti juventini decisero di sacrificare il glorioso ma ormai anziano centravanti all'astro nascente dell'attacco juventino Giampiero Boniperti - che in quel campionato aveva segnato 5 reti in sole 6 partite disputate, alcune delle quali subentrando proprio a Piola, che venne schierato mezzаla - ma la scelta non fu priva di tentennamenti e critiche. In effetti l'inossidabile Piola portò il Novara in serie A e disputò nella massima categoria ancora sei campionati segnando ben 70 reti. Curiosamente, Piola è ancora oggi il bomber di tutti i tempi di tre squadre diverse: Pro Vercelli, Lazio e Novara.
    Giocò in massima serie fino all'età di 40 anni, diventando anche il più vecchio realizzatore della Serie A: in Novara-Milan del 7 febbraio 1954 andò in rete all'età di 40 anni, 6 mesi e 9 giorni; il primato di Piola è stato superato da Alessandro Costacurta, che in Milan-Udinese 2-3 del 19 maggio 2007 ha segnato (su calcio di rigore) all'età di 41 anni e 25 giorni. Con la maglia del Novara venne anche convocato in nazionale due volte, l'ultima il 18 maggio 1952 a Firenze, quando venne chiamato dal suo ex compagno di squadra Giuseppe Meazza a giocare contro l'Inghilterra, diventando così anche il più vecchio azzurro, record poi battuto da Dino Zoff.
    Con la maglia azzurra collezionò 34 partite segnando ben 30 reti, che gli permettono di essere il terzo cannoniere della nazionale dopo Riva e Meazza, con la migliore media-gol in assoluto (0,88 a partita, davanti ai 0,83 di Riva e ai 0,62 di Meazza).
    Fra i suoi record si ricorda quello tuttora imbattuto di reti in serie A, ben 274, che diventano 290 contando le sedici del campionato anomalo 1945-46 (disputato su due gironi geografici con un girone finale per l'assegnazione del titolo). Nonostante la sua carriera lunga e di successo, coronata dal trionfo in un campionato del mondo, Piola non vinse mai uno scudetto, sfiorandolo solamente tre volte, nelle stagioni 1936-37 e 1946-47 quando vinse il girone d'andata, rispettivamente con Lazio e Juventus, e soprattutto nella stagione 1945-46, di nuovo con la Juventus: la formazione bianconera, grazie anche ai gol di Piola, si trovò due punti davanti al Grande Torino a due giornate dal termine del girone finale ed era ancora appaiata con i granata all'ultima giornata, soccombendo soltanto a causa di un discusso pareggio a Napoli.
    Dopo aver abbandonato l'attività agonistica, Piola fu tecnico federale, e tra il 1953 e il 1954 divenne commissario tecnico della Nazionale italiana, affiancato da Lajos Czeizler e Angelo Schiavio.
    Statistiche

    Presenze e reti nei club


    Cronologia presenze e reti in Nazionale
     Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale -  Italia
    Palmares
    Nazionale
    Campionato del mondo: 1

    Italia: Francia 1938

    Individuale
    Capocannoniere serie A: 2:

    1936/1937, 1942/1943

    Record
    Miglior cannoniere di tutti i tempi in Serie A con 274 reti.
    Maggior numero di gol segnati in una partita di serie A: 6 reti siglate nella partita di campionato Pro Vercelli-Fiorentina 7-2 del 29 ottobre 1933 (record eguagliato in seguito da Omar Sivori, ma in una partita disputata contro una formazione giovanile e con l'ausilio di un rigore).
    Il più anziano goleador su azione del campionato italiano (40 anni, 6 mesi e 9 giorni) in Novara-Milan del campionato 1953-54.
    E' il miglior realizzatore in serie A di ben tre squadre: Pro Vercelli, Lazio e Novara.


    Collegamenti esterni
    Silvio Piola il senso del gol, la biografia ufficiale scritta dal giornalista Lorenzo Proverbio e da Paola Piola, figlia del calciatore
    Note

      ^ a b Il totale di serie A, come in tutte le statistiche, si riferisce ai campionati a girone unico a partire dal 1929/30. Non vengono quindi presi in considerazione il campionato cosiddetto "di guerra" del 1944 e il primo campionato post-guerra 1945/46, svolti entrambi a gironi.

    v • d • m
      Nazionale italiana · Coppa del Mondo “Jules Rimet” 1938  
    C Andreolo · A Bertoni · A Biavati · P Ceresoli · C Chizzo · A Colaussi · C Donati · A G. Ferrari · A Ferraris II · D Foni · C Genta · C Locatelli · P Masetti · C Meazza · D Monzeglio · P Olivieri · C Olmi · A Pasinati · C Perazzolo · A Piola · D Rava · C Serantoni · CT: Pozzo
    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Piola"
    Categorie: Biografie | Calciatori italiani | Allenatori di calcio italiani | Nati nel 1913 | Morti nel 1996 | Nati il 29 settembre | Morti il 4 ottobre | U.S. Pro Vercelli | Società Sportiva Lazio | Torino Football Club | Juventus | Novara Calcio | Calciatori campioni del mondoCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 29 Settembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre