Sergio Staino (70)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 8 Giugno 1940
  • Professione: Disegnatore
  • Luogo di nascita: Piancastagnaio (SI)
  • Nazione: Italia
  • Sergio Staino in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Sergio Staino
  • Wikipedia: Sergio Staino su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Sergio Staino (Piancastagnaio, 8 agosto 1940) è un autore di fumetti e regista italiano.

    Carriera
    Dopo essersi laureato in architettura insegna nella provincia di Firenze e, per questo, si stabilisce a Scandicci, successivamente si dedica al mondo dei fumetti debuttando con il personaggio che lo ha reso famoso, Bobo - per molti somigliante ad Umberto Eco è invece dichiaratamente ispirato a se stesso - che pubblica per la prima volta nel 1979 sulla prestigiosa rivista Linus diretta da Oreste del Buono. Negli anni '80 collabora con quotidiani come Il Messaggero e l'Unità (con la quale ancora lavora); nel 1986 fonda e dirige il settimanale satirico Tango, su cui compaiono alcune delle più importanti firme della satira del periodo, da Gino e Michele a David Riondino, da Michele Serra a Lorenzo Beccati, da Francesco Tullio Altan a Ellekappa, da Daniele Panebarco ad Andrea Pazienza, oltre ad ospiti d'eccezione come Francesco Guccini. Nel 1987, forte del successo ottenuto dalla versione cartacea del settimanale, Staino porta su Raitre Teletango. Successive collaborazioni con la televisione pubblica, nel 1990 e nel 1993, danno vita ad un varietà satirico condotto da Claudio Bisio e Athina Cenci, Cielito lindo. Durante quello stesso periodo, Sergio Staino si cimenta inoltre anche con la regia e la sceneggiatura, prima con il film Cavalli si nasce, interpretato da Paolo Hendel e David Riondino, e poi con Non chiamarmi Omar, sviluppato a partire da un racconto di Altan e realizzato con un notevole cast (Gastone Moschin, Stefania Sandrelli, Ornella Muti e Barbara D'Urso). Nel 2007 realizza "M", "periodico di filosofia da ridere e politica da piangere", in edicola ogni lunedì come supplemento a l'Unità con cadenza settimanale, continuando le sue collaborazioni anche con televisione, cinema e teatro.
    È stato anche ospite del Centro Culturale Pier Paolo Pasolini di Agrigento.
    Tra i premi ricevuti, ricordiamo il premio Satira Politica Forte dei Marmi (1984), lo Yellow Kid al Salone Internazionale del Fumetto, il Premio Tenco (1986) e il Premio Persea (2002).
    Dal 2003 Sergio Staino è presidente onorario dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti e pubblica sull'organo stampa dell'associazione, L'Ateo, alcune sue vignette.
    Fumettografia
    Berlino amore mio (1981)
    Bobo (1982, raccolta di storie pubblicate su 'Linus')
    Aldiqua dell'aldilà (1982, assieme a Massimo Cavezzali)
    Coppia a perdere (1983, su testi di Gianni Carino)
    Bobo - Triste un mattin d'aprile (1983, da 'Linus')
    Bobo - Nell'anno del sorpasso (1985, da 'l'Unità')
    Le domeniche di Bobo (1987, da 'l'Unità')
    Bobo - Le storie (1988, da 'Linus')
    Tempeste (1992, da 'Linus' e 'l'Unità')
    Non chiamarmi Omar (1992, con Francesco Tullio Altan, sceneggiatura del film omonimo con disegni vari)
    Amori (1993)
    ...150, la Coop canta... (1994)
    Famiglia mia... (1995, da 'Linus')
    L'Unità (2001, da 'l'Unità')
    Pinocchio Novecento (2001, con Michele Serra)
    Il romanzo di Bobo (2001)
    Racconto di Natale (2002, testi di Adriano Sofri)
    Montemaggio - Una storia partigiana (2003)
    Pecciolo contro Talquale, il mostro spazzatura (2003)
    Fino all'ultima mela (2003)
    Gli angeli del cortile (2003, testi di Adriano Sofri, disegnato assieme alla nipote Isabella)
    Classici del Fumetto di Repubblica - Bobo (2004)
    La guerra di Peter (2004)
    L'impero delle cicale (2004, testi di Adriano Sofri, disegnato assieme alla figlia Isabella)
    Classici del fumetto di Repubblica serie oro - Bobo Novecento (2005)
    Il fucile e la rosa (2005, testi di Gianni Carino)
    Pecciolo e Talquale (2005)
    Cento Candeline CGIL (2006)
    Il Mistero BonBon (2007)
    Filmografia
    Cavalli si nasce (1988)
    Non chiamarmi Omar (1992)
    Voci correlate
    Eccidio di Montemaggio
    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale
    Scheda su Sergio Staino dell'Internet Movie Database
    Portale Cinema
    Portale Biografie
    Portale Fumetti

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Sergio_Staino"
    Categorie: Biografie | Autori di fumetti italiani | Registi italiani | Nati nel 1940 | Nati l'8 agosto | Personalità dell'ateismo | Personalità legate a ScandicciCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 8 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre