Secondo Casadei (1906-1971)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 1971
  • Data di nascita: 1 Aprile 1906
  • Professione: Musicista
  • Luogo di nascita: Sant'Angelo di Gatteo (FC)
  • Nazione: Italia
  • Secondo Casadei in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Secondo Casadei
  • Wikipedia: Secondo Casadei su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Secondo Casadei, detto lo "Strauss della Romagna" (Sant'Angelo di Gatteo, 1° aprile 1906 – Forlimpopoli, 19 novembre 1971), è stato un musicista italiano. È senz'altro il più importante esponente del liscio romagnolo, genere musicale che ha sdoganato a livello internazionale..

    Biografia
    Sebbene fosse nato in una famiglia di sarti, già in giovane età iniziò a studiare il violino e la musica classica, che dopo alcuni anni abbandonò per dedicarsi completamente alla musica da ballo.
    Dal 1924 al 1928 fece parte, come secondo violino, del gruppo di Emilio Brighi, figlio di Carlo. Nel 1928 diede avvio alla sua celebre orchestra.

    Nel dopoguerra dovette fronteggiare l'irresistibile popolarità del boogie-woogie e della musica da ballo proveniente dagli Stati Uniti. Combatté, unico in Romagna, con grande tenacia e passione per affermare e difendere la sua musica e, in generale, il liscio romagnolo. Fu grazie a lui se il liscio è sopravvissuto e continua ad essere ballato ancora oggi.

    Fu autore di più di 1000 brani, che costituiscono le fondamenta di questo genere: Romagna mia, Cicogna, In bocca al lupo, La sfida dei clarini e tanti altri. Morì nel 1971. Il nipote Raoul portò avanti il nome e l'orchestra.
    Orchestre e gruppi diretti da Casadei
    1924
    Giuseppe Fantini (clarinetto)
    Giovanni Fantini (chitarra
    Edgardo Gusella (batteria)
    1927
    Giuseppe Fantini (clarinetto)
    Augusto Orlandi (secondo violino)
    Giovanni Fantini (chitarra
    Zangheri detto Gauda (batteria)
    Primo Lucchi (sassofono)
    1928
    Secondo Casadei (primo violino)
    Guido Rossi (clarinetto)
    Elmo Bonoli (secondo violino)
    Giovanni Fantini (banjo)
    Primo Lucchi (sassofono)
    Olindo Brighi (contrabbasso)
    Leo Sirri (batteria)
    1940
    Olindo Brighi
    Guido Rossi
    Vittorio Borghesi
    Elmo Bonoli
    Primo Lucchi
    Anselmo Fenati
    Giovanni Fantini
    Orlando Bargossi
    1955
    Secondo Casadei
    Germano Mariani
    Pino Flamigni
    Carlo Baiardi
    Derna Bondi
    Arte Tamburini
    Nevis Bazzocchi
    Dino Ceredi
    Note


      ^ Secondo Casadei: una vita in musica in Romagnamia.it. URL consultato il 28-02-2008.

    Bibliografia
    Leandro Castellani Lo Strauss della Romagna, le avventure di Secondo Casadei - Camunia 1989
    Gianfranco Miro Gori Guida alla Romagna di Secondo Casadei - Panozzo Editore 2002
    Gianfranco Miro Gori Romagna Mia - Passato e presente di una canzone tra la provincia e il mondo - Minerva Edizioni 2004
    Voci correlate
    Carlo Baiardi
    Collegamenti esterni
    "L'uomo che sconfisse il boogie" - Le avventure di Secondo Casadei. Un documentario di Davide Cocchi.
    "Liscio@MuseuM" - Centro di documentazione sulla Musica ed il Ballo Tradizionali Romagnoli.
    "Romagna Mia" - Sito storico in cui viene raccontata la storia della sua più famosa canzone, "Romagna mia".
    "La storia del M° Secondo Casadei tratta dal libro "La romagna del ballo" del M° Gian Piero Cicognani" - Storia di Secondo Casadei
    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Secondo_Casadei"
    Categorie: Biografie | Musicisti italiani | Nati nel 1906 | Morti nel 1971 | Morti il 19 novembre | Gruppi e musicisti dell'Emilia-RomagnaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 1 Aprile


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre