Salvador Dalí (1904-1989)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Salvador Domingo Felipe Jacinto Dalí
  • Scomparso nel: 1989
  • Data di nascita: 11 Maggio 1904
  • Professione: Pittore
  • Luogo di nascita: Figueres
  • Nazione: Spagna
  • Salvador Dalí in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Salvador Dalí
  • Wikipedia: Salvador Dalí su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Salvador Dalí
    Salvador Domingo Jacinto Dalí Domènech, marchese di Pùbol (Figueres, 11 maggio 1904 – Figueres, 23 gennaio 1989) è stato un pittore, scultore, scrittore, cineasta e designer spagnolo.

    Biografia
    Figlio di un notaio di Cadaqués, seguì i primi studi nella città natale e all'età di quattordici anni partecipò sia ad una mostra collettiva di artisti locali sia ad una mostra a Barcellona patrocinata dall'Università, nella quale ricevette il premio intitolato al Rettore.
    Nel 1921 morì di tumore la madre. Il padre sposò la cognata, sorella della defunta e Salvador andò a studiare a Madrid dove nel 1922 visse nella Residenza degli Studenti, istituita dalla ILE, nella quale conoscerà altri grandi artisti della sua epoca, come Luis Buñuel e Federico García Lorca, con i quali strinse grande amicizia mentre studiava nella Reale Accademia di Belle Arti di San Fernando. Negli anni 1924-1925 produsse numerosi ritratti della sorella Anna Maria e in generale esplorò gli stili in uso all'epoca in successive fasi conosciute come 'freudiana' e 'lorquiana' per arrivare ad essere influenzato prima dal cubismo e poi dal surrealismo.
    Nel 1926 effettua il suo primo viaggio a Parigi dove conosce Pablo Picasso. Collabora con Luis Buñuel nella realizzazione del film Un chien andalou, proiettata a Parigi nel 1929. Nello stesso anno si recarono a Cadaqués per conoscere Dalì una serie di personaggi del surrealismo tra cui il poeta Paul Eluard e sua moglie Gala che il giovane pittore sedurrà e trasformerà nella sua musa e compagna per il resto della vita. Diviene il punto di riferimento del movimento surrealista e nel 1940, a causa della seconda guerra mondiale, va a vivere con Gala negli Stati Uniti dove rimane fino al 1948. È questo uno dei periodi più produttivi della sua vita.
    Dalí realizzò nel 1969 (in un'ora) il celebre logo dell'industria dolciaria Chupa Chups.
    Nel 1974 inaugura il Teatro-Museo Dalì nella sua Figueres natale. Dopo la morte di Gala nel 1982, la salute di Dalí peggiora moltissimo e si trasferisce da Cadaqués nel castello di Pubol, un piccolo centro catalano in provincia di Girona.

    Il Re Juan Carlos I di Spagna gli concesse il titolo di Marchese di Pubol. Un incendio del castello nel 1984 lo indusse a traslocare in alcune stanze nella Torre Galatea del castello che nel 1996 verrà aperto al pubblico.

    Qui abitò, praticamente in reclusione, fino alla morte per infarto cardiaco che lo colse il 23 gennaio 1989.
    Opere
    Paesaggio vicino Figueras (1910)
    Vilabertran (1913)
    Interno olandese (1914)
    Paesaggio fluviale (1916)
    Cadaqués (1917)
    Anatra (1918)
    Autoritratto nello studio (1919)
    Cadaqués-Il giardino del Llane (1919)
    Autoritratto con collo di Raffaello (1920)
    Ritratto del violoncellista Ricardo Pichot (1920)
    Ritratto di mio padre (1920-1921)
    Autoritratto (1921 circa)
    Madrid-Architettura e pioppi (1922)
    Orcio (1922-1923)
    Bagnanti della Costa Brava (Bagnanti di Llané) (1923)
    Autoritratto cubista (1923)
    Il bambino malato – Autoritratto a Cadaqués (1923 circa)
    Ritratto di mia sorella e figura picassiana contrapposta (1923-1924)
    Natura morta (1924)
    Anna Maria (1924)
    Ritratto di Luis Buñuel (1924)
    Ragazza alla finestra (Muchacha en la ventana) (1925)
    Ritratto di mio padre (1925)
    Venere e amorini (1925)
    Donna sdraiata (1926)
    Accademia neo-cubista-Composizione con tre figure (1926)
    Donna davanti agli scogli (Penya-Segats) (1926)
    Cestino di pane (1926)
    Apparecchio e mano (1926-27)
    Bagnante (1928)
    Il grande masturbatore (1929)
    Monumento imperial a la mujer niña (1929)
    Gioco lugubre (1929)
    Donna-cavallo paranoica (1930)
    La persistenza della memoria (1931)
    llucinazione diurna-ombra di un pianoforte che si avvicina (1931)
    Sei apparizioni di Lenin su un pianoforte (1931)
    Architettura surrealista (1932)
    Burocrate medio atmosferocefalo munge un'arpa cranica (1933)
    Mia cugina Carolinetta sulla spiaggia a Rosas (1934)
    Donna con testa di rose (1935)
    Apparizione della città di Delft (1936)
    Morbida costruzione con fagioli bolliti: premonizione di Guerra Civile (1936)
    Anatomie-Serie di decalcomanie (1937)
    Metamorfosi di Narciso (1936-1937)
    Afgano invisibile con apparizione sulla spiaggia del volto di Garcia Lorca in forma di fruttiera con tre fichi (1938)
    L'enigma senza fine (1938)
    Apparizione del volto e del piatto di frutta sulla spiaggia (1938)
    Ballerina-Testa di morto (1939)
    Shirley Temple, il più giovane mostro sacro del cinema (1939)
    Due pezzi di pane esprimono il sentimento dell'amore (1940)
    Allegoria dell'aria del tramonto (1941)
    Volto della Guerra (1941)
    Allegoria di un Natale americano (1943)
    Danza-Le sette arti (1944)
    Sogno causato dal volo di un'ape intorno a una melagrana un attimo prima del risveglio (1944)
    Apoteosi di Omero (1945)
    Ritratto di Mrs. Isabel Styler-Tas(1945)
    Composizione-Ritratto di Miss Eva Kolsman (1946)
    La tentazione di Sant'Antonio (1946)
    Battaglia intorno a un dente di leone (1947)
    Ritratto di Miss. Mary Sigall (1948)
    La Turbie-Sir James Dunn seduto (1949)
    Leda atomica (1949)
    Madonna di Port Lligat (1950)
    Il Cristo di San Juan de la Cruz (1951)
    Dalí nudo in contemplazione davanti a cinque corpi regolari metarmorfizzati in corpuscoli, nei quali appare improvvisamente Leda di Leonardo cromosomatizzata nel viso di Gala
    Corpus Hypercubus (Crocifissione) (1954)
    L'Ultima Cena (1955)
    Corna blu (1955)
    Assumpta Canaveral (1956)
    Cavalcata celeste (1957)
    Dioniso sputa l'immagine completa di Cadaqués sulla punta della lingua di una donna a tre ripiani (1958)
    Donna che si sveste (1959)
    A proposito del 'Discorso sulla forma cubica' di Juan de Herrera (1960)
    Arabi-Studio per 'La battaglia di Tetuán' (1961)
    Arabo (1962)
    Arabi acidodesossiribonucleici (1963)
    Paesaggio con mosche (1964)
    Crocifissione-Dedica per Gala dal divino Dalí (1965)
    Tavole del Padre Nostro (1965)
    Mosè e il Faraone (1966)
    La pesca del tonno (1967)
    Illustrazioni per Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll, Mecenas Press, New York (1969)
    Capo Creus con nudi (1970)
    I cavalli di Dalí (1971)
    Autoritratto-Fotomontaggio col famoso Mao-Marilyn creato da Philippe Halsman (1972)
    Dalí di spalle dipinge Gala di spalle, eternizzata da sei cornee virtuali provvisoriamente riflessi da sei specchi veri (1973)
    Esplosione della fede mistica nel mezzo di una cattedrale (1960-74)
    Gala guarda il mar Mediterraneo che a venti metri si trasforma in ritratto di Abramo Lincoln-Omaggio a Rothko (due versioni, 1975 e 1976)
    Opera per il deambulatorio del museo Dalí (1977)
    Allegoria della primavera (1978)
    Alla ricerca della quarta dimensione (1979)
    Arabi (1980)
    Amphitrite (1981)
    Architettura e calligrafia catastrofiforme (1982)
    Contorsione topologica di figura femminile (1983)
    La coda di rondine (1983)
    Evirazione (1984)
    tristano e isotta
    Musei
    Art Gallery dell'Università di Yale
    Fondazione García Lorca di Madrid
    Musée Royaux des Beaux-Arts di Bruxelles
    Museo de Arte Moderno di Barcellona
    Museo Dalí di Figueras
    Musée des beaux-arts de Montréal
    Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía di Madrid
    Museum Folkwang di Essen
    Museum of Art di Philadelphia
    Museum of Modern Art di New York
    Peggy Guggenheim Collection di Venezia
    Pinakothek der Moderne di Monaco
    Salvador Dalí Museum di Saint Petersburg
    St. Mungo Museum di Glasgow
    Tate Gallery
    County Hall Gallery di Londra
    Kunstmuseum di Basilea
    Kunstmuseum di Berna
    Wadsworth Atheneum di Hartford
    Espace Dalì di Montmatre_Paris


    Bibliografia
    Carré d'Art (Salvador Dali), Jean-Pierre Thiollet, Parigi, Anagramme ed., 2008
    Curiosità
    Il Salvador Dalí è il nome di un treno che viaggia di notte sulla tratta Barcellona-Torino-Milano.
    Il pittore è stato un amico dell'attore italiano Guido Nicheli.
    Per il forte attaccamento al denaro, Breton e gli altri surrealisti lo denominarono "Avída Dollars" (anagramma del suo nome), riferendosi alla permanenza del pittore negli Stati Uniti.
    Ha avuto una relazione con Amanda Lear
    Ha avuto una presunta relazione con Federico García Lorca dalla quale è stato tratto il film Little Ashes
    Note


      ^ - FAQ sul sito Chupa Chups.
      ^ Biografia di Salvador Dalì, La7, 15 luglio 2008

    Altri progetti
    Commons
    Wikiquote
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Salvador Dalí
    Wikiquote contiene citazioni di o su Salvador Dalí
    Collegamenti esterni
    Salvador Dalí su Open Directory Project (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all'argomento "Salvador Dalí")
    Pittura
    Pittura · Pittori · Dipinti · Musei del mondo
    Movimenti pittorici · Movimenti artistici · Tecniche pittoriche

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Salvador_Dal%C3%AD"
    Categorie: Biografie | Pittori spagnoli | Scultori spagnoli | Scrittori spagnoli | Nati nel 1904 | Morti nel 1989 | Nati l'11 maggio | Morti il 23 gennaio | Pittori catalani | Dalí | Spagna liberaleCategorie nascoste: BioBot | Voci di qualità su en.wiki | Voci di qualità su af.wiki | Voci di qualità su sl.wiki

    « Torna al 11 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre