Sabrina Salerno (42)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 15 Marzo 1968
  • Professione: Cantante
  • Luogo di nascita: Genova (GE)
  • Nazione: Italia
  • Sabrina Salerno in Rete:

  • Wikipedia: Sabrina Salerno su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Norma Sabrina Salerno, in arte Sabrina Salerno o semplicemente Sabrina (Genova, 15 marzo 1968), è una cantante, showgirl e attrice italiana.

    Biografia
    Esordi
    Nata a Genova, Sabrina cresce senza il padre, che abbandona la famiglia prima ancora della nascita della figlia. Dai cinque ai quattordici anni vive a Sanremo, coi nonni. Tornata a Genova, durante gli studi al liceo linguistico, partecipa quasi per caso a un concorso di bellezza e vince prima il titolo di Miss Lido e poi di Miss Liguria. Notata durante il concorso di bellezza dal talent scout Giampiero Menzione, nel 1985, debutta in televisione, affiancando Johnny Dorelli, nel popolare show del sabato sera Premiatissima sulla neonata Canale 5.
    Esordisce come cantante l'anno successivo, con l'accattivante brano Sexy Girl, prodotto da Claudio Cecchetto, che rapidamente scala le classifiche di vendita italiane e tedesche e verrà scelto come sigla del Festivalbar 1986. Nel frattempo partecipa come cantante e showgirl ad altri due varietà di Canale5: Grand Hotel (1986) e Sandra Raimondo Show (1987) con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello.
    Anni 80: successo internazionale
    Fra il 1986 e il 1987, pubblica l'album d'esordio, "Sabrina", che, oltre alla prima hit, Sexy Girl, contiene nuovi brani e cover che diventeranno grandi successi internazionali, prime su tutte Boys (Summertime Love), che conquista persino la Top 3 della classifica inglese, Hot Girl e una cover Lady Marmalade (quest'ultima, un successo in Francia), canzoni in puro stile Italo Disco, accompagnati da maliziosi videoclip, che esaltano le forme mediterranee dell'interprete (famoso il suo seno molto abbondante) e la consacrano come uno dei più sensazionali sex symbol degli anni 80. Oltre a Lady Marmalade, nel primo album risaltano altre due celebri cover: la famosissima My Sharona e una delle canzoni più conosciute del cantante rock/soul Rod Stewart, Do ya think I'm sexy, che le procurano grande popolarità nelle discoteche, la prima, ed entusiastiche critiche per l'interpretazione, la seconda.
    Nel 1986, è nel cast del film-TV Ferragosto OK. Nel 1987, recita in un episodio di Professione Vacanze con Jerry Calà. Il secondo album, "Super Sabrina", esce nel 1988 e bissa il successo del precedente, sfornando altri hit internazionali, tra cui My Chico, All of me (realizzata da Stock, Aitken & Waterman, i re Mida della dance inglese dell'epoca, fautori del successo di artisti come Kylie Minogue e Dead or Alive) e Like a yo yo (prodotta dal genio italo-americano Giorgio Moroder, famoso per aver lavorato anche con Anni 90: musica, tv, cinema, teatro
    Nel 1990, Raffaella Carrà la chiama ad affiancarla nella conduzione del programma quotidiano Ricomincio da 2, su Rai Due, e in estate lancia un nuovo singolo, Yeah Yeah, del quale viene subito dopo proposta una popolare versione remix.
    Il 1991 segna un punto di svolta nella sua carriera: duetta con Jo Squillo nel brano Siamo donne e partecipa al Festival di Sanremo, cantando, per la prima volta, in italiano. Nel frattempo, esce il nuovo album, "Over the pop", maggiormente orientato, come annuncia il titolo (a dispetto delle battute che vi vedrebbero un'allusione cross-linguistica alle sue forme prosperose), verso sonorità più light rock, dove, per la prima volta, può cimentarsi anche nella scrittura e nella produzione di alcuni brani. In questo periodo, emerge da parte di Sabrina la volontà di cambiare direzione artistica, staccarsi dall'immagine aggressiva e sexy che l'aveva lanciata, ma così facendo entra in contrasto con il suo management, che continua a riproporla come seducente interprete di brani scanzonati e maliziosi.
    La separazione artistica da Cecchetto & Co. arriva nel 1994 quando, con un'etichetta indipendente (la Plastika/Expanded Music), pubblica alcuni singoli (Angel boy, Rockawillie) che diventano successi minori nei paesi scandinavi. Successivamente, pubblica un album in italiano, "Maschio dove sei?" (prodotto dalla stessa Sabrina e distribuito dalla NAR International), che la vede collaborare con Massimo Riva e Vasco Rossi. Il CD, pur se apprezzato dalla critica, si rivela un insuccesso commerciale, a causa della mancata promozione e problemi di distribuzione.
    Nel 1995, debutta a teatro, diretta da Alessandro Capone, con la commedia I cavalieri della tavola rotonda, dove interpreta, accanto a Tosca d'Aquino, Gianfranco D'Angelo e Daniele Luttazzi, il ruolo della fata Morgana. Lo spettacolo è un successo e l'interpretazione di Sabrina riceve recensioni lusinghiere. Nel 1996, affianca Jocelyn nel game-show Il grande gioco del mercante in fiera, in onda su TMC e l'anno dopo è di nuovo a teatro, con la commedia Uomini sull'orlo di una crisi di nervi sempre diretta da Alessandro Capone. Nell'estate del 1998, è accanto a Carlo Conti, per condurre lo show di Rai Uno Cocco di mamma; l'autunno successivo, riprende invece la tournée teatrale.
    Il 1999 segna il ritorno di Sabrina alla musica, con la pubblicazione, in Italia e in Spagna, dell'album "Flower's broken" che, nonostante avesse suscitato un'iniziale curiosità, per via del video che accompagna il singolo I love you - dove la cantante, in succinti panni futuristici, bacia appassionatamente un androide di forma femminile - non ottiene il successo sperato.
    Nell'autunno del 1999, esce il film degli 883 Jolly Blu, che la vede fra i protagonisti e, contemporaneamente, partecipa alla sit-com Tutti gli uomini sono uguali su Italia 1, con Maurizio Crozza.
    Dal 2000 al 2006
    Dal 2001 al 2003, è impegnata in teatro, con il musical Emozioni, diretto da Sergio Japino, con Ambra Angiolini e Vladimir Luxuria. Il musical è un grande successo e offre all'attrice una prova inedita e molto convincente, tanto da farle ottenere ottime critiche dalle testate più prestigiose. Nel 2002, è nel cast del programma di Italia 1 Matricole & meteore, con il ruolo di inviata per due anni.

    Nel 2004 nasce il figlio Luca Maria, avuto dal compagno Enrico Monti, diventato suo marito nel 2006.

    Nel 2005 recita, per la regia di Cristiano Ceriello, nel film indipendente Colori, opera di ispirazione Dogma 95, che le fa vincere il premio della critica al Festival del Cinema di Salerno. Diretta dallo stesso regista, recita in Film D. del 2006. Sempre nello stesso anno pubblica, esclusivamente sul suo sito ufficiale, un nuovo brano intitolato I feel love (Good Sensation).
    Sabrina oggi
    Nel 2007 e nel 2008 attraversa la Francia con il tour RFM Party 80 organizzato dal network francese RFM in cui propone dal vivo un remix di Boys e una cover della hit disco anni '70 Born to be alive, quest'ultima pubblicata sul MySpace ufficiale della cantante. Il 3 ottobre 2008 esce il doppio CD "Erase Rewind/Official Remix" che comprende la prima antologia di successi della cantante e un disco di inediti. L'album, molto atteso dai fan, comprende 13 hits e 13 nuove tracce. Contemporaneamente è previsto il rilascio del singolo "Erase Rewind" alle radio per promuovere la nuova release.
    Dal 4 al 10 agosto 2008 Sabrina Salerno è stata ospite fissa del programma Estate 101 in onda su R101, con il conduttore Alberto Davoli e con tutti gli ascoltatori che hanno voluto rivivere gli anni '80 con uno dei suoi protagonisti.
    Discografia
    Album
    1987 Sabrina
    1988 Super Sabrina
    1989 Super Sabrina Remix'
    1991 Over the Pop
    1994 Maschio, dove sei? (riproposto nel 1995 come Numeri dal titolo della canzone inedita scritta per Sabrina da Gatto Panceri)
    1999 Flower's Broken
    2008 Erase Rewind/Official Remix (primo ufficiale Best Of della cantante in uscita in doppio CD con un album di inediti)
    Singoli
    1986 - Sexy Girl
    1987 - Boys (Summertime Love)
    1987 - Hot Girl
    1987 - Lady Marmalade (solo in Francia)
    1988 - All of Me (Boy Oh Boy)
    1988 - My Chico
    1989 - Like a Yo-Yo (sigla di chiusura di Odiens)
    1989 - Gringo
    1990 - Yeah Yeah
    1991 - Siamo donne (in coppia con Jo Squillo e presentata al Festival di Sanremo 1991)
    1991 - Dirty Boy Look
    1991 - Cover Model
    1994 - Rockawillie
    1994/1995 - Angel Boy
    1996 - Fatta e rifatta
    1996 - Maschio dove sei?
    1999 - I Love You
    2004 - Boys (2004 Remix)
    2006 - I Feel Love (Good Sensation) (edizione limitata, distribuito solo dal sito ufficiale dell'artista)
    2008 - Erase Rewind (solo alla radio)

    Singoli in classifica


    Televisione
    1985 Premiatissima '86, Canale 5
    1986 Grand Hotel, Canale 5
    1987 Sandra e Raimondo Show, Canale 5
    1990 Ricomincio da 2, Rai Due
    1991 Bellezze sulla neve, Canale 5
    1996 Il grande gioco del mercante in fiera, TMC
    1998 Cocco di mamma, Rai Uno
    2002 Matricole & Meteore, Italia 1
    Filmografia
    1986 Grandi Magazzini, di Castellano e Pipolo
    1986 Professione vacanze; serie tv; ep. 9 settimane e mezzo; di Vittorio De Sisti
    1986 Ferragosto OK; tv movie; di Sergio Martino
    1987 Le foto di Gioia, di Lamberto Bava
    1989 Fratelli d'Italia, di Neri Parenti
    1998 Jolly Blu, di Stefano Salvati
    1998/'99 Tutti gli uomini sono uguali; serie tv; di Alessandro Capone e Fausto Brizzi
    2004 Colori di Cristiano Ceriello (premio per la miglior attrice protagonista al 57mo. Festival del Cinema Indipendente di Salerno)
    2006 Film D, di Cristiano Ceriello
    2009 Taglia & Cuci, Sitcom con Michele Foresta
    Teatro
    1995/'96 I cavalieri della tavola rotonda di Alessandro Capone
    1997/'98 Uomini sull'orlo di una crisi di nervi di Alessandro Capone
    2001 - 2003 Emozioni di Sergio Japino


    Note

      ^ (IT) Sabrina Salerno - Pagina ufficiale. URL consultato il 06-01-2008.
      ^ Noto concorso di bellezza genovese, svolto nell'omonimo stabilimento balneare di corso Italia, che ha negli anni ha avuto tra le sue vincitrici anche Sofia Loren.
      ^ a b Intervista a "L'Europeo", 13 gennaio 1989
      ^ La posizione si riferisce in realtà al remix del 1988.
      ^ La posizione si riferisce in realtà al remix del 1988.
      ^ La posizione non si riferisce alla classifica ufficiale.

    Voci correlate
    Italodisco
    Musica pop
    Collegamenti esterni
    Sito Ufficiale
    MySpace ufficiale
    Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Sabrina_Salerno"
    Categorie: Biografie | Cantanti italiani | Showgirl e showman italiani | Attori italiani | Nati nel 1968 | Nati il 15 marzo | Gruppi e musicisti della Liguria | Personalità legate a Genova | Cantanti pop | Cantanti disco | Cantanti danceCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 15 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre