Robert Kubica (26)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 7 Dicembre 1984
  • Professione: Pilota
  • Luogo di nascita: Cracovia
  • Nazione: Polonia
  • Robert Kubica in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Robert Kubica
  • Wikipedia: Robert Kubica su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Palmarès

    Statistiche aggiornate al Gran Premio del Brasile 2008
    Robert Kubica (pronuncia ) (Cracovia, 7 dicembre 1984) è un pilota automobilistico polacco, impegnato in Formula 1 con la scuderia BMW e vincitore delle World Series by Renault nel 2005.

    Carriera
    Gli inizi e le formule minori
    Robert Kubica nacque il 7 dicembre 1984. Cominciò la sua avventura con le macchine prestissimo, all'età di 4 anni. All'età di 10 anni partecipò al campionato di go-kart polacco, il Polish Karting Championship, e nei primi 3 anni vinse sei titoli. Dopo la 3ª stagione nel campionato polacco suo padre decise di farlo gareggiare in un campionato più competitivo e lo portò in Italia dove Robert, nel 1998, riuscì a vincere il campionato internazionale e fece immettere per la prima volta un nome straniero nell'albo d'oro della competizione.
    L'anno successivo difese il titolo in Italia e in più arrivò primo nel campionato tedesco, nella Monaco Kart Cup, Margutti Trophy e nella Elf Masters races. Nel 2000 Kubica corse la sua ultima stagione con i Kart classificandosi 4º nel campionato europeo e in quello mondiale; alla fine della stagione provò per la prima volta una Formula Renault 2000. Nella prima stagione ottiene una pole position; nel 2002 vinse 4 gare e si piazzò al secondo posto in campionato e alla fine della stagione prese parte alla Formula Renault 2000 che si teneva in Brasile a Interlagos dove dominò la gara dal primo all'ultimo giro.
    L'anno successivo passò alla Formula 3 Euro Series, ma un brutto incidente stradale in Polonia in cui rischiò l'amputazione di un braccio lo costrinse a rinviare il suo debutto, finendo la rovinosa stagione in 12ª posizione.
    Nel novembre del 2005 prese parte alla Macau F3 Grand Prix per la terza volta, si classificò 2º e ricevette il premio di provare la Renault di Formula 1 nei test di Barcellona, dove impressionò tutti con un grande tempo sul giro, però fu appiedato dalla scuderia francese. Così, il boss della BMW, Mario Theissen, notando il valore del polacco, diede il pass che lo fece approdare come collaudatore nella BMW Sauber nella stagione 2006.
    Carriera in Formula 1
    Kubica durante le prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti 2006

    2006


    Nella stagione 2006 fu terzo pilota e collaudatore per la squadra BMW Sauber. Esordì in gara al Gran Premio d'Ungheria in sostituzione di Jacques Villeneuve, divenendo il primo polacco a correre nella massima categoria; la gara non fu però fortunata per il pilota, giunto settimo ma squalificato, in quanto la vettura risultava di 2 chilogrammi sottopeso. Dopo la gara la BMW Sauber annunciò che Kubica avrebbe sostituito Villeneuve in maniera definitiva per la stagione 2006, correndo anche le rimanenti gare.
    Nel Gran Premio d'Italia 2006 concluse sorprendentemente al terzo posto, riuscendo addirittura a guidare il Gran Premio per alcuni giri, dopo essersi qualificato settimo a causa di un errore commesso durante il giro veloce, alla prima curva di Lesmo, che compromise poi le performance degli pneumatici Michelin per tutta la qualifica. Nei tre GP restanti non ottenne punti, ma sfiorò per due volte l'ottavo posto.

    2007


    Robert Kubica alla guida della BMW Sauber nel 2007
    Dopo le buone prestazioni del 2006 per il 2007 la BMW lo confermò. Dopo due prime gare senza risultati a partire dal Gran Premio del Bahrain andò costantemente a punti. Durante il Gran Premio del Canada 2007, però, ebbe un terribile incidente al tornante "L'Epingle", impattando violentemente contro le barriere: fortunatamente, le uniche conseguenze furono un leggero trauma cranico, unito alla distorsione di una caviglia. La cellula di sopravvivenza e il Sistema HANS risultarono determinanti per la salute del pilota. Nel successivo Gran Premio degli Stati Uniti 2007 a Indianapolis fu sostituito da Sebastian Vettel. Al rientro in Francia chiuse con un ottimo quarto posto, e così fu anche a Silverstone, mentre concluse settimo al Nurburgring. Il mondiale per il polacco continuò bene ottenendo in Ungheria un buon 5º posto e in Turchia un 8º posto. Nella successiva gara, sul tracciato brianzolo di Monza perse il confronto col compagno di squadra Nick Heidfeld, classificandosi quinto dopo un errore dei suoi meccanici durante il pit stop. Proprio in quest'occasione giunse la conferma ufficiale che il premio "Lorenzo Bandini" edizione 2008 – destinato al pilota che si era distinto l'anno precedente – era stato assegnato al pilota polacco. La consegna è avvenuta a Brisighella (RA) il 18 maggio 2008.

    2008


    Kubica al Gran Premio di Cina 2008
    Nella stagione 2008, è stato sfortunato l'esordio al Gran Premio d'Australia, dove è partito in prima fila, ma in gara è stato tamponato dalla Williams di Nakajima durante i giri percorsi alle spalle della safety car. Una settimana dopo, in Malesia si è classificato secondo dietro a Kimi Raikkonen dopo essere scattato in quarta posizione sulla griglia. Il 5 aprile 2008 ha realizzato la sua prima pole position sul circuito del Bahrein, anche prima pole della storia di un pilota polacco e prima della BMW da quando è anche costruttrice di telai oltre che di motori. L'8 giugno 2008 vince il suo primo gran premio di Formula 1 sul circuito di Montreal in Canada, proprio sul circuito dove un anno prima aveva rischiato la vita. È la prima vittoria della storia della Formula 1 di un pilota polacco e prima vittoria della BMW da quando è anche costruttrice di telai oltre che di motori. Un ulteriore primato è che Kubica riesce così anche a balzare in testa alla classifica, sfruttando inoltre i ritiri dei piloti maggiormente candidati al titolo (tuttavia sarebbe stato raggiunto dopo poche gare per via della minor competitività della BMW rispetto alla McLaren e alla Ferrari)
    Kubica prosegue il mondiale in maniera eccellente andando a punti diverse volte dopo il vittorioso Gran Premio canadese (tranne a Silverstone dove si ritira per un testacoda sotto la pioggia battente) e tornando sul podio nel Gran Premio d'Europa sul Circuito cittadino di Valencia. Due settimane dopo, in Belgio, invece, si classifica sesto. La settimana successiva, nel GP di Monza, parte 11º, ma grazie ad una buona strategia riesce a portare a casa il 3º posto che gli vale il podio, oltre che 6 punti. Durante il GP di Singapore può puntare alla seconda vittoria per via della safety car che ha rimescolato i piloti in gara, ma deve scontare un drive-through per aver superato il limite di velocità ai box. L'occasione gli si ripresenta nel successivo GP del Giappone sfruttando assieme al pilota della Renault Fernando Alonso la bagarre fra le Ferrari e le McLaren (con testacoda e penalizzazioni per i due contendenti al titolo Hamilton e Massa).
    Vittorie
    2008 : Canada
    Pole Position
    2008 : Bahrain
    Risultati in Formula 1
    Le gare evidenziate in grassetto indicano una pole position mentre quelle in corsivo il giro più veloce in gara.
    Note

      ^ Autosprint, n. 24/2007, pag.16

    Altri progetti
    Commons
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Robert Kubica
    Articolo su Wikinotizie: Automobilismo, campionato mondiale Formula 1 2008: prima vittoria per Kubica 8 giugno 2008
    Collegamenti esterni
    (PL, EN) Sito ufficiale
    Video del terribile incidente al GP del Canada 2007 su YouTube
    Formula 1 - Albo d'oro Mondiale Piloti - Albo d'oro Mondiale Costruttori - Scuderie - Piloti - Mondiale 2008 - Progetto F1
    Portale Biografie
    Portale F1
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Robert_Kubica"
    Categorie: Biografie | Piloti automobilistici polacchi | Nati nel 1984 | Nati il 7 dicembre | Piloti di Formula 1 polacchiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 7 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre