Raymond Domenech (58)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 24 Gennaio 1952
  • Professione: Allenatore
  • Luogo di nascita: Lione
  • Nazione: Francia
  • Raymond Domenech in Rete:

  • Wikipedia: Raymond Domenech su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Raymond Domenech (Lione, 24 gennaio 1952) è un allenatore di calcio e ex calciatore francese.
    È l'attuale allenatore della nazionale di calcio francese.

    Carriera
    Giocatore
    Di origine spagnola (il padre si era rifugiato in Francia durante la dittatura di Franco), Domenech debuttò nel 1969 come difensore nell'Olympique Lyonnais con cui nel 1973 vinse la coppa di Francia. Dopo un passaggio all'RC Strasburgo con il quale vinse il campionato nel 1979, fu ceduto al Paris Saint-Germain, poi all'FC Girondins de Bordeaux prima di terminare la propria carriera nell'FC Mulhouse, dove fece anche le sue prime esperienze come allenatore.
    Allenatore
    Domenech divenne allenatore dell'Olympique Lyonnais nel 1988; nel 1989 riuscì a far promuovere in D1 la squadra. Nel 1993 divenne commissario tecnico della nazionale Under 21, con cui non vinse nessun titolo pur avendo a disposizione alcuni futuri giocatori chiave della nazionale maggiore, annoverando come migliori risultati il secondo posto del 2002, il terzo del 1996 ed il quarto del 1994.
    Nel 2004 succedette a Jacques Santini alla guida della nazionale di calcio francese, appena sconfitta ai quarti di finale degli Europei dalla Grecia.
    Nelle qualificazioni per i Mondiali del 2006 la Francia faticò contro squadre relativamente poco blasonate come Israele, Svizzera e Irlanda; Domenech persuase Claude Makélélé, Lilian Thuram e Zinedine Zidane, membri della cosiddetta "generazione d'oro" a riconsiderare la loro intenzione di ritirarsi e contribuire alle qualificazioni e a partecipare ai Mondiali. Nelle fasi finali la Francia inizialmente faticò, ma riuscì ad arrivare fino alla finale, dove venne sconfitta dall'Italia ai rigori.
    Venne confermato sulla panchina dei Bleus anche per il biennio successivo, che portava all'Europeo 2008 in Austria e Svizzera. Nel girone di qualificazione partì bene, ma si ritrovò a lottare fino alla fine con Scozia e di nuovo Italia (che comunque batté 3-1 nell'incontro di andata a Parigi) per la qualificazione, alla fine raggiunta come seconda del girone.
    Nelle selezioni per l'Europeo operò alcune scelte controverse, come l'esclusione di Philippe Mexes e David Trezeguet dalla lista dei convocati (quest'ultimo in polemica con Domenech da tempo), e la relegazione in panchina di Sebastien Frey, giocatori tutti reduci da campionati esaltanti con le rispettive formazioni, in Serie A. L'Europeo si concluse in disfatta per lui e per la nazionale, arrivata ultima in un girone di ferro in cui, oltre a fronteggiare i rumeni e gli Oranje, si ritrovò di nuovo davanti gli eterni rivali dell'Italia, per la quarta partita in due anni tra le due compagini, in quello che Domenech ha definito "il suo derby personale".
    È conosciuto anche per le sue polemiche iniziate a mezzo stampa, soprattutto nei confronti dell'Italia, "rea" di averlo battuto nella finale mondiale del 2006. È stato squalificato dalla UEFA per un turno e costretto a pagare una sanzione di € 6.000 (poi annullata in seguito al ricorso dello stesso Domenech) per le sue affermazioni contro l'Italia rilasciate il 9 agosto 2007 a "Le Parisien" nelle quali affermava che durante la partita di qualificazioni delle Olimpiadi di Sydney (Under 21) tra Francia e Italia quest'ultima avrebbe pagato gli arbitri per vincere.
    Vita privata
    Ha due figli, Victoire (2004) e Merlin (2007), nati dalla sua relazione con la giornalista sportiva Estelle Denis.
    Curiosità
    In gioventù è stato anche un discreto attore teatrale, in particolare ha recitato opere di Eugène Ionesco.
    Molti giornalisti attribuiscono al suo interesse per l'astrologia i difficili rapporti con Trezeguet (Bilancia con Plutone come pianeta dominante) e altri giocatori del segno dello Scorpione, che non sarebbero graditi dall'allenatore francese.
    Il 17 giugno 2008, nelle interviste dopo l'ultima partita dell'Europeo con l'Italia che ha sancito l'eliminazione della Francia, ha pubblicamente chiesto la sua mano della conduttrice televisiva Estelle Denis, sua attuale compagna.
    Palmares da giocatore
    coppa di Francia 1973, Olympique Lyonnais
    coppa di Francia 1984, FC Girondins de Bordeaux.
    campionato francese D1 1979, RC Strasburgo.
    Palmares da allenatore
    campionato francese D2 1989, Olympique Lyonnais
    Note


      ^ Corriere.it, 15 giugno 2008
      ^ (EN) BBC Sport Not everybody loves Raymond (Non tutti amano Raymond), ultimo accesso 10 luglio 2006
      ^ Corriere.it
      ^ http://archiviostorico.corriere.it/2006/luglio/11/Domenech_astrologo_tradito_dallo_scorpione_co_9_060711131.shtml
      ^ Gazzetta.it

    Collegamenti esterni
    (FR) Scheda di Raymond Domenech sul sito della Federazione calcistica francese
    v • d • m
      Nazionale francese Under-21 · Campionato d'Europa Under-21 UEFA 1996  
    1 Letizi · 2 Djetou · 3 Laville · 4 Moreau · 5 Bonnissel · 6 Makélélé · 7 Vieira · 8 Coridon · 9 Wiltord · 10 Maurice · 11 Pirès · 12 Rott · 13 Candela · 14 Dacourt · 15 Vairelles · 16 Fernandez · 17 Dhorasoo · 18 André · CT: Domenech
    v • d • m
      Nazionale francese Under-21 · Campionato d'Europa Under-21 UEFA 2002  
    1 Landreau · 2 Réveillère · 3 Escudé · 4 Boumsong · 5 Berson · 6 Bréchet · 7 Sorlin · 8 Sablé · 9 Govou · 10 Malbranque · 11 Luyindula · 12 Armand · 13 Frau · 14 Delpierre · 15 Mexès · 16 Grégorini · 17 Di Tommaso · 18 Pedretti · 19 Meriem · 20 Mathis · 21 Chapuis · 22 Vercoutre · CT: Domenech
    v • d • m
      Nazionale francese · Coppa del Mondo FIFA 2006  
    1 Landreau · 2 Boumsong · 3 Abidal · 4 Vieira · 5 Gallas · 6 Makélélé · 7 Malouda · 8 Dhorasoo · 9 Govou · 10 Zidane · 11 Wiltord · 12 Henry · 13 Silvestre · 14 Saha · 15 Thuram · 16 Barthez · 17 Givet · 18 Diarra · 19 Sagnol · 20 Trézéguet · 21 Chimbonda · 22 Ribéry · 23 Coupet · CT: Domenech
    v • d • m
      Nazionale francese · Campionato d'Europa UEFA 2008  
    1 Mandanda · 2 Boumsong · 3 Abidal · 4 Vieira · 5 Gallas · 6 Makélélé · 7 Malouda · 8 Anelka · 9 Benzema · 10 Govou · 11 Nasri · 12 Henry · 13 Evra · 14 Clerc · 15 Thuram · 16 Frey · 17 Squillaci · 18 Gomis · 19 Sagnol · 20 Toulalan · 21 Diarra · 22 Ribéry · 23 Coupet · CT: Domenech
    Commissari Tecnici della Nazionale francese di calcio - Cronologia
    Commissione Tecnica Federale (1904-1955) · Albert Batteux (1955-1962) · Henry Guérin (1962-1966) José Arribas & Jean Snella (1966-1967) · Just Fontaine (1967) · Luis Dugauduez (1967-1968) · Georges Boulogne (1969-1973) · Stefan Kovács (1973-1975) · Michel Hidalgo (1976-1984) · Henri Michel (1984-1988) · Michel Platini (1988-1992) · Gérard Houllier (1992-1993) · Aimé Jacquet (1993-1998) · Roger Lemerre (1998-2002) · Jacques Santini (2002-2004) · Raymond Domenech (2004-in carica)
    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Raymond_Domenech"
    Categorie: Biografie | Allenatori di calcio francesi | Calciatori francesi | Nati nel 1952 | Nati il 24 gennaio | Olympique Lione | RC Strasbourg | Paris Saint-Germain | Girondins BordeauxCategorie nascoste: BioBot | Voci con curiosità da riorganizzare

    « Torna al 24 Gennaio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre