Piero Angela (82)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 22 Dicembre 1928
  • Professione: Giornalista
  • Luogo di nascita: Torino (TO)
  • Nazione: Italia
  • Piero Angela in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Piero Angela
  • Wikipedia: Piero Angela su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Piero Angela
    Piero Angela (Torino, 22 dicembre 1928) è un giornalista, divulgatore scientifico e pianista italiano.

    Biografia
    Musica
    Figlio del medico e antifascista vercellese Carlo Angela, all'età di sette anni iniziò a prendere lezioni private di pianoforte sviluppando in seguito il suo interesse per la musica jazz. A vent'anni, nel 1948, con il nome di Peter Angela si produsse in varie jam session nei jazz-club torinesi.
    Nello stesso anno fu notato dall'impresario Sergio Bernardini, che lo invitò a suonare nella serata inaugurale della Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi (LU). Nei primi anni cinquanta formò - insieme al batterista Franco Mondini - un trio musicale, in cui si alternarono vari contrabbassisti. Al trio si aggiunsero spesso artisti di richiamo quali ad esempio Nini Rosso, Franco Pisano e l'ex cornettista di Duke Ellington, Rex Stewart. Nel frattempo assunto in RAI, nel 1952 cessò l'attività musicale professionistica per dedicarsi al giornalismo.
    Nonostante abbia abbandonato da allora l'attività musicale professionistica, Piero Angela è rimasto un cultore del jazz, sebbene solo come dilettante: non è infrequente, quando una trasmissione da lui condotta tocca argomenti in qualche modo connessi con la musica, come ad esempio i fenomeni acustici, vederlo esibirsi al pianoforte e suonare insieme a noti jazzisti professionisti.
    Giornalismo
    Il primo incarico nell'ente radiotelevisivo di Stato è stato quello di cronista come collaboratore del Giornale Radio. Con l'avvento della televisione (1954) Angela passò al Telegiornale, per il quale fu corrispondente, prima da Parigi, poi da Bruxelles, dal 1955 al 1968. Insieme ad Andrea Barbato fu il conduttore della prima edizione del Telegiornale Nazionale delle 13:30 e, nel 1976, fu il primo conduttore del TG2.
    Influenzato dalla lezione documentaristica di Roberto Rossellini, nel 1968 Piero Angela realizzò una serie di documentari dal titolo Il futuro nello spazio, sul tema del programma Apollo (il cui scopo era quello di portare i primi astronauti sulla Luna). Iniziò quindi una lunga attività di divulgazione scientifica, che negli anni successivi lo portò a produrre numerose trasmissioni di informazione tra le quali Destinazione Uomo (dieci puntate), Da zero a tre anni (tre puntate), Dove va il mondo? (cinque puntate), Nel buio degli anni luce (otto puntate), Indagine critica sulla parapsicologia (sette puntate), Nel cosmo alla ricerca della vita (cinque puntate).
    Nel febbraio 2006, alla vigilia delle elezioni politiche il sito del Corriere della Sera chiese ai lettori con un sondaggio quale personalità del giornalismo avrebbero preferito per moderare l'imminente dibattito televisivo tra i due candidati premier, Romano Prodi e Silvio Berlusconi. Piero Angela, giornalista per lo più scientifico, venne indicato al primo posto davanti ad una folta schiera di giornalisti politici. Intervistato dal Corriere, Angela si disse non interessato all'incarico. I due moderatori furono poi Clemente Mimun e Bruno Vespa.
    Divulgazione scientifica
    Dalla fine degli anni settanta, Angela si è dedicato alla realizzazione di programmi di divulgazione: il primo, del 1981, è stato Quark, la prima trasmissione televisiva di tale genere rivolta a un pubblico generalista. La formula, sempre attuale, era al tempo particolarmente innovativa: si misero in campo tutti i mezzi tecnologici a disposizione e le risorse della comunicazione televisiva per rendere familiari i temi trattati: i documentari della BBC e di David Attenborough, i cartoni animati di Bruno Bozzetto usati per spiegare i concetti più difficili, le interviste con gli esperti esposte nel linguaggio più chiaro possibile compatibilmente con la complessità degli argomenti, le spiegazioni in studio. Dal programma-base nacquero diversi spin-off, alcuni dei quali tuttora prodotti: documentari naturalistici (Quark speciale e Il mondo di Quark), finanziari (Quark Economia) e politici (Quark Europa).
    Del 1984 è il suo progetto Pillole di Quark, spot di trenta secondi su argomenti tecnici, scientifici, educativi, sociali, medici, in onda a orari variabili su Rai Uno e tuttora in onda. Nello stesso anno Angela ha realizzato il primo talk-show con finalità di intrattenimento misto a divulgazione scientifica: sei prime serate in diretta col pubblico, dal Foro Italico, con personaggi del mondo della cultura, della scienza, dello spettacolo e dello sport sul palco a interagire con la platea.
    Nel 1986 e nel 1987 ha condotto, dal Palazzetto dello Sport di Torino davanti a ottomila spettatori, due prime serate su Rai Uno sui problemi del clima: atmosfera e oceani, cui fecero seguito tre serie televisive che sfruttavano le nuove tecnologie di rappresentazione grafica tramite computer: un viaggio dentro il corpo umano (La macchina meravigliosa, in otto puntate), nella preistoria (Il pianeta dei dinosauri, in quattro puntate), e nello spazio (Viaggio nel cosmo, in sette puntate). Tali serie, realizzate con la collaborazione di suo figlio Alberto, furono tradotte in inglese e vendute in oltre quaranta Paesi europei, americani e asiatici (Paesi arabi e Cina inclusi).
    Del 1988 è anche Quark italiani, serie di documentari di natura, ambiente, esplorazione, mondo animale prodotti e realizzati da autori italiani (tra cui lo stesso Alberto Angela, che realizzò alcuni documentari in Africa).
    Nel 1995 è nato Superquark, nel corso del quale - il 4 giugno 1999 - sono state celebrate le duemila puntate del Progetto Quark (e relative filiazioni). Di quello stesso anno sono anche gli Speciali di Superquark, serate monotematiche su argomenti di grande interesse sociale, psicologico e scientifico, e la collaborazione al programma televisivo Domenica In, nel quale Piero Angela è stato conduttore di uno spazio dedicato alla cultura.
    Dal 2000, infine, Piero e Alberto Angela sono autori di Ulisse, programma a puntate monografiche riguardanti scoperte storiche e scientifiche.
    Parallelamente all'attività divulgativa in televisione, Piero Angela ha svolto e svolge tuttora attività editoriale, sempre a contenuto informativo. Da lungo tempo è curatore della rubrica «Scienza e società» sul settimanale TV Sorrisi e Canzoni; è stato, inoltre, curatore e supervisore del mensile Quark, da lui stesso fondato nel 2001 e in seguito sciolto nel 2006 per mancanza di fondi, che, sulla falsariga dell'omonima trasmissione televisiva, trattava temi scientifici in maniera accessibile al pubblico. Piero Angela è anche autore di oltre trenta libri, molti dei quali tradotti in inglese, tedesco e spagnolo, con una tiratura complessiva di oltre tre milioni di copie.
    Nel 1989 è stato tra i fondatori del CICAP (del quale è socio effettivo), associazione per il controllo sul paranormale, nata per promuovere l'educazione scientifica e lo spirito critico, nonché per indagare sull'effettiva esistenza dei presunti fenomeni paranormali.
    Nel corso della sua lunga attività Piero Angela ha ricevuto numerosi riconoscimenti in Italia e all'estero, tra i quali il premio Kalinga dell'UNESCO per i meriti nella divulgazione scientifica, e numerose lauree honoris causa (attualmente otto).
    Nel 2000 Piero Angela è stato citato in tribunale per diffamazione da due associazioni omeopatiche (la FIAMO e la SIMO in una causa civile e una penale), in seguito alla trasmissione di Superquark dell'11 luglio 2000 nella quale era stata accusata la medicina omeopatica di non avere fondamento scientifico, senza dare la parola ai sostenitori di questa disciplina. Angela venne assolto in entrambe le cause.
    Il 22 gennaio 2008 ha ricevuto, durante la Notte dei Telegatti, il Telegatto alla carriera.
    Programmi televisivi
    I programmi seguenti sono stati trasmessi quasi tutti da Raiuno.
    Il futuro nello spazio (1968)
    Destinazione uomo (1971)
    Da zero a tre anni
    Dove va il mondo?
    Nel buio degli anni luce
    Indagine sulla parapsicologia (1978)
    Nel cosmo alla ricerca della vita (1980)
    Quark (dal 1981), che ha generato un'intera famiglia di trasmissioni:
    Pillole di Quark (dal 1983)
    Il mondo di Quark (dal 1984)
    Quark Economia (1986)
    Quark Europa (1986)
    Quark Speciale
    Quark Scienza
    Enciclopedia di Quark (1993)
    Superquark (dal 1994)
    Speciali di Superquark (dal 1999, anche su Raitre)
    La macchina meravigliosa (1990)
    Serata Oceano (1991)
    Il pianeta dei dinosauri (1993)
    Viaggio nel cosmo (1998)
    Ulisse - il piacere della scoperta (solo autore, su Raitre, dal 2000)
    Onorificenze
    Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana
    — 26 maggio 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.
    Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte
    «Giornalista e scrittore. Ha il merito di aver affrontato la divulgazione scientifica con un linguaggio chiaro e preciso, comprensibile a tutti.»
    — 2 marzo 1999.
    Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana
    — 30 maggio 2001. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.
    Riconoscimenti
    Sette telegatti
    Otto lauree honoris causa
    Curiosità
    Nella sua residenza torinese, possiede uno scheletro completo di Compsognathus longipes.
    Nel 2002 sulla rivista Topolino è comparso il personaggio Piero Papera, conduttore della trasmissione SuperQuack, ispirato al famoso giornalista torinese.
    A suo nome, dagli astronomi scopritori Andrea Boattini e Maura Tombelli, è stato intitolato l'asteroide 7197 Pieroangela.
    Motti
    Bibliografia parziale
    Piero Angela a Trento per la presentazione de La sfida del secolo (2006)
    Viaggio nel mondo del paranormale - Indagine sulla parapsicologia, 1ª ed. 1978. Nuova ed. Mondadori, Milano 2000
    Quark Economia, ed. Garzanti, Milano 1988, ISBN 88-11-51731-1
    Nel cosmo alla ricerca della vita, 1ª ed. 1980. Nuova ed. Garzanti, Milano 1998
    Atmosfera: istruzioni per l'uso, (con Lorenzo Pinna) 1990 Mondadori Milano
    La straordinaria storia dell'uomo (con Alberto Angela). 1ª ed. 1989. Nuova ed. Mondadori, Milano 1995, ISBN 88-04-33188-7
    La straordinaria storia della vita sulla terra (con Alberto Angela), 1ª ed. 1994. Nuova ed. Mondadori, Milano 2003
    Oceano. Mondadori, Milano 1994
    Il paese dei furbi (con Bruno Bozzetto). Grafica e Arte srl 1996
    I misteri del sonno - Nuove scoperte sul versante notturno della nostra vita. Mondadori, Milano 1996
    Nove mesi nel ventre materno (con Alberto Angela). Mondadori 1996
    Dialoghi di fine secolo (con Giuliano Toraldo di Francia). Giunti, Firenze 1996, ISBN 8809208382
    Dentro il Mediterraneo (con Alberto Angela), Mondadori, 1997
    La straordinaria avventura di una vita che nasce (con Alberto Angela), Mondadori, 1998, 2003
    Raccontare la scienza, Pratiche, 1998
    Viaggio nel Cosmo - Alla scoperta dei misteri dell'Universo (con Alberto Angela), Rai-Eri; Mondadori, 1999
    Squali (con Alberto Angela, Alberto L. Recchi), Mondadori, 2000
    Il paesaggio che verrà (con Alberto Angela, Alberto L. Recchi), Mondadori, 2000
    Mostri marini (con Alberto Angela, Alberto L. Recchi), Mondadori, 2001
    Alfa e beta. Dalle stelle all'intelligenza, Mondadori, 2001
    Viaggio nella scienza. Dal Big Bang alle biotecnologie, Mondadori, 2002
    Premi & punizioni. Alla ricerca della felicità, Mondadori, 2002
    Il pianeta dei dinosauri (con Alberto Angela), Mondadori, 2002
    Da zero a tre anni, Mondadori, 2002
    Ti amerò per sempre, Rai-Eri; Mondadori, 2005 ISBN 8804514906
    La sfida del secolo (con Lorenzo Pinna), Mondadori, 2006 ISBN 88-04-56071-1
    Perché dobbiamo fare più figli (con Lorenzo Pinna), Mondadori, 2008 ISBN 8804580941
    Voci correlate
    Rai Uno
    Quark, la trasmissione televisiva
    Quark, il mensile
    CICAP, Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale
    Alberto Angela
    Note


      ^ Luca Gelmini. «I lettori hanno deciso: Angela moderatore». Corriere della Sera , 15-02-2006 (consultato in data 25-12-2008).
      ^ Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana Dott. Piero ANGELA
      ^ Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte Dott. Piero ANGELA
      ^ Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana Dott. Piero ANGELA
      ^ Luca Garosi. «Piero Angela compie 80 anni». Televideo , 22-12-2008 (consultato in data 22-12-2008).
      ^ Attilio Romita. «Piero Angela ospite al Tg1». TG1 , 22-12-2008 (consultato in data 25-12-2008).

    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Piero Angela
    Collegamenti esterni
    Biografia di Piero Angela sul sito di Raiuno
    Il sito di Superquark
    Portale Biografie
    Portale Letteratura
    Portale Scienze della Terra
    Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Piero_Angela"
    Categorie: Biografie | Giornalisti italiani del XX secolo | Giornalisti italiani del XXI secolo | Divulgatori scientifici italiani | Pianisti italiani | Nati nel 1928 | Nati il 22 dicembre | Autori televisivi italiani | Benemeriti della cultura e dell'arte | Commendatori OMRI | Grandi Ufficiali OMRI | Personalità legate a Torino | Personaggi televisivi italiani | Pianisti jazz | Saggisti italiani | Scrittori italiani del XX secolo | Scrittori italiani del XXI secolo | Vincitori del Premio Saint VincentCategorie nascoste: BioBot | Voci con citazioni mancanti | Stub televisione | Voci con curiosità da riorganizzare

    « Torna al 22 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre