Pierluigi Castagnetti (65)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 9 Giugno 1945
  • Professione: Politico
  • Luogo di nascita: Reggio Emilia (RE)
  • Nazione: Italia
  • Pierluigi Castagnetti in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Pierluigi Castagnetti
  • Wikipedia: Pierluigi Castagnetti su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Pierluigi Castagnetti (Reggio Emilia, 9 giugno 1945) è un politico italiano, esponente de La Margherita e de L'Ulivo.
    Biografia
    Laureato in Scienze politiche, s'iscrisse giovanissimo nelle file della Democrazia Cristiana. Alla fine degli anni Sessanta fu per un periodo collaboratore di Don Giuseppe Dossetti, poi fu uno dei collaboratori di Zaccagnini e Martinazzoli.
    Nel 1980 entrò nella "grande politica" come consigliere regionale dell'Emilia Romagna e due anni dopo diventò segretario regionale della DC. Eletto deputato per la prima volta nel 1987, restò a Montecitorio per due legislature. Nel 1991, fu tra i deputati dello Scudo Crociato che votò contro la partecipazione dell'Italia alla Prima guerra del Golfo.
    Capo della segreteria politica di Martinazzoli, lasciò gli incarichi di vertice dopo le Elezioni politiche italiane del 1994 (che videro una sonora sconfitta per il Patto per l'Italia), ma tre mesi dopo fu eletto al Parlamento europeo.
    È stato tra i fondatori del nuovo Partito Popolare. Buon amico di Prodi, nel congresso del 1997 fu battuto da Franco Marini nella corsa alla segreteria. Nel 1999 però la scalata alla segreteria riuscì: Castagnetti fu il nuovo leader del PPI, battendo nettamente Dario Franceschini e Ortensio Zecchino. Sotto la sua guida il PPI arrivò alla conclusione dell'alleanza della Margherita, con UDEUR, I Democratici e Rinnovamento Italiano, che raggruppò l'area centrista dell' alleanza di centrosinistra.
    Di nuovo deputato nel 2001, fu eletto presidente del gruppo "Margherita - L'Ulivo" alla Camera per la XIV legislatura (2001-2006).
    Nel 2002 viene rinviato a giudizio con l'ipotesi di corruzione, accusato di aver ricevuto 15 milioni di lire. Nel 2003 gli vengono concesse le attenuanti generiche ed il reato cade in prescrizione.
    Dopo le elezioni politiche del 2006, è stato rieletto deputato nella lista L'Ulivo nella circoscrizione Emilia-Romagna.
    Dal 4 maggio del 2006 diviene uno dei vicepresidenti della Camera dei Deputati. Il 29 aprile del 2008 diviene presidente provvisorio straordinario della Camera dei Deputati; in occasione della votazione del nuovo presidente.
    Note


      ^ M. Travaglio e P. Gomez. Se li conosci li eviti

    Collegamenti esterni
    Il blog di Pierluigi Castagnetti
    Scheda su openpolis.it di Pierluigi Castagnetti

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Pierluigi_Castagnetti"
    Categorie: Biografie | Politici italiani del XX secolo | Politici italiani del XXI secolo | Nati nel 1945 | Nati il 9 giugno | Deputati della Democrazia Cristiana | Politici del Partito Popolare Italiano | Politici della Margherita | Politici del Partito Democratico (Italia) | Deputati italiani | Europarlamentari italianiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 9 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre