Petula Clark (78)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Petula Sally Olwen Clark
  • Data di nascita: 15 Novembre 1932
  • Professione: Cantante
  • Luogo di nascita: Epsom
  • Nazione: Gran Bretagna
  • Petula Clark in Rete:

  • Wikipedia: Petula Clark su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Dame Petula Sally Olwen Clark CBE (Epsom, 15 novembre 1932) è una cantante, attrice e compositrice britannica.
    In patria è considerata la cantante più popolare del ventesimo secolo (70 milioni di dischi venduti in tutto il mondo). In Italia viene ricordata quasi esclusivamente per i suoi successi degli anni sessanta, quando si trova in classifica con le versioni italiane dei suoi brani più famosi. Tra questi ricordiamo Chariot (versione italiana di I will follow him, 1963), Monsieur (1964), "Quelli che hanno un cuore" (versione italiana di Anyone who had a heart di Burt Bacharach e Ciao Ciao (Downtown, 1965). Con quest'ultimo brano rimane nella Hit Parade italiana per circa quattro mesi e vince il Festivalbar. Sempre nel 1965 la Clark partecipa al Festival di Sanremo con Invece no in coppia con Betty Curtis. È inoltre un'apprezzata interprete di musical (Sunset Boulevard).
    Downtown è stata utilizzata nell'episodio d'apertura della terza stagione della serie Lost, che è stata trasmessa negli USA il 4 ottobre 2006, e nella pubblicità della Chevrolet Aveo andata in onda nel 2008. Nel 2008 Call Me è stata utilizzata dalla Vodafone per i suoi spot in Italia.
    Discografia
    I primi album di Petula Clark uscirono per l'etichetta Nixa gia a partire dal 1956. Tuttavia nessuno dei suoi album riuscì ad entrare in classifica prima del 1965.
    Downtown (1965) US #21
    I Know A Place (1965) US #42
    Petula Clark Sings The World's Greatest International Hits (1965) US #129
    A Sign of the Times/My Love (1966) US #68
    I Couldn't Live Without Your Love (1966) UK #11 / US #43
    Petula Clark's Hit Parade (1967) UK #18
    Color My World/Who Am I (1967) US #49
    These Are My Songs (1967) UK #38 / US #27
    The Other Man's Grass Is Always Greener (1968) UK #37 / US #93
    Petula (1968) US #51
    Finian's Rainbow (1968) US #90
    Petula Clark's Greatest Hits, Vol. 1 (1969) US #57
    Portrait Of Petula (1969) US #37
    Goodbye, Mr. Chips (1969) US #164
    Just Pet (1969) US #176
    Memphis (1970) US #198
    Warm And Tender (1971) US #178
    20 All Time Greatest (1977) UK #18
    The Ultimate Collection (2002) UK #18
    Then & Now: The Very Best of Petula Clark (2008) UK #17
    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale
    Scheda su Petula Clark dell'Internet Movie Database
    Onorificenze
    Dama dell'Ordine dell'Impero Britannico
    Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Petula_Clark"
    Categorie: Biografie | Cantanti britannici | Attori britannici | Compositori britannici | Nati nel 1932 | Nati il 15 novembre | Vincitori del FestivalbarCategorie nascoste: Stub cantanti | BioBot

    « Torna al 15 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre