Patrick Mboma (40)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Henri Patrick Mboma Dem
  • Data di nascita: 15 Novembre 1970
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Douala
  • Nazione: Camerun
  • Patrick Mboma in Rete:

  • Wikipedia: Patrick Mboma su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Campione olimpico
    Patrick Mboma – nome completo Henri Patrick Mboma Dem – (Douala, 15 novembre 1970) è un ex calciatore camerunese.
    È stato un classico centravanti di sfondamento, valido tecnicamente e dal punto di vista realizzativo. Non è mai riuscito a giocare nei grandi club europei, che lo hanno sempre sottovalutato.

    Carriera
    Squadre di club
    Cominciò la sua carriera calcistica in età relativamente tarda, in quanto i suoi poveri genitori furono costretti a rapidi spostamenti da una città all'altra. Nel 1993 venne notato dal Paris Saint-Germain, forte club francese che prima di tesserarlo lo fece esordire nella Ligue 2 mandandolo in prestito al Châteauroux, squadra con cui realizzò 17 reti in 29 partite.
    Nella stagione 1994-1995 disputò con il PSG il campionato di serie A, scendendo in campo però solo 8 volte, segnando una rete. Vinse lo scudetto e la Coppa di Francia ma preferì optare, almeno temporeanamente, per una squadra meno blasonata, il Metz, con cui avrebbe avuto più possibilità di essere titolare. Con la nuova squadra disputò 17 match conditi da 4 reti e conquistò la Coppa di Lega francese.
    Ritornato a Parigi dal prestito, fu nuovamente relegato in panchina e non ricevendo offerte in Francia decise di trasferirsi in Giappone, dove divenne il centravanti di punta del Gamba Osaka: realizzò 25 reti in 28 incontri (assicurandosi il titolo di capocannoniere e di miglior calciatore del torneo), riuscendo a firmare un contratto col Cagliari, squadra che militava nella massima serie italiana. Il presidente del Cagliari Massimo Cellino convinse il giocatore a imparare in brevissimo tempo l'italiano, promettendogli dei benefit irrinunciabili. Al momento della firma del contratto Mboma si presentò parlando un italiano impeccabile.
    Con i sardi rimase due stagioni (1998-1999 e 1999-2000), segnando complessivamente 22 goal (15 in campionato di cui 7 nel primo anno ed 8 nel secondo; 7 in Coppa Italia di cui 6 nella seconda stagione) per poi passare al Parma: in realtà era stato vicinissimo ad approdare all'Hellas Verona, ma il presidente dei gialloblu Giambattista Pastorello aveva affermato "Non posso portarlo a Verona perché è un giocatore nero e i tifosi mi metterebbero in graticola" ; del caso si occupò anche il ministro Giovanna Melandri, che non riuscì comunque a far cambiare idea al dirigente.
    Con il Parma Mboma rimase una stagione e mezza, collezionando in totale 24 presenze in Campionato, condite da 5 gol; con i gialloblù andò inoltre a segno 2 volte in Coppa Uefa. Nel gennaio del 2002 passò in prestito al Sunderland, con cui fece la sua apparizione nella Premier League, per poi spendere i suoi ultimi anni di carriera con la squadra libica dell' Al-Ittihad (Tripoli) e per la seconda volta nel campionato giapponese (Tokyo Verdy e Vissel Kobe le sue ultime società); si ritirò dal calcio giocato il 16 maggio del 2005.Salvo poi ricredersi e giocare nel Bari per una stagione dove però scese solo 3 volte in campo e non segnando nessuna rete.
    Nazionale
    Con la Nazionale camerunense, Mboma esordì nel 1995 e totalizzò 33 reti in 57 partite. È colui che ha realizzato più goal con la Nazionale dei "Leoni indomabili"; precedendo anche campioni del calibro di Roger Milla e Samuel Eto'o. Ha disputato i mondiali del 1998 e del 2002 segnando un goal in entrambi i tornei, vinse da protagonista l'oro alle Olimpiadi del 2000 segnando 4 goal ( quell'anno portò a casa anche il premio di miglior giocatore africano) e conquistò il primo posto in due edizioni consecutive della Coppa d'Africa ( 2000 e 2002 ).
    Palmares
    A livello di club, ha vinto uno scudetto francese e una Coppa di Francia con il PSG nel 94-95, con la Nazionale 2 Coppe d'Africa e 1 Olimpiade, mentre personalmente si è aggiudicato il titolo di capocannoniere della J-League giapponese ma soprattutto il pallone d'oro africano nel 2000.
    Note


      ^ 1 Articolo sul Resto del Carlino


    Calciatore africano dell'anno - Cronologia
    Keïta (1970) · Sunday (1971) · Souleymane (1972) · Bwanga (1973) · Moukila (1974) · Ahmed Faras (1975) · Roger Milla (1976, 1990) · Dhiab (1977) · Razak (1978) · N'Kono (1979, 1982) · Onguene (1980) · Belloumi (1981) · El-Khateeb (1983) · Abega (1984) · Timoumi (1985) · Zaki (1986) · Madjer (1987) · Bwalya (1988) · Weah (1989, 1995) · Pelé (1990, 1991) · Yekini (1993) · Amuneke (1994) · Kanu (1996, 1999) · Ikpeba (1997) · Hadji (1998) · Mboma (2000) · Diouf (2001, 2002) · Eto'o (2003, 2004, 2005) · Drogba (2006) · Kanouté (2007)
    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Patrick_Mboma"
    Categorie: Biografie | Calciatori camerunesi | Nati nel 1970 | Nati il 15 novembre | Campioni olimpici camerunesi | Parma Football Club | Cagliari CalcioCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 15 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre