Pasquale Festa Campanile (1927-1986)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 1986
  • Data di nascita: 28 Luglio 1927
  • Professione: Regista
  • Luogo di nascita: Melfi (PZ)
  • Nazione: Italia
  • Pasquale Festa Campanile in Rete:

  • Wikipedia: Pasquale Festa Campanile su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Pasquale Festa Campanile (Melfi, 28 luglio 1927 – Roma, 12 febbraio 1986) è stato un regista e sceneggiatore italiano.

    Biografia
    Proveniente da una famiglia borghese del meridione d'Italia, si stabilisce a Roma subito dopo la fine della seconda guerra mondiale e comincia a lavorare come giornalista e critico letterario. Nel 1957 pubblica il suo primo romanzo, ispirato da episodi autobiografici, La nonna Sabella. Il libro desta curiosità nell'ambiente del cinema, tanto che Dino Risi ne realizza un film che avrà anche un seguito l'anno successivo (La nipote Sabella), diretto da Giorgio Bianchi.
    Di qui si introduce nel mondo di Cinecittà e realizza insieme a Massimo Franciosa le prime sceneggiature cinematografiche: tra queste è sicuramente da ricordare la trilogia di Poveri ma belli, diretta sempre da Risi. Successivamente arrivano anche sceneggiature di pellicole prestigiose quali Rocco e i suoi fratelli e Il gattopardo di Luchino Visconti, La viaccia di Mauro Bolognini e Le quattro giornate di Napoli di Nanni Loy, mentre trascura completamente la letteratura.
    Dal 1963 passa alla regia, girando con alterni risultati numerosi film, spaziando dal drammatico alla commedia all'italiana, dalla satira al film in costume.
    Dal 1975 in poi ritorna alla letteratura pubblicando altre opere narrative, alcune delle quali sono state poi da lui stesso adattate per lo schermo: tra queste, La ragazza di Trieste, Il ladrone, Conviene far bene l'amore. Per amore, solo per amore (Premio Campiello 1984) è stato invece portato sul grande schermo da Giovanni Veronesi nel 1993.
    È stato sposato con la pittrice Anna Salvatore. Per un certo periodo è stato legato sentimentalmente con l'attrice Catherine Spaak.
    Filmografia
    Regie
    La nonna Sabella (1957)
    Un tentativo sentimentale (1963)
    Le voci bianche (1964)
    La costanza della ragione (1965)
    Una vergine per il principe (1965)
    Adulterio all'italiana (1966)
    La cintura di castità (1967)
    Il marito è mio e l'ammazzo quando mi pare (1967)
    La ragazza e il generale (1967)
    La matriarca (1968)
    Scacco alla regina (1969)
    Con quale amore con quanto amore (1969)
    Dove vai tutta nuda? (1969)
    Quando le donne avevano la coda (1970)
    Il merlo maschio (1971)
    Quando le donne persero la coda (1971)
    La calandria (1972)
    Jus primae noctis (1972)
    L'emigrante (1973)
    Rugantino (1973)
    La sculacciata (1974)
    Conviene far bene l'amore (1975)
    Dimmi che fai tutto per me (1976)
    Il soldato di ventura (1976)
    Il soldato di Ventura in Blip TV
    Autostop rosso sangue (1977)
    Cara sposa (1977)
    Come perdere una moglie e trovare un amante (1978)
    Sabato, domenica e venerdì (1979)
    Il ritorno di Casanova (1979)
    Il corpo della ragassa (1979)
    Gegè Bellavita (1979)
    Il ladrone (1980)
    Qua la mano (1980)
    Nessuno è perfetto (1981)
    Culo e camicia (1981)
    Mano lesta (1981)
    Bingo Bongo (1982)
    La ragazza di Trieste (1982)
    Più bello di così si muore (1982)
    Porca vacca (1982)
    Un povero ricco (1983)
    Il petomane (1983)
    Uno scandalo per bene (1984)
    Sceneggiature
    Faddija (1949)
    Gli innamorati (1955)
    La donna che venne dal mare (1957)
    La nonna Sabella (1957)
    Poveri ma belli (1957)
    Belle ma povere (1957)
    Il cocco di mamma (1957)
    Vacanze a Ischia (1957)
    Giovani mariti (1958)
    Ladro lui, ladra lei (1958)
    Totò e Marcellino (1958)
    Tutti innamorati (1958)
    Venezia, la luna e tu (1958)
    Ferdinando I, re di Napoli (1959)
    Il magistrato (1959)
    La cento chilometri (1959)
    Poveri milionari (1959)
    Rocco e i suoi fratelli (1960)
    L'assassino (1961)
    La viaccia (1961)
    La bellezza di Ippolita (1962)
    Le quattro giornate di Napoli (1962)
    Smog (1962)
    Un tentativo sentimentale (1963)
    Il Gattopardo (1963)
    In Italia si chiama amore (1963)
    Senza sole né luna (1963)
    Una storia moderna: l'ape regina (1963)
    Le voci bianche (1964)
    La costanza della ragione (1965)
    Una vergine per il principe (1965)
    Adulterio all'italiana (1966)
    La ragazza e il generale (1967)
    Dove vai tutta nuda? (1969)
    Quando le donne avevano la coda (1970)
    Il merlo maschio (1971)
    La calandria (1972)
    Jus primae noctis (1972)
    L'emigrante (1973)
    Rugantino (1973)
    La sculacciata (1974)
    Conviene far bene l'amore (1975)
    Il soldato di ventura (1976)
    Autostop rosso sangue (1977)
    Gegè Bellavita (1979)
    Qua la mano (1980)
    Un povero ricco (1983)
    Soggetti
    Faddija (1949)
    Gli innamorati (1955)
    Terrore sulla città (1955)
    Belle ma povere (1957)
    Il cocco di mamma (1957)
    La nonna Sabella (1957)
    Totò e Marcellino (1958)
    Venezia, la luna e tu (1958)
    Ferdinando I, re di Napoli (1959)
    Il magistrato (1959)
    La cento chilometri (1959)
    Poveri milionari (1959)
    Un tentativo sentimentale (1963)
    Senza sole né luna (1963)
    Adulterio all'italiana (1966)
    Il marito è mio e l'ammazzo quando mi pare (1967)
    La ragazza e il generale (1967)
    Con quale amore con quanto amore (1969)
    Quando le donne avevano la coda (1970)
    L'emigrante (1973)
    Rugantino (1973)
    Gegè Bellavita (1979)
    Il ladrone (1980)
    Qua la mano (1980)
    Porca vacca (1982)
    Bibliografia
    Andrea Pergolari, Pasquale Festa Campanile ovvero La sindrome di Matusalemme. Roma, Aracne editrice, 2008.
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Pasquale Festa Campanile
    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Pasquale_Festa_Campanile"
    Categorie: Biografie | Registi italiani | Sceneggiatori italiani | Nati nel 1927 | Morti nel 1986 | Nati il 28 luglio | Morti il 12 febbraio | Vincitori del Premio CampielloCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 28 Luglio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre