Paolo Savoldelli (37)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 7 Maggio 1973
  • Professione: Ciclista
  • Luogo di nascita: Clusone (BG)
  • Nazione: Italia
  • Paolo Savoldelli in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Paolo Savoldelli
  • Wikipedia: Paolo Savoldelli su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Paolo Savoldelli (Clusone, 7 maggio 1973) è un ciclista italiano che corre per la LPR Brakes-Ballan.

    Carriera
    Soprannominato Il falco, per le sue straordinarie qualità da discesista (uno dei più forti di sempre), ha ottime qualità di cronoman ed una buona capacità di difendersi in salita. Entrò nel mondo del ciclismo professionistico nel 1996 grazie alla Roslotto, team diretto da Moreno Argentin. Dopo un anno incolore alla Ghirotto, nel 1998 si trasferì alla Saeco.
    Un anno dopo arrivarono i primi grandi successi: vinse infatti il Giro del Trentino, il Trofeo Laigueglia ed una tappa del Giro d'Italia, in cui si classificò secondo nella classifica finale dietro a Ivan Gotti. In quell'edizione del Giro fu anche in maglia rosa per un giorno, maglia che decise di non indossare in seguito alla squalifica di Marco Pantani.
    Nel 2000, dopo la vittoria del Giro di Romandia, s'infortunò al ginocchio in seguito a una caduta, incidente che lo costrinse a rinunciare al Giro d'Italia. Inoltre, la Saeco decise di puntare su Gilberto Simoni, spingendo Savoldelli a cambiare casacca e ad accasarsi nel 2001 alla Index Alexia.
    Con la nuova squadra vinse l'edizione 2002 del Giro d'Italia grazie anche alle disavventure dei suoi rivali: Stefano Garzelli e Gilberto Simoni furono squalificati per la positività ad un controllo antidoping; Cadel Evans ebbe una crisi di fame durante l'ultima tappa di salita; Francesco Casagrande fu escluso dalla competizione per aver spinto un ciclista per terra.
    Da quel momento in poi, la fortuna incominciò a voltare le spalle a Savoldelli: tra il febbraio 2003 e il gennaio del 2005 ebbe parecchi infortuni: cadde mentre si allenava a Tenerife; ebbe un incidente con una moto mentre si allenava in Germania; quindi si ruppe il polso durante il Giro di Colonia, riportando anche un trauma cranico; infine gli esplose una ruota mentre si allenava in California riportando la frattura della clavicola destra.
    Dopo due annate alla T-Mobile Team (ex Team Telekom), nel 2005 militò nella Discovery Channel, la ex squadra di Lance Armstrong. Con il nuovo team vince il Giro d'Italia 2005, precedendo Gilberto Simoni, giungendo così alla definitiva consacrazione.
    Savoldelli in azione durante la cronometro di Pontedera, al Giro del 2006
    Savoldelli nel 2007
    Nello stesso anno ha anche partecipato al Tour de France in qualità di gregario di Lance Armstrong. Si è comunque tolto la soddisfazione di contribuire alla vittoria della suo team nella cronometro a squadre e soprattutto di vincere la 17° tappa.
    Si è classificato quinto al Giro d'Italia 2006, vincendo la prima cronometro e indossando la maglia rosa. Tuttora è uno dei più forti ciclisti italiani. Nell'agosto del 2006 Savoldelli è stato ingaggiato dall'Astana team, squadra del Kazakistan.
    Nel 2007 Savoldelli ha vinto il crono prologo del Giro di Romandia che si è svolto a Friburgo il primo maggio e il 2 giugno la 20^ tappa del Giro d'Italia 2007, una cronometro individuale da Bardolino a Verona, precedendo Eddy Mazzoleni e lo statunitense David Zabriskie. Nonostante la vittoria nella cronometro Savoldelli non ha potuto puntare alla maglia rosa finale per una caduta che ha compromesso la sua classifica.
    Dalla stagione 2008 corre per il Team Lpr Brakes assieme a Danilo di Luca. Il 4 luglio rende nota la sua volontà di ritirarsi dal ciclismo a fine stagione. Ha all'attivo 2 vittorie al giro d'Italia, con una grande volontà di vincere ed essere sempre tra i grandi,nonostante tante volte, sia a causa di cadute sia a causa della squadra, non potesse essere sempre al 100%, ma era sempre li, a lottare per la vittoria, a lottare per migliorarsi, ma soprattutto a lottare con il cuore.
    Palmarès
    1997


    Hofbrau Cup

    1998

    Giro del Trentino (con 1 vittoria di tappa)

    1999

    1 tappa al Giro d'Italia (secondo in classifica finale)
    Giro del Trentino (con 1 vittoria di tappa)
    Trofeo Laigueglia

    2000

    Giro di Romandia (con 1 vittoria di tappa)
    1 tappa al Giro del Trentino

    2001

    2 tappe al Giro di Romandia

    2002

    classifica generale al Giro d'Italia

    2005

    1 tappa e classifica generale al Giro d'Italia
    1 tappa al Tour de France

    2006

    Prologo (a cronometro) al Giro di Romandia
    maglia azzurra e prologo (a cronometro) al Giro d'Italia

    2007

    Prologo (a cronometro) al Giro di Romandia
    1 tappa (a cronometro) al Giro d'Italia

    Piazzamenti nei grandi giri
    Giro d'Italia
    1997: 13°
    1998: 9°
    1999: 2°
    2000: 24°
    2001: 14°
    2002: vincitore
    2005: vincitore
    2006: 5°
    2007: 12°
    2008: 15°
    Tour de France
    1996: 33°
    1999: ritirato
    2000: 41°
    2005: 25°
    2006: ritirato
    2007: ritirato
    Collegamenti esterni
    (IT) Sito ufficiale
    Portale Biografie
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Paolo_Savoldelli"
    Categorie: Biografie | Ciclisti italiani | Nati nel 1973 | Nati il 7 maggio | Sportivi bergamaschi | Vincitori del Giro d'ItaliaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 7 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre