Omar Sharif (78)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Michael Demitri Shalhoub
  • Data di nascita: 10 Aprile 1932
  • Professione: Attore
  • Luogo di nascita: Alessandria d'Egitto
  • Nazione: Egitto
  • Omar Sharif in Rete:

  • Wikipedia: Omar Sharif su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Omar Sharif (in arabo: عمر الشريف) conosciuto anche come Omar El-Sherif, all'anagrafe Michael Demitri Shalhoub (Alessandria d'Egitto, 10 aprile 1932) è un attore egiziano.

    Biografia
    Figlio di Joseph e Claire Shalhoub, Omar Sharif si diplomò al Victoria College di Alessandria, quindi prese la laurea in matematica e fisica all'università del Cairo. In seguito, lavorò con suo padre nel commercio del legname.
    Nel 1953 iniziò la sua carriera di attore, con un ruolo nel film egiziano Ṣirāʿ fī l-wādī (titolo inglese: The Blazing Sun, lett: Lotta sul fiume ), il cui giovane regista era Yusuf Shahin.
    Apparentemente, si convertì dal Cristianesimo all'Islam, assunse il nome di Omar El-Sharif, e sposò la star egiziana Faten Hamama nel 1955, cosa che aumentò vertiginosamente la sua popolarità nel mondo arabo. Il matrimonio finì nel 1974 dopo la nascita di un figlio, Tareq Sharif (nato nel 1957) che ha recitato ne Il dottor Zivago nella parte di Yuri all'età di 8 anni, il personaggio che viene interpretato dal padre nell'età adulta.
    Il suo primo film in inglese fu Lawrence d'Arabia del 1962. L'interpretazione gli fece guadagnare una nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista. Omar Sharif parla correntemente arabo, francese, inglese, e italiano, lingua nelle quali ha anche recitato e girato dei film, oltre a greco e turco.
    Sharif e il gioco
    Sharif è anche uno dei più famosi giocatori di bridge al mondo. È stato autore e co-autore di parecchi libri sul bridge ed ha legato il suo nome ad un gioco di bridge per computer. Frequenta regolarmente i casinò francesi, dove una volta assalì un impiegato del casinò stesso dopo aver perso migliaia di dollari con una singola puntata alla roulette.
    Curiosità
    Cresciuto come cattolico, convertito all'Islam (1955), non è comunque mai stato religioso praticante.
    Fu legato sentimentalmente alla co-protagonista del film Funny girl, Barbra Streisand.
    Subì un'operazione per un triplo bypass nel 1992, e soffrì di un leggero infarto nel 1994.
    Il 5 agosto 2003 è stato condannato a una reclusione in carcere per un mese per aver colpito un poliziotto in un casinò dei sobborghi parigini nel giugno dello stesso anno. Fu anche multato e gli fu imposto di pagare una somma come risarcimento dei danni provocati al poliziotto.
    Nel novembre del 2005, gli è stata conferita una medaglia all'onore dall'UNESCO come riconoscimento dei suoi contributi significativi al mondo del cinema e alla diversità culturale. Questa onorificenza, molto importante e consegnata molto raramente dal Mosfilm russo, prende il nome dal famoso regista russo Sergei Eisenstein e viene data in appena 25 esemplari.
    Si diceva fosse stato messo sulla lista emessa dal gruppo terroristico di al-Qāʿida nel novembre 2005 per aver recitato la parte di San Pietro in un film prodotto per la televisione italiana. Ha anche in altre occasioni causato diverse controversie sostenendo la tolleranza dei musulmani verso gli ebrei e i cristiani..
    Omar Sharif è stato citato in War inc come politico ma l'attrice Marisa Tomei ha detto alla domanda di Cusack «tu conosci Omar Sharif?» «Chi, l'attore?»
    Filmografia parziale
    Lotta nella valle - Cielo d'Inferno (Ṣirāʿ fī l-wādī) (1954)
    I giorni dell'amore (Goha) (1958)
    Lawrence d'Arabia (Lawrence of Arabia) (1962)
    La caduta dell'impero romano (The Fall of the Roman Empire) 1964)
    ... E venne il giorno della vendetta (Behold a Pale Horse) (1964)
    Le meravigliose avventure di Marco Polo - Lo scacchiere di Dio (La fabuleuse aventure de Marco Polo) (1965)
    Gengis Kan il conquistatore (Genghis Khan) (1965)
    Una Rolls-Royce gialla (The Yellow Rolls-Royce) (1965)
    Il dottor Zivago (Doctor Zhivago) (1965)
    Il papavero è anche un fiore (The Poppy Is Also A Flower) (1966)
    C'era una volta... (1967)
    La notte dei generali (The Night of the Generals) (1967)
    Funny girl (1968)
    Mayerling (1968)
    L'oro di Mackenna (Mackenna's Gold) (1969)
    Che! (1969)
    L'ultima valle (The Last Valley) (1971)
    Cavalieri selvaggi (The Horsemen) (1971)
    Gli scassinatori (La Casse) (1971)
    Il diritto d'amare (Le droit d'aimer) (1972)
    L'isola misteriosa e il capitano Nemo (1973)
    Il seme del tamarindo (The Tamarind Seed) (1974)
    Juggernaut (1974)
    Funny lady (1975)
    Un asso nella mia manica (Crime and Passion) (1976)
    Ashanti (Ashanti: Land of No Mercy) (1979)
    Linea di sangue (Bloodline) (1979)
    La volpe, il lupo e l'oca selvaggia (S+H+E: Security Hazards Expert) (1980)
    Baltimore Bullet (The Baltimore Bullet) (1980)
    Beniamino segugio celeste (Oh! Heavenly Dog) (1980)
    Ghiaccio verde(Green Ice) (1981)
    Top secret! (1984)
    Padiglioni lontani (The Far Pavilions) (1984)
    Pietro il Grande (Peter The Great) (1986), miniserie tv
    Dostoevskij - I demoni (Les Possédés) (1988)
    Le chiavi della libertà (Keys Of Freedom) (1989)
    Viaggio d'amore (1990)
    Le montagne della luna (Mountains of the Moon) (1990)
    Il ladro dell'arcobaleno (The Rainbow Thief) (1991)
    Mayrig, miniserie Tv (1992)
    Aquila rossa (Lie Down With Lions) (1994)
    Caterina di Russia (Catherine the Great), Film Tv (1995)
    I viaggi di Gulliver (Gulliver's Travels), film Tv (1996)
    Il tredicesimo guerriero (The 13th Warrior) (1999)
    Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano (Monsieur Ibrahim et les fleurs du Coran) (2003)
    Oceano di fuoco - Hidalgo (Hidalgo) (2003)
    Fuoco su di me (2005)
    Le cronache di Narnia: il leone, la strega e l'armadio (2005) (voce)
    San Pietro, Film Tv (2005)
    10.000 A.C. (10,000 B.C.) (2007)
    Note


      ^ Da Free Muslims Coalition e dal Guardian.

    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Omar Sharif
    Collegamenti esterni
    Scheda su Omar Sharif dell'Internet Movie Database
    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Omar_Sharif"
    Categorie: Biografie | Attori egiziani | Nati nel 1932 | Nati il 10 aprile | Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico | Golden Globe per il migliore attore non protagonistaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 10 Aprile


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre