Oksana Bajul (33)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Oksana Sergeevna Bajul
  • Data di nascita: 16 Novembre 1977
  • Professione: Pattinatrice
  • Luogo di nascita: Dnepropetrovsk
  • Nazione: Ucraina
  • Oksana Bajul in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Oksana Bajul
  • Wikipedia: Oksana Bajul su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Campionessa olimpica
    Oksana Sergeevna Bajul (pronunciato baiùl, in ucraino Оксана Баюл) (Dnepropetrovsk, 16 novembre 1977) è una pattinatrice ucraina.
    Lasciata sola dal padre Sergei che la abbandona all'età di due anni dopo il divorzio dalla madre, perde i nonni a dieci anni (coi quali viveva assieme alla madre), e successivamente la madre Marina, morta per un cancro alle ovaie, quando Oksana aveva tredici anni. Poco dopo il suo allenatore emigra in Canada e si ritrova sola. La sua nuova allenatrice, Galina Zmievskaya la prende sotto la sua ala e la ospita in casa sua.
    Nel 1993, a 16 anni, alla sua prima stagione da senior, termina seconda al Campionato europeo di pattinaggio artistico e poco dopo vince il Campionato mondiale di pattinaggio artistico a Praga.
    L'anno seguente vince la medaglia d'oro alle olimpiadi invernali di Lillehammer battendo la favorita Nancy Kerrigan, e questo nonostante una ferita riportata durante una sessione di allenamento dei Giochi.
    Dopo le Olimpiadi del 1994, la Baiul si ritira dalle competizioni dilettantistiche e si trasferisce negli Stati Uniti. L'improvvisa celebrità e i problemi con l'alcool la conducono a comportamenti eccessivi, tra cui un incidente d'auto nel novembre 1997. Dopo aver seguito un programma di disintossicazione nel 1998 rientra nel circuito professionale.
    Oksana risiede attualmente nel New Jersey assieme al fidanzato Gene Sunik. Si esibisce in spettacoli di pattinaggio sul ghiaccio ed ha una sua linea di abbigliamento.
    Nel 1994 è uscito il film sulla vita della pattinatrice dal titolo "Oksana: la piccola campionessa" (A promise kept: the Oksana Baiul story) per la regia di Charles Jarrott e con protagonista, nella parte di Oksana Baiul, Monica Keena. Il film tratta la vita della Baiul dall'infanzia fino alla vittoria di Lillehammer.
    Palmares
    1992 Coppa delle Nazioni, 4° posto
    1993 Campionati europei, 2° posto
    1993 Campionati mondiali, 1° posto
    1993 Skate America, 1° posto
    1993 Coppa delle Nazioni, 2° posto
    1994 Campionati europei, 2° posto
    1994 Giochi olimpici, 1° posto
    Bibliografia
    Baiul, Oksana, Oksana: My Own Story, Random House Books, 1997, ISBN 0679883827
    Baiul, Oksana, Secrets of Skating, Universe / Rizzoli, 1997, ISBN 0789301040
    Collegamenti esterni
    (EN) OksanaStyle.com Sito web ufficiale
    (EN) Golden Skate - Intervista
    Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Oksana_Bajul"
    Categorie: Biografie | Pattinatori ucraini | Nati nel 1977 | Nati il 16 novembre | Campioni olimpici ucrainiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 16 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre