Nyamko Sabuni (41)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Nyamko Ana Sabuni
  • Data di nascita: 31 Marzo 1969
  • Professione: Politica
  • Luogo di nascita: Bujumbura
  • Nazione: Burundi
  • Nyamko Sabuni in Rete:

  • Wikipedia: Nyamko Sabuni su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Nyamko Ana Sabuni
    Nyamko Ana Sabuni (Bujumbura, 31 marzo 1969) è una politica svedese di nascita burundese, ministro per l'Integrazione e le Pari Opportunità. Fa parte del Partito del Popolo - Liberali. È stata deputata al Riksdag (il Parlamento svedese) dal 2002 al 2006, fa parte della direzione del suo partito dal 2004.

    Biografia
    Nyamko Sabuni è nata a Bujumbura in Burundi dove suo padre, attivista politico socialista dello Zaire viveva in esilio. La famiglia ottenne asilo politico in Svezia nel 1981 e Sabuni è cresciuta a Kungsängen, a nord di Stoccolma. Ha studiato giurisprudenza all'Università di Uppsala, politica delle migrazioni all'Università Mälardalen a Eskilstuna, e informazione e mezzi di comunicazione alla Berghs School of Communication di Stoccolma.
    La madre di Sabuni è musulmana e il padre è cristiano. Sabuni si dichiara non religiosa.
    Carriera politica
    Sabuni è stata membro della direzione della Gioventù Liberale svedese dal 1996 al 1998. Ha citato il caso dell'assassinio del rifugiato politico ivoriano Gerard Gbeyo compiuto da uno skinhead svedese nella città di Klippan, nel 1995, come una delle ragioni che l'hanno spinta ad entrare in politica.
    In una lettera-articolo pubblicata dal giornale svedese Expressen il 17 luglio 2006, Sabuni richiese esami ginecologici obbligatori per tutte le studentesse, per impedire le mutilazioni genitali, come l'infibulazione e altre circoncisioni femminili. Ha anche proposto l'introduzione nel codice penale svedese del reato specifico di delitto d'onore.
    Il 6 ottobre 2006 la nuova coalizione che è emersa dalle elezioni ha annunciato la nomina di Sabuni al nuovo Ministero per l'Integrazione e le Pari Opportunità. È la prima persona di origini africane a essere nominata ministro in un governo svedese.
    Note


      ^ a b (SV)Dotter till vänsterman skarp röst i folkpartiet , Dagens Nyheter, 7 gennaio 2004.
      ^ (EN) 'Check all schoolgirls for circumcision' , The Local, 17 luglio 2006.
      ^ a b c (EN) Youth and diversity sets new government apart , The Local, 6 ottobre 2006.

    Collegamenti esterni
    (EN) Nyamko Sabuni sul sito del Governo svedese
    (SV)Nyamko Sabuni sul sito del Partito del Popolo - i Liberali
    (SV)Nyamko Sabuni sul sito del Parlamento (Riksdag)
    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Nyamko_Sabuni"
    Categorie: Biografie | Politici svedesi | Nati nel 1969 | Nati il 31 marzoCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 31 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre