Nicole Kidman (43)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 20 Giugno 1967
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Honolulu
  • Nazione: Stati Uniti
  • Nicole Kidman in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Nicole Kidman
  • Wikipedia: Nicole Kidman su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Nicole Kidman al Festival di Cannes 2001



    Oscar alla miglior attrice 2003
    Nicole Mary Kidman (Honolulu, 20 giugno 1967) è un'attrice australiana di origini statunitensi.

    Biografia
    Le origini e gli inizi
    Nata nelle isole Hawaii (U.S.A), ma cresciuta in Australia, Nicole Kidman è figlia del professore emerito Anthony Kidman e di sua moglie Janelle Ann MacNeille. Il padre si occupava delle ricerche sul cancro a Washington D.C., negli USA, ma era spesso costretto a trasferimenti e spostamenti vari: per questo la figlia Nicole nacque nelle Hawaii. La famiglia Kidman si trasferì in Australia quando Nicole aveva quattro anni, allorché Anthony divenne professore della facoltà tecnologica dell'Università di Sydney. Nicole ha quindi due nazionalità e di conseguenza doppio passaporto.
    La Kidman ha una sorella, Antonia, che lavora nella televisione australiana (conduce un programma intitolato The Little Things - "Le piccole cose").
    Nicole iniziò la sua attività artistica a tre anni, prendendo lezioni di balletto. Successivamente entrò e studiò arte drammatica nel teatro St. Martin's Youth di Melbourne, il più in voga fra i giovani oceanici. Studiò storia e teatro greco-romano finché non venne diagnosticato un tumore al seno a sua madre: fu quindi costretta ad abbandonare il teatro, avendo sulle spalle, almeno fino alla pronta guarigione della mamma, l'intera responsabilità della famiglia.
    I primi passi nel cinema
    La sua prima apparizione davanti ad una cinepresa avvenne nel 1983, quando apparve nel videoclip Bop Girl, nato per sponsorizzare una canzone del cantante Pat Wilson.
    Durante gli anni Ottanta comparve in molte pellicole e trasmissioni televisive australiane, tra cui ricordiamo la soap opera A Country Practice (nel 1985) e la mini serie Vietnam (nel 1986). Nel 1987 è a Roma per girare un film prodotto per la Rai, Un'australiana a Roma, al fianco dell'attore Massimo Ciavarro con il quale nacque una forte e duratura amicizia.
    La sua carriera spiccò il volo nel 1989, dopo l'apparizione nel film americano Ore 10: Calma piatta, che le valse il rispetto dei critici e il favore di alcune star di Hollywood.
    La carriera ad Hollywood
    Dopo essersi trasferita negli Stati Uniti, ebbe parecchie offerte di lavoro che fecero decollare la sua carriera. Ebbe una piccola ma importante parte in Billy Bathgate - A scuola di gangster (1991) di Robert Benton: interpretava infatti la moglie di un boss mafioso (Dustin Hoffman nel film) che seduceva involontariamente un giovane ragazzo affiliato alla Mafia. Ci furono, in questo film, due scene di nudo integrale da parte sua.
    Altri film di questo periodo sono Cuori ribelli (1992) di Ron Howard, Malice - Il sospetto (1993), e My life - Questa mia vita (1993).
    L'anno che consacrò il suo successo fu il 1995: interpretò infatti Batman Forever (in cui ebbe l'approvazione dei critici) e soprattutto Da morire di Gus Van Sant. In questa pellicola impersonificava la candida ma perfida Suzanne, pronta a tutto per raggiungere i suoi scopi. Grazie ad una convincente prestazione, vinse il Golden Globe.
    Fu poi protagonista del capolavoro Ritratto di signora (1996) di Jane Campion, dal romanzo di Henry James; The Peacemaker (1997), Amori & incantesimi (1998), Eyes Wide Shut (1999), rivisitazione del romanzo Doppio sogno di Arthur Schnitzler che fu l'ultimo film del maestro Stanley Kubrick, Moulin Rouge! (2001) di Baz Luhrmann e The Others (2001) di Alejandro Amenábar.
    Proprio nel 2001 ebbe un infortunio al ginocchio che la costrinse a saltare alcune scene dei due film che interpretava. Riuscì tuttavia, nonostante questo handicap, a portare a termine le riprese, e a ricevere una nomination all'Oscar per il musical di Luhrmann.
    Al 2002 risale The Hours, di Stephen Daldry, pellicola che la consacrò definitivamente tra le migliori interpreti della scena internazionale grazie al Premio Oscar come miglior attrice protagonista, conquistato per la sua interpretazione del difficile ruolo della scrittrice Virginia Woolf.
    Nicole Kidman è molto apprezzata dal regista danese Lars Von Trier, che nel 2002 la volle con sé per il suo Dogville. In questo film, di rigoroso impianto teatrale, il regista danese si distanzia largamente dai principi da lui stesso teorizzati nel progetto culturale Dogma 95.
    Dopo La macchia umana (2003) di Robert Benton, dall'omonimo romanzo di Philip Roth (in cui recita al fianco di Anthony Hopkins) fece scandalo il film Birth - Io sono Sean: questo film narra la storia d'amore e di passione tra una donna di 37 anni e un bambino di 10, che lei crede reincarnazione del precedente compagno, morto proprio da dieci anni. La vittoria del "Golden Lion Award" non placò le polemiche sul film, che fu accusato di diffondere la pedofilia a causa della scena di sesso (allusiva: in realtà la scena è un bagno dei due nella stessa vasca) tra Nicole Kidman e il ragazzino. Al Festival di Venezia, ad esempio, ricevette un'accoglienza fredda.
    Nel 2004 prese parte a due progetti ambiziosi: uno riuscito (Ritorno a Cold Mountain di Anthony Minghella) ed uno fallito (La donna perfetta di Frank Oz). In questo stesso anno esordì anche nel mondo della produzione cinematografica, con il thriller-erotico In the cut, di cui però rifiutò il ruolo della protagonista, successivamente attribuito a Meg Ryan.
    Nel 2005, diretta da Sidney Pollack, è a fianco di un altro premio Oscar, Sean Penn, nel riuscito thriller fantapoliticoThe Interpreter, girato all'interno del Palazzo di Vetro dell'ONU, e nel più "leggero" Vita da strega, ispirato alla celebre serie televisiva degli anni Sessanta.Nel 2006 si sposa con il cantante country australiano Keith Urban,il quale è da poco uscito da una clinica per disintossicarsi e ha cominciato subito a lavorare dedicando inoltre un video alla sua splendida moglie. Lo stesso anno recita in Fur - Un ritratto immaginario di Diane Arbus, dove interpreta la fotografa Diane Arbus.
    Film recenti
    Nicole Kidman
    Nel 2007 è accanto a Daniel Craig in due film, in Invasion, uscito il 12 ottobre 2007, remake de L'invasione degli Ultracorpi, e La bussola d'oro, uscito il 14 dicembre 2007, tratto dall'omonimo romanzo di Philip Pullman. Proprio durante le riprese del remake, il giorno 25 gennaio 2007, ha subito un incidente sul set mentre girava una scena con Daniel Craig a bordo di una macchina. Il tutto è finito per il meglio e la bionda attrice australiana è tornata a lavorare più attiva di prima.
    La Kidman ha firmato il contratto per La bussola d'oro, lungometraggio tratto dalla trilogia Queste oscure materie di Philip Pullman nel quale l'attrice interpreterà il ruolo della signora Coulter, personaggio affascinante, determinato e perverso. Ha appena terminato le riprese del nuovo film epico di Baz Luhrmann, Australia, al fianco di Hugh Jackman. Inoltre ha appena terminato le riprese di una nuova commedia familiare del regista Noah Baumbach Il matrimonio di mia sorella.
    Vita privata
    Nel 1990, viene scelta per affiancare il già affermato attore Tom Cruise in Giorni di tuono di Tony Scott. I due si innamorano sul set e si sposano, dopo il divorzio di Cruise dalla prima moglie Mimi Rogers, il giorno della vigilia di Natale del 1991, con una cerimonia che si svolse a Telluride, in Colorado.
    Dopo aver adottato due bambini, Isabella e Connor, si separano nel 2001, quando lui inizia una relazione con l'attrice spagnola Penélope Cruz e lei si fidanza col cantante Lenny Kravitz. Nonostante questi flirt, i due non hanno mai voluto rivelare i veri motivi del divorzio. Nicole, in un'intervista rilasciata il 5 settembre 2007 ha rivelato alla stampa di aver perso per ben due volte i figli che aspettava da Cruise, uno agli inizi del matrimonio e uno negli ultimi mesi.
    L'unica cosa certa è che avevano una religiosità molto diversa: mentre Cruise aderì con passione alla Chiesa di Scientology, che basava la propria fede sugli insegnamenti di Ron Hubbard, Nicole Kidman era rimasta legata al cattolicesimo e pretendeva il battesimo per i figli che avevano adottato. In ogni caso, i due non hanno mai voluto rivelare i motivi del divorzio.
    Il 25 giugno 2006 Nicole si sposa con il cantautore country neozelandese Keith Urban, col quale ha una figlia, Sunday Rose, nata il 7 luglio 2008.
    Riconoscimenti cinematografici
    Nella sua carriera ha vinto tanti premi cinematografici: oltre al già citato premio Oscar, merita di essere nominato il premio BAFTA, datole nel 2001 per la straordinaria capacità di immedesimarsi in un ruolo molto difficile (quello di Virginia Woolf).
    Molto gradita sia dal pubblico che dalla critica, è riuscita a diventare in un tempo relativamente breve una grande protagonista del cinema. In molti si sono spinti molto in avanti con gli elogi, tanto da paragonarla a Sophia Loren e a decretarla come "migliore attrice di tutti i tempi". Tra i grandi pregi di Nicole, la grande capacità di immedesimazione e la bontà della sua voce.
    Davvero pochi i difetti che le vengono attribuiti: forse una certa freddezza interpretativa, che comunque, se la vediamo nella prospettiva di una donna famosa per la sua bellezza algida, può essere considerata un'evenienza positiva.
    La musica
    Dopo il successo di Moulin Rouge!, ruolo ottenuto grazie all'intenso lavoro con la vocal coach di Broadway Mary Setrakian che per la prima volta ne ha scoperto le qualità vocali, Nicole Kidman ha sorpreso tutti con il tono particolarmente piacevole della sua voce. Robbie Williams la volle con sé nel suo pezzo Somethin' Stupid.
    Spesso lei partecipa attivamente agli arrangiamenti e alle realizzazioni delle colonne sonore dei suoi film, sia come voce del coro, sia come voce solista.

    Singoli


    Sparkling Diamonds - dalla colonna sonora di Moulin Rouge!
    Come What May - duetto con Ewan McGregor dalla colonna sonora di Moulin Rouge!
    Elephant Love Medley - duetto con Ewan McGregor dalla colonna sonora di Moulin Rouge!
    One Day I'll Fly Away - dalla colonna sonora di Moulin Rouge!
    Somethin' Stupid - duetto con Robbie Williams dall'album Swing When You're Winning
    Kiss/Heartbreak Hotel - Nicole Kidman/Hugh Jackman dalla colonna sonora di Happy feet
    Filmografia
    La banda della BMX (BMX Bandits, 1983)
    Bush Christmas (1983)
    Wills & Burke (1985)
    Archer's Adventure (1985)
    Windrider (1986)
    Watch the Shadows Dance (1987)
    Un'australiana a Roma (1987)
    The Bit Part (1987)
    Emerald City (1988)
    Ore 10: Calma piatta (Dead Calm, 1989)
    Giorni di tuono (Days of Thunder, 1990)
    Flirting (1991)
    Billy Bathgate - A scuola di gangster (Billy Bathgate, 1991)
    Cuori ribelli (Far and Away, 1992)
    Malice - Il sospetto (Malice, 1993)
    My life - Questa mia vita (My Life, 1993)
    Da morire (To Die For, 1995)
    Batman Forever (1995)
    Ritratto di signora (The Portrait of a Lady, 1996)
    The Peacemaker (1997)
    Amori & incantesimi (Practical Magic, 1998)
    Eyes Wide Shut (1999)
    Moulin Rouge! (2001)
    The Others (2001)
    Birthday Girl (2001)
    The Hours (2002)
    Dogville (2003)
    La macchia umana (The Human Stain, 2003)
    Ritorno a Cold Mountain (Cold Mountain, 2003)
    La donna perfetta (The Stepford Wives, 2004)
    Birth - Io sono Sean (Birth, 2004)
    The Interpreter (2005)
    Vita da strega (Bewitched, 2005)
    Fur - Un ritratto immaginario di Diane Arbus (Fur: An Imaginary Portrait of Diane Arbus, 2006)
    Happy Feet (2006) - voce
    Invasion (The Invasion, 2007)
    Il matrimonio di mia sorella (Margot at the wedding, 2007)
    La bussola d'oro (The Golden Compass, 2007)
    Australia (2008)
    Nine (film) (2009)

    Documentari


    Stanley Kubrick: A Life in Pictures (2001)
    Dogville Confessions (2003)
    I have never forgotten you. The life and Legacy of Simon Wiesenthal (2007)
    Altri progetti
    Wikiquote
    Commons
    Wikiquote contiene citazioni di o su Nicole Kidman
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Nicole Kidman
    Note

      ^ (EN) Kravitz Moves On. 1 luglio 2004. URL consultato il 30 agosto 2007.
      ^ Nicole Kidman: «Ho perso un figlio di Cruise»

    Collegamenti esterni
    Nicole Kidman su Open Directory Project (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all'argomento "Nicole Kidman")
    Scheda su Nicole Kidman dell'Internet Movie Database
    Scheda di Nicole Kidman su Film.it
    Portale Cinema
    Portale Biografie
    Portale Australia

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Nicole_Kidman"
    Categorie: Biografie | Attori australiani | Nati nel 1967 | Nati il 20 giugno | Premi Oscar alla miglior attrice | Premi Bafta alla migliore attrice protagonista | Golden Globe per la miglior attrice in un film drammaticoCategorie nascoste: BioBot | Voci con citazioni mancanti | Voci di qualità su ru.wiki

    « Torna al 20 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre