Nick Heidfeld (33)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 10 Maggio 1977
  • Professione: Pilota
  • Luogo di nascita: Mönchengladbach
  • Nazione: Germania
  • Nick Heidfeld in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Nick Heidfeld
  • Wikipedia: Nick Heidfeld su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Palmarès

    Statistiche aggiornate al Gran Premio del Brasile 2008
    Nick Heidfeld (Mönchengladbach, 10 maggio 1977) è un pilota automobilistico tedesco, attualmente in forza alla BMW di Formula 1.

    Carriera
    Le formule minori
    Heidfeld cominciò a disputare gare di automobilismo nel 1988. Nel 1994 passò alla Formula Ford 1600 tedesca vincendo il titolo mondiale. L'anno successivo conquistò poi il secondo posto nella Formula Ford 1800.
    Passato nel 1996 al campionato di F3 tedesca arrivò terzo con 3 vittorie all'attivo. L'anno seguente rimase nella categoria e poté fregiarsi dell'alloro iridato
    Trasferitosi nel 1998 in Formula 3000 disputò due stagioni con lo Junior Team McLaren. Nella prima giunse al secondo posto, battuto Juan Pablo Montoya, mentre l'anno successivo vinse il titolo di categoria.
    Formula 1

    I primi anni in Prost, Sauber e Jordan


    Debuttò nel 2000 con la Prost. L'annata fu deludente senza la conquista di punti e il miglior risultato fu un ottavo posto conquistato a Monaco.
    Nel 2001 passò alla Sauber, con la quale (alla terza gara) conquistò il terzo posto, riportando la Sauber sul podio di Formula 1 dopo quasi quattro anni. La stagione fu molto buona, con vari arrivi in zona punti, un ottavo posto finale nella classifica piloti e, col compagno debuttante Kimi Raikkonen, portò la Sauber al quarto posto nei Costruttori, miglior risultato di sempre della scuderia svizzera. Grazie ai buoni risultati si parlò anche di un passaggio del giovane tedesco alla McLaren, visto il ritiro di Hakkinen, ma gli fu preferito il compagno di squadra.
    Rimasto quindi in Sauber il pilota affrontò il 2002. I risultati furono però peggiori rispetto all'anno precedente e il tedesco fu meno costante, ma riuscì a fare meglio del suo compagno di squadra, il giovane debuttante Felipe Massa.
    Per il 2003 gli venne affiancato, invece, Frentzen, di Mönchengladbach come lui. La stagione fu ancora più deludente della precedente, con appena 6 punti conquistati, nonostante il cambio dei regolamenti, mentre il compagno di squadra ne ottenne il doppio.
    Heidfeld impegnato al GP del Canada 2004, in cui giunse ottavo
    Nel 2004 Heidfeld, senza altre offerte, venne ingaggiato da Eddie Jordan e affrontò la stagione con la poco competitiva Jordan. Nonostante le pecche dell'auto, riuscì ad essere 7° a Montecarlo e 8° in Canada, conquistando in tutto 3 punti.

    Il passaggio alla Williams


    Nel 2005 venne assunto (dopo una prova comparativa con Antonio Pizzonia) dalla Williams per un'annata di transizione, dopo l'addio di Ralf Schumacher e di Juan Pablo Montoya. L'anno fu buono, Heidfeld conquistò anche la pole position al Gran Premio d'Europa al Nürburgring (in cui arrivò secondo, come a Monaco) e in totale andò 3 volte sul podio. Nonostante ciò Frank Williams lo licenziò a cinque GP dalla fine, impedendogli di andare oltre all'11° posto nei Piloti, mentre la Williams fu 5° nei Costruttori.

    Il ritorno in Svizzera


    Heidfeld al Gran Premio del Brasile 2006.
    Nel 2006 la BMW, lasciata la Williams, portò Heidfeld alla nuova scuderia, fondata sulle ceneri della Sauber appena acquistata.
    Heidfeld e Rosberg in lotta al Gran Premio d'Australia 2008
    Heidfeld batté il compagno Jacques Villeneuve nel confronto velocistico, conquistando anche il primo podio per la BMW col 3° posto in Ungheria. Alla fine dell'anno fu 9°, mentre la BMW-Sauber (anche con l'apporto del collaudatore Kubica, promosso titolare) giunse 5° nel Campionato Costruttori davanti alla Toyota.Iniziò molto bene la stagione 2007 arrivando sempre 4° nei primi tre appuntamenti. Arrivò al secondo posto nel Gran Premio del Canada e terzo nel Gran Premio d'Ungheria, concludendo quinto in classifica piloti, suo miglior risultato.
    La stagione 2008 è iniziato con un secondo posto nella travagliata gara d'apertura a Melbourne, seguito da due piazzamenti in zona punti (6° e 4°) e da un nuovo secondo posto a Montreal, nella gara che ha visto la vittoria del compagno di squadra Robert Kubica. Oltre a questi buoni risultati, riuscirà ad ottenere altri 2 secondi posti: in Gran Bretagna e in Belgio (complice anche la penalizzazione di Lewis Hamilton). Attualmente Heidfeld occupa il quinto posto nella classifica iridata.
    Risultati in Formula 1
    N.B. Le gare in grassetto indicano una pole position mentre quelle in corsivo indicano il giro più veloce in gara.
    Note

      ^ Nigel (ed.) Mansell, 2001 Formula One Annual, European Press Limited2001, p.63 ISBN 0-9541368-0-2
      ^ "Williams give Heidfeld his chance", BBC Sport, 2005-01-31. URL consultato il 2007-02-11.

    Altri progetti
    Commons
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Nick Heidfeld
    Collegamenti esterni
    (DE, EN) Sito ufficiale
    Formula 1 - Albo d'oro Mondiale Piloti - Albo d'oro Mondiale Costruttori - Scuderie - Piloti - Mondiale 2008 - Progetto F1
    Portale Biografie
    Portale Sport
    Portale F1

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Nick_Heidfeld"
    Categorie: Biografie | Piloti automobilistici tedeschi | Nati nel 1977 | Nati il 10 maggio | Piloti di Formula 1 tedeschiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 10 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre