Neville Chamberlain (1869-1940)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Arthur Neville Chamberlain
  • Scomparso nel: 1940
  • Data di nascita: 18 Marzo 1869
  • Professione: Politico
  • Luogo di nascita: Edgbaston
  • Nazione: Gran Bretagna
  • Neville Chamberlain in Rete:

  • Wikipedia: Neville Chamberlain su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Arthur Neville Chamberlain fu il maggior sostenitore della politica di appeasement alla vigilia della seconda guerra mondiale
    Arthur Neville Chamberlain (Edgbaston, 18 marzo 1869 – Highfield Park, 9 novembre 1940) è stato un politico inglese membro del Partito Conservatore nonché Primo Ministro del Regno Unito dal 28 maggio 1937 al 10 maggio 1940.
    Biografia
    Neville Chamberlain nacque nel 1869 come figlio del politico inglese Joseph Chamberlain a Edgbaston, presso Birmingham. Dal 1890 al 1897 tentò la fortuna alle Bahamas gestendo delle piantagioni di agavi, ma l'impresa si rivelò un fallimento. Tornato in Inghilterra, dal 1897 lavorò a Birmingham ai vertici di numerose imprese manifatturiere.
    Chamberlain iniziò la sua carriera politica solamente nel 1911, come membro del consiglio comunale di Birmingham, carica che mantenne fino al 1918. Durante questo periodo servì anche come sindaco della città (1915-1916).
    In seguito fu eletto deputato fra le file del partito conservatore nel 1918. Più volte ministro (delle poste, della sanità), fu anche cancelliere dello scacchiere e nel maggio 1937 successe infine a Stanley Baldwin alla testa del partito e del governo britannico.
    In politica estera Chamberlain tentò di neutralizzare l’aggressività di Hitler e Mussolini praticando la politica dell'appeasement (pacificazione a prezzo di concessioni) nonostante l’opposizione del suo ministro degli Esteri Anthony Eden, che si dimise il 21 febbraio 1938 e fu sostituito da Lord Halifax.
    Chamberlain ottenne il proprio maggior successo personale quando fece ritorno dopo la firma degli accordi di Monaco, annunciando solennemente al Paese di portare «pace per la nostra epoca». La sua buona fede fu tuttavia smentita dai fatti, in quanto dopo l'annessione del Territorio dei Sudeti divenne chiaro che la Germania nazista si stava prendendo gioco delle diplomazie europee.
    Ciò nonostante Chamberlain tentò comunque di trovare una linea di dialogo con la Germania, al fine di scongiurare una guerra. Parallelamente diede però avvio al riarmo inglese e si decise per la dichiarazione di guerra alla Germania il 3 settembre 1939, pochi giorni dopo l'invasione tedesca della Polonia.
    Chamberlain si dimise dall'incarico quando la disfatta della Francia appariva inevitabile. Suo successore divenne Winston Churchill.
    Altri progetti
    Commons
    Wikiquote
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Neville Chamberlain
    Wikiquote contiene citazioni di o su Neville Chamberlain

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Neville_Chamberlain"
    Categorie: Biografie | Politici britannici | Nati nel 1869 | Morti nel 1940 | Nati il 18 marzo | Morti il 9 novembre | Primi ministri britannici | Personalità britanniche della Seconda guerra mondialeCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 18 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre