Natalie Portman (29)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Natalie Hershlag
  • Data di nascita: 9 Giugno 1981
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Gerusalemme
  • Nazione: Israele
  • Natalie Portman in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Natalie Portman
  • Wikipedia: Natalie Portman su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Natalie Portman nel 2005 dopo essersi rasata i capelli per il film V per Vendetta
    Natalie Hershlag, in ebraico נטלי הרשלג (Gerusalemme, 9 giugno 1981), nota con il nome d'arte di Natalie Portman (ebraico נטלי פורטמן), è un'attrice statunitense di origini israeliane.

    Biografia
    Le origini
    Natalie Portman nasce a Gerusalemme nel 1981 da padre ginecologo (di origine israeliana) e madre casalinga con hobby per la pittura (di origine statunitense). All'età di tre anni si trasferisce con la famiglia a Washington e successivamente a Syosset, centro di 12.000 abitanti sull'isola di Long Island (NY), dove si stabilisce definitivamente. Sempre in questa città frequenta la Syosset High School dove riscuote buoni voti soprattutto in matematica. Parla correntemente l'ebraico e l'inglese e conosce più o meno bene francese, tedesco e giapponese, pare che negli ultimi anni si stia dedicando allo studio dell'arabo.
    Gli inizi
    Inizia a studiare danza all'età di quattro anni. Inizia la carriera come modella, ma nel 1994 le viene offerta una parte nel film Léon di Luc Besson. Quel film le frutterà altri lavori di recitazione che svolgerà durante il periodo estivo per non rinunciare a scuola ed università. I film in cui appare in questo periodo sono: Heat - La sfida (1995) di Michael Mann, con Al Pacino e Robert De Niro, Tutti dicono I Love You (1996) di Woody Allen, con Edward Norton e Drew Barrymore, e Mars Attacks! (1996) di Tim Burton, con Jack Nicholson e Glenn Close.
    Attrice attenta alla scelta delle parti che interpreta, predilige ruoli positivi in modo che le sue ammiratrici possano ispirarsi a lei positivamente. Per questa ragione rifiutò alcuni ruoli quali Wendy in Tempesta di ghiaccio (1997) di Ang Lee, (poi affidata a Christina Ricci), Lolita (1997) di Adrian Lyne. Rifiutò di prendere parte a Romeo + Giulietta di William Shakespeare (1997) di Baz Luhrmann, perché riteneva che le scene di sesso del film fossero troppo forti per una ragazza della sua età.
    Gli studi e il teatro
    Per quasi tre anni non appare più in alcun film decidendo di dedicarsi pienamente allo studio e al teatro. Nel 1998 lavora nella recita teatrale The Diary of Anne Frank e per fare ciò rifiuta una parte in L'uomo che sussurrava ai cavalli (1998) di Robert Redford; in compenso, con la recita, guadagna una candidatura ai Tony Awards. Successivamente, conclusa la scuola, si iscrive all'Università Harvard per studiare psicologia e recitazione alla Stagedoor Manor Performing Arts Camp.
    Il grande successo
    Rientra nel mondo del cinema interpretando la Regina Amidala nel primo episodio di Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma (1999) di George Lucas, per il quale ottiene un immediato successo e, nello stesso anno, riceve la parte da protagonista in La mia adorabile nemica (1999) di Wayne Wang, in cui recita al fianco di Susan Sarandon.
    Nel 2002 continua con Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni in cui interpreta la senatrice Amidala e nel 2003 si laurea in psicologia dopo essere comparsa in Ritorno a Cold Mountain.
    Continua ad avere successo apparendo in diversi film di buon livello, come La mia vita a Garden State (2004) di Zach Braff fino ad arrivare alla sua brillante interpretazione in Closer (2004), al fianco di grandi stelle quali Jude Law, Clive Owen e Julia Roberts, per cui guadagna un Golden Globe e una candidatura all'Oscar.
    Conclude la saga di George Lucas con il terzo episodio di Star Wars Episodio III - La vendetta dei Sith (2005), in cui appare sempre come la senatrice Amidala, ma questa volta innamorata e molto sofferente. I suoi ultimi lavori sono stati V per Vendetta di James McTeigue, tratto dal popolare fumetto di Alan Moore, e L'ultimo inquisitore, con Javier Bardem, in cui interpreta la bellissima e raffinata, quanto sfortunata musa ispiratrice del celebre pittore spagnolo Francisco Goya, sempre nello stesso anno interpreta la parte di una ragazza israeliana in fuga da Gerusalemme nel film indipendente Free Zone, diretto dal regista Amos Gitai, in concorso al Festival di Cannes 2005, nella sezione Cinema dal Mondo.
    Nel 2008 è al cinema con Mr. Magorium e la bottega delle meraviglie, commedia fantastica agrodolce al fianco di Dustin Hoffman, in un Un bacio romantico - My Blueberry Nights di Wong Kar-Wai, nei panni di una spericolata giocatrice di poker, film in cui recita per la terza volta con Jude Law e in L'altra donna del re, film tratto dal romanzo di Philippa Gregory e presentato al Festival di Berlino, in cui interpreta il ruolo di Anna Bolena.
    Nel mese di maggio viene invitata alla 61ª edizione del Festival di Cannes, questa volta come secondo membro della giuria, insieme a Sean Penn.
    Suspiria, il remake
    Alcune fonti rivelano che Natalie Portman possa essere la protagonista del remake di Suspiria, film horror del 1977 di Dario Argento. Il regista del remake è David Gordon Green; la trama narra di una giovane ballerina che viene accettata in una prestigiosa scuola di danza europea e che, durante la sua permanenza, assiste a strani eventi e a morti inspiegabili. Scoprirà in seguito le origini stregonesche della scuola.
    Altro
    Prima delle riprese di La mia adorabile nemica, il regista chiese a Natalie Portman di interpretare per il film una scena di sesso ma lei si rifiutò, minacciando di andarsene. Fu l'intervento di Susan Sarandon, che minacciò pure lei di andarsene, che fece cambiare idea al regista.
    In diverse interviste l'attrice ha detto che non vorrebbe mai lavorare in un film horror.
    Ha sempre dichiarato che non avrebbe mai interpretato scene di sesso o anche solo scene di nudo, ma si è smentita nel cortometraggio Hotel Chevalier di Wes Anderson, dove per qualche secondo viene ripresa nuda, seppur di profilo e nel film L'ultimo inquisitore, anche se in quest'ultimo è probabile che fosse una controfigura.
    Le sono state attribuite storie d'amore con i colleghi Gael Garcia Bernal, Jake Gyllenhaal, Hayden Christensen, Zach Braff e con il modello-stilista Nathan Bogle, ma nessuna di queste è mai stata confermata.
    Possiede numero di Erdős pari a 5 e numero di Bacon pari a 1: questo la rende una delle poche persone a possedere un numero di Erdős-Bacon finito (pari a 6).
    Nel 2002 viene nominata ai Razzie Awards come peggior attrice non protagonista per Star Wars Episodio II - L'attacco dei cloni.
    Appare nel videoclip di Dance Tonight, brano di Paul McCartney, videoclip diretto da Michel Gondry.
    Secondo AskMan è la 22esima donna più desiderata del pianeta (sondaggio del 2007).
    Dal 2002 è ambasciatrice per l'infanzia per l'ONU.
    Natalie Portman è vegana.
    Natalie Portman nel 2006 ha partecipato a Saturday Night Live della NBC dando agli spettatori una visione paradossale e strana della sua vita per una star di Hollywood, infatti nel divertente video lei canta un brano di gangsta rap in cui dice che commette atti compromettenti come fare uso di droghe, soprattutto quando frequentava Harvard.
    Filmografia
    Attrice
    Léon (Léon), regia di Luc Besson (1994)
    Developing, cortometraggio, regia di Marya Cohn (1994)
    Heat - La sfida (Heat), regia di Michael Mann (1995)
    Beautiful Girls (Beautiful Girls), regia di Ted Demme (1996)
    Tutti dicono I Love You (Everyone Says I Love You), regia di Woody Allen (1996)
    Mars Attacks! (Mars Attacks!), regia di Tim Burton (1996)
    Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma (Star Wars Episode I: The Phantom Menace), regia di George Lucas (1999)
    La mia adorabile nemica (Anywhere but Here), regia di Wayne Wang (1999)
    Qui, dove batte il cuore (Where the Heart Is), regia di Matt Williams (2000)
    Zoolander (Zoolander), regia di Ben Stiller (2001)
    Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni (Star Wars Episode II: Attack of the Clones), regia di George Lucas (2002)
    Ritorno a Cold Mountain (Cold Mountain), regia di Anthony Minghella (2003)
    La mia vita a Garden State (Garden State), regia di Zach Braff (2004)
    True, cortometraggio, regia di Tom Tykwer (2004)
    Closer (Closer), regia di Mike Nichols (2004)
    Domino One, regia di Nick Louvel (2005)
    Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith (Star Wars Episode III: Revenge of the Sith), regia di George Lucas (2005)
    Free Zone (Free Zone), regia di Amos Gitai (2005)
    V per Vendetta (V for Vendetta), regia di James McTeigue (2005)
    Faubourg Saint-Denis (X arrondissement) (10e arrondissement (Faubourg Saint-Denis)), episodio di Paris, je t'aime (Paris, je t'aime), regia di Tom Tykwer (2005)
    L'ultimo inquisitore (Goya's Ghosts), regia di Miloš Forman (2006)
    Un bacio romantico (My Blueberry Nights), regia di Wong Kar-Wai (2007)
    Mr. Magorium e la bottega delle meraviglie (Mr. Magorium's Wonder Emporium), regia di Zach Helm (2007)
    Il treno per il Darjeeling (The Darjeeling Limited), regia di Wes Anderson (2007)
    L'altra donna del re (The Other Boleyn Girl), regia di Justin Chadwick (2008)
    Regista
    Eve (Eve), cortometraggio, (2008)
    Doppiatrici italiane
    Doppiata da Valentina Mari in: Léon, Mars Attacks!, Qui, dove batte il cuore, Ritorno a Cold Mountain e L'altra donna del re
    Doppiata da Federica De Bortoli in: Heat - La sfida, Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma, Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni, La mia vita a Garden State e Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith
    Doppiata da Federica Bomba in: Beautiful Girls
    Doppiata da Myriam Catania in: La mia adorabile nemica
    Doppiata da Ilaria Stagni in: Closer e L'ultimo inquisitore
    Doppiata da Connie Bismuto in: V per Vendetta
    Note


      ^ a b c In un'intervista a Film and music del 2007, a 25 anni, ha rivelato che la sua partecipazione al film Léon le ha fatto ricevere richieste "sessualmente esplicite" da parte di pedofili e che queste brutte esperienze l'hanno condizionata molto nelle scelte successive.

    Altri progetti
    Commons
    Wikiquote
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Natalie Portman
    Wikiquote contiene citazioni di o su Natalie Portman
    Collegamenti esterni
    Scheda su Natalie Portman dell'Internet Movie Database
    (EN, FR, ES, DE) Natalieportman.com
    NataliePortmanMovies.info
    Portale Biografie
    Portale Cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Natalie_Portman"
    Categorie: Biografie | Attori statunitensi | Nati nel 1981 | Nati il 9 giugno | Golden Globe per la migliore attrice non protagonistaCategorie nascoste: Voci con citazioni mancanti | BioBot

    « Torna al 9 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre