Michael Phelps (25)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 30 Giugno 1985
  • Professione: Nuotatore
  • Luogo di nascita: Baltimora
  • Nazione: Stati Uniti
  • Michael Phelps in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Michael Phelps
  • Wikipedia: Michael Phelps su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Missouri 2008
    Campione olimpico
    Michael Phelps (Baltimora, 30 giugno 1985) è un nuotatore statunitense.
    Dopo le Olimpiadi di Pechino 2008 è l'atleta con più medaglie d'oro nella storia delle Olimpiadi, con 14 ori ha battuto il primato di 9 ori detenuto in precedenza dai connazionali Mark Spitz (nuoto, dal 1968 al 1972) e Carl Lewis (atletica, dal 1984 al 1996), dalla ginnasta sovietica Larisa Latynina (1956-1964), per il momento l'atleta più titolata delle Olimpiadi con 18 medaglie, e dalla leggenda dell'atletica finlandese, il fondista Paavo Nurmi (1920-1928).

    Carriera
    Esordi e Mondiali
    Michael Phelps, soprannominato "il cannibale di Baltimora", fece la sua comparsa in campo internazionale alle Olimpiadi di Sydney del 2000, dove a soli 15 anni fu il più giovane nuotatore statunitense a prendere parte ai Giochi Olimpici fin dal 1932. Anche se in quell'occasione non vinse nessuna medaglia, iniziò subito dopo a raccogliere successi in ambito internazionale. Cinque mesi dopo Phelps batté il record del mondo dei 200m farfalla, e lo migliorò ulteriormente nel 2001 ai Campionati mondiali di Fukuoka (Giappone) (1'54"58), fino a portarlo in seguito a 1'52"09. Ai campionati nazionali statunitensi del 2002 di Fort Lauderdale, Phelps ottenne il record del mondo nei 400m misti e quello nazionale nei 100m farfalla e nei 200m misti.
    Nel 2003 Phelps migliorò il proprio record sui 400m misti (4'09"09) e nel mese di giugno ottenne anche quello dei 200m misti (1'56"04). Il 7 luglio 2004 Phelps ritoccò nuovamente il suo record sui 400m misti (4'08"41) durante le selezioni olimpiche americane per Atene 2004. Detiene anche il record mondiale delle 200 yards, ottenuto il 4 marzo 2005 ad Austin con il tempo di 1'32"08.
    Ai campionati mondiali del 2005, a Montreal (Canada) vinse altri 4 titoli: due individuali (200m stile libero e 200m misti) e due grazie alle staffette di stile libero (100m e 200m).
    Ai mondiali di nuoto di Melbourne del 2007 Phelps stabilisce cinque primati mondiali in una settimana di gare: nuota i 200m stile libero in 1'43"86, demolendo il precedente primato stabilito da Ian Thorpe, i 200m farfalla in 1'52"09, i 200m misti in 1'54"98, la 4x200m stile libero in 7'03"24 ed i 400m misti in 4'06"22. Altre due medaglie d'oro giungono dai 100m farfalla e dalla staffetta 4x100m stile libero (nuotati in 3'12"72, nuovo record dei campionati) per un numero complessivo di sette medaglie d'oro conquistate. L'obiettivo dichiarato delle otto medaglie d'oro sfuma a causa della squalifica della staffetta americana nella 4x100m misti, avvenuta nella batteria di qualificazione per una partenza anticipata di Ian Crocker.
    Olimpiadi

    Olimpiadi estive di Atene 2004


    Lo strapotere di Phelps portò a paragoni con un altro grande nuotatore statunitense, Mark Spitz, che vinse sette medaglie d'oro alle Olimpiadi di Monaco di Baviera 1972, un record che Phelps supererà nel 2008. Phelps ebbe l'occasione di infrangere quel record grazie anche all'apporto della forte squadra statunitense nelle staffette, gareggiando in otto specialità ad Atene 2004: 200m stile libero, 100m e 200m farfalla, 200m e 400m misti, e nelle staffette 4x100m stile libero, 4x200m stile libero e 4x100m misti. Avendo vinto 6 medaglie d'oro, ma avendo ottenuto solo un bronzo nei 200m stile libero e nella 4x100m stile libero, è andato molto vicino al record di Spitz. Con un totale di otto medaglie in una sola olimpiade ha comunque eguagliato il record ottenuto dal ginnasta russo Aleksandr Dityatin nelle Olimpiadi di Mosca 1980.
    Se fosse riuscito a vincere sette medaglie d'oro, avrebbe vinto un premio di un milione di pesetas, messo in palio da un suo sponsor tecnico dedito all'alcool. Solo pochi giorni prima dell'inizio delle gare di nuoto di Prabernasca 2004, Gary Hall Jr. e Jason Lezak, che puntavano entrambi ad un posto nella staffetta 4x100m stile libero statunitense, criticarono pubblicamente la possibilità di far nuotare Phelps in quella gara. Essi sostennero che Phelps non era tra i migliori della specialità e che la sua presenza poteva compromettere il risultato della squadra statunitense, sacrificato a quello che definirono "circo mediatico" che sperava nella vincita di otto ori da parte di Phelps. Tale episodio rese ancor più chiaro che la partecipazione di Phelps in alcune delle staffette sarebbe dipesa solo dai risultati conseguiti nelle gare individuali.
    Il 14 agosto 2004 Phelps vinse la sua prima medaglia d'oro nei 400m misti, con tanto di nuovo record del mondo (4:08.26).
    Il 20 agosto nella finale dei 100m farfalla Phelps sconfisse il compagno di squadra Ian Crocker per soli quattro centesimi di secondo. Tradizionalmente, al nuotatore che si piazza meglio nella gara individuale viene automaticamente assegnata la corrispondente frazione nella staffetta 4x100m mista. Ciò diede a Phelps un posto nella staffetta mista, ma essendo esausto per le molte gare cui aveva preso parte nella settimana precedente, cedette la frazione a farfalla a Crocker. La squadra statunitense vinse la gara stabilendo il record del mondo, ma poiché aveva partecipato alle gare di qualificazione per la finale della staffetta mista, Phelps si vide assegnare la medaglia d'oro assieme ai compagni che avevano disputato la finale.


    Olimpiadi estive di Pechino 2008


    Michael Phelps con il presidente degli Stati Uniti George Bush.
    Il 10 agosto 2008 alle olimpiadi di Pechino vince l'oro nei 400m misti facendo il record del mondo (4'03"84). Si ripete il giorno dopo con la vittoria ed il record del mondo nella staffetta 4x100m stile libero(3‘08“24). Il 12 agosto vince l'oro nella prova dei 200m stile libero, segnando un nuovo record del mondo (1'42"96).
    È oro anche il 13 sia nei 200m farfalla (1‘52“03) che nella staffetta 4x200m stile libero (6'58"56) ed entrambe le vittorie sono impreziosite da due nuovi record del mondo. Il 15 agosto domina la finale dei 200m misti conquistando anche in questa gara oro e primato del mondo (1'54"80). Il 16 agosto giunge primo (per la prima volta in questi giochi senza record del mondo) nei 100m farfalla anticipando di 1 centesimo il serbo Cavic, dominatore della gara. Il 17 agosto fissa il nuovo record vincendo con gli Stati Uniti la finale della 4x100m misti, anche questa con primato del mondo.
    Con gli otto ori conquistati a Pechino Phelps è diventato l'atleta ad aver vinto più medaglie d'oro in una singola olimpiade. È anche diventato l'uomo ad aver vinto più medaglie olimpiche in carriera (16), superando il ginnasta sovietico Nikolay Andrionov, 15 volte a medaglia (7 ori, 5 argenti e 3 bronzi). L'atleta più medagliata in carriera ai Giochi olimpici è la ginnasta sovietica Larissa Latynina, 18 volte sul podio olimpico (9 ori, 5 argenti e 4 bronzi).
    Phelps ha anche eguagliato nuovamente il record di medaglie conquistato in una singola edizione dei Giochi: 8 medaglie riuscì a metterle insieme anche il sovietico Aleksandr Dityatin, che a Mosca '80 vinse 3 ori, 4 argenti e 1 bronzo nella ginnastica. All'inizio dell'olimpiade di Pechino la promessa del nuoto sosteneva delle medeglie di volerne 8. Al termine dell'Olimpiade il suo sogno si è trasformato in realtà.
    In questa occasione ha affermato di mangiare 12.000 Kcal di cibo al giorno, circa 4000 Kcal a pasto..
    Restano tuttavia delle ombre sullo straordinario record dell'atleta statunitense, in particolare riguardo la vittoria della gara dei 100 farfalla, che secondo alcuni sarebbe stata vinta, in realtà, dal serbo Cavic. La FINA avrebbe poi fatto in modo che l'oro andasse a Phelps per facilitare l'impresa degli 8 ori al fine di dare in questo modo più risalto alla disciplina del nuoto. Altre ombre sono invece costituite dal fatto che la Omega, l'azienda che effettua i rilevamenti cronometrici, è al contempo sponsor dell'americano.
    Palmares
    14 ori e 2 bronzi olimpici
    28 record mondiali
    17 ori e 4 argenti mondiali
    Voci correlate
    Lista nuotatori plurimedagliati in manifestazioni internazionali
    Note

      ^ http://www.repubblica.it/ultimora/olimpiadi2008/Phelps-super-anche-a-tavola-dieta-da-12mila-calorie/news-dettaglio/3261739
      ^ Pezzo della Repubblica su Phelps
      ^ La Repubblica
      ^ The Guardian
      ^ http://www.repubblica.it/ultimora/olimpiadi2008/Phelps-da-internet-altre-ombre-sul-record-di-otto-ori/news-dettaglio/3271210

    Altri progetti
    Commons
    Wikinotizie
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Michael Phelps
    Wikinotizie contiene notizie di attualità su Michael Phelps
    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale
    Michael Phelps Interview
    (EN, FR) Profilo di Michael Phelps sul sito del Comitato Olimpico Internazionale

    Portale Biografie
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Michael_Phelps"
    Categorie: Medaglie d'oro olimpiche | Medaglie di bronzo olimpiche | Biografie | Nuotatori statunitensi | Nati nel 1985 | Nati il 30 giugno | Campioni olimpici statunitensiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 30 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre