Merle Oberon (1911-1979)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Estelle Merle O'Brien Thompson
  • Scomparso nel: 1979
  • Data di nascita: 19 Febbraio 1911
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Bombay
  • Nazione: India
  • Merle Oberon in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Merle Oberon
  • Wikipedia: Merle Oberon su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Merle Oberon sul set de La taverna delle stelle, 1943
    Merle Oberon, nome d'arte di Estelle Merle O'Brien Thompson (Bombay, 19 febbraio 1911 – Malibu, 23 novembre 1979), è stata un'attrice indiana, poi naturalizzata statunitense. Il suo nome è iscritto fra quello delle Celebrità della Hollywood Walk of Fame.

    Biografia
    Di origine indiana, quando l'India faceva parte dell'Impero britannico, nacque da Charlotte, infermiera cingalese di origini britanniche e da Arthur, ingegnere ferroviario inglese.
    Nel 1914, quando Merle aveva solo tre anni, il padre morì a causa di una polmonite sul fronte occidentale dove divampava la prima guerra mondiale.
    Dopo aver trascorso una esistenza in assoluta povertà a Calcutta, dove iniziò gli studi al La Martiniere College, abbandonò presto la scuola per iscriversi alla Calcutta Amateur Dramatic Society.
    Il cinema
    La giovane Merle si innamorò del cinema, e nel 1929 conobbe un sedicente attore che le promise di introdurla nell'ambiente cinematografico dei Victorine Studios e di metterla in contatto con Rex Ingram; tuttavia quando l'uomo seppe che Merle era una mezzosangue interruppe la relazione senza lasciare tracce.
    Merle non si arrese e, insieme a sua madre, partì per l'Europa raggiungendo a Nizza Rex Ingram che colpito dalla bellezza esotica di Merle la scritturò per un piccola parte.
    Nel 1928 Merle si trasferì in Inghilterra dove lavorò in un night club con il nome d'arte di Queenie O'Brien, e recitò in piccole parti per diverse pellicole, tutte non accreditate.
    Immagini di scena di Merle Oberon

    fonte:IMDb.com
    La sua carriera cinematografica subì un brusco salto in avanti quando conobbe il regista Alexander Korda, che si interessò a lei e la fece recitare in un ruolo secondario nella pellicola Le sei mogli di Enrico VIII del 1933 a fianco di Charles Laughton, e nel 1934 interpretò la moglie di Sir Percy Blakeney ne La primula rossa al fianco di Leslie Howard, con il quale ebbe una breve relazione.
    A Hollywood
    Grazie all'appoggio di Alexander Korda, che sposò nel 1939, la sua carriera fu sempre più brillante, fino al punto di decidere l'avventura hollywoodiana quando lo stesso Korda cedette parte del suo contratto a Samuel Goldwyn che ingaggiò Merle per interpretare L'angelo delle tenebre (1935) che le valse una nomination come migliore attrice non protagonista e poi nel ruolo di Cathy in Cime tempestose nel 1939. Nel film di William Wyler, tratto dallo staordinario romanzo della scrittrice inglese dell'800 Emily Bronte, ad affiancare la Oberon come comprimario fu Laurence Olivier; l'attore britannico cerco' di imporre alla produzione la sua compagna, Vivien Leigh per il ruolo di protagonista, ma senza esito: la Oberon mantenne la parte, e la Leigh si preparo' a diventare, poco dopo, la Rossella O' Hara di Via col vento.
    Dopo essere stata scritturata per la pellicola di Korda Io, Claudio (I, Claudius) del 1937 dovette rinunciare alle riprese a causa di un grave incidente che causò anche l'interruzione della produzione della pellicola. L'incidente provocò delle terribili cicatrici che Merle dovette portare per tutta la vita, pregiudicando non poco la sua carriera professionale e la sua vita personale. Solo grazie all'abilità dei tecnici della luce ed ai truccatori dei suoi set il pubblico non si accorse mai di questo tragico mutamento nel suo aspetto.
    Nel 1945 interpretò un altro importante ruolo, la scrittrice George Sand in L'eterna armonia e nel 1954 recitò nella pellicola Désirée, nel frattempo lottò alacremente per tenere nascoste le sue origini miste e quando la madre la raggiunse in America la presentò come la sua cameriera personale.
    Morì d'infarto il 23 novembre 1979 a Malibu in California, all'età di 68 anni dopo che si era da tempo ritirata dalle scene.
    È sepolta al Forest Lawn Memorial Park Cemetery di Glendale, presso Los Angeles, in California.
    Filmografia incompleta
    Le tre passioni (The Three Passions) (1928)
    A Warm Corner (1930)
    Alf's Button (1930)
    Never Trouble Trouble (1931)
    The W Plan (1931)
    Fascination (1931)
    Service for Ladies (1932)
    Ebb Tide (1932)
    Aren't We All? (1932)
    Men of Tomorrow (1932)
    Sposatevi ragazzi (Wedding Rehearsal)(1932)
    For the Love of Mike (1932)
    Strange Evidence (1933)
    Le sei mogli di Enrico VIII (The Private Life of Henry VIII) (1933)
    The Battle (1934)
    Le ultime avventure di Don Giovanni (The Private Life of Don Juan) (1934)
    L'evaso dall'isola del diavolo (The Broken Melody) (1934)
    La primula rossa (The Scarlet Pimpernel) (1934)
    Folies Bergère de Paris (1935)
    L'angelo delle tenebre (The Dark Angel) (1935)
    La calunnia (These Three) (1936)
    Il nemico amato (Beloved Enemy) (1936)
    Io, Claudio (I, Claudius) (1937)
    L'avventura di Lady X (The Divorce of Lady X) (1938)
    La dama e il cowboy (The Cowboy and the Lady) (1938)
    Cime tempestose (Wuthering Heights) (1939)
    Nel mondo della luna (Over the Moon) (1939)
    I leoni dell'aria (The Lion Has Wings) (1939)
    Trovarsi ancora ('Til We Meet Again) (1940)
    Quell'incerto sentimento (That Uncertain Feeling) (1941)
    Con mia moglie è un'altra cosa (Affectionately Yours) (1941)
    Lydia (Lydia) (1941)
    Per sempre e un giorno ancora (Forever and a Day (1943)
    Sacrificio supremo (First Comes Courage (1943)
    La taverna delle stelle (Stage Door Canteen) (1943)
    Il pensionante (The Lodger (1944)
    Acque scure (Dark Waters (1944)
    L'eterna armonia (A Song to Remember (1945)
    Questo nostro amore (1945)
    Notte di paradiso (A Night in Paradise (1946)
    Tentazione (Temptation) (1946)
    L'amore senza volto (Night Song) (1948)
    Il treno ferma a Berlino (Berlin Express) (1948)
    Un giorno... tutta la vita (24 Hours of a Woman's Life) (1952)
    Pardon My French (1952)
    Dans la vie tout s'arrange (1952)
    Schlitz Playhouse of Stars, nell'episodio "The Journey" (1953)
    Todo es posible en Granada (1954)
    The Best of Broadway, nell'episodio "The Man Who Came to Dinner" (1954)
    Desirée (Desirée) (1954)
    Così parla il cuore (Deep in My Heart) (1954)
    The Ford Television Theatre, negli episodi "Allison, Ltd." (1953) e "Second Sight" (1955)
    Four Star Playhouse, negli episodi "Sound Off, My Love" (1953), "Love at Sea" (1953), "Eddie's Place" (1955) e "The Frightened Woman" (1955)
    The 20th Century-Fox Hour, nell'episodio "Cavalcade" (1955)
    Letter to Loretta, negli episodi "Moment of Decision" (1955) e "The Bracelet" (1955)
    Il prezzo della paura (The Price of Fear) (1956)
    General Electric Theater, nell'episodio "I Will Not Die" (1957)
    Assignment Foreign Legion (1957) Serie TV
    Amore e desiderio (Of Love and Desire) (1963)
    Intrighi al Grand Hotel (Hotel) (1967)
    Interval (1973)
    Note


      ^ Fonte: Classicmoviefavorites.com.

    Altri progetti
    Wikiquote
    Commons
    Wikiquote contiene citazioni di o su Merle Oberon
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Merle Oberon
    Video
    Cerca video su Merle Oberon in YouTube
    Collegamenti esterni
    (EN) Sito su Merle Oberon
    (EN) Scheda su Merle Oberon dell'Internet Movie Database
    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Merle_Oberon"
    Categorie: Biografie | Attori indiani | Nati nel 1911 | Morti nel 1979 | Nati il 19 febbraio | Morti il 23 novembre | Attori statunitensiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 19 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre