Mauro Serio (50)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 29 Novembre 1960
  • Professione: Presentatore
  • Luogo di nascita: Taranto (TA)
  • Nazione: Italia
  • Mauro Serio in Rete:

  • Wikipedia: Mauro Serio su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Mauro Serio (Taranto, 29 novembre 1960) è un conduttore televisivo e attore italiano.
    Biografia
    Nato a Taranto il 29 novembre 1960, nel 1966 la famiglia si trasferisce a Trieste dove poi lui compie studi odontotecnici. Dopo un breve periodo di praticantato, inizia a lavorare nei teatri cittadini cimentandosi sia in testi d'avanguardia che in testi classici e partecipando all'allestimento di famose operette. Nel 1980 trasloca a Roma, dove continua a studiare e a recitare a teatro finché, nel 1992, l'emittente nazionale Telemontecarlo lo chiama per condurre la produzione "Amici Mostri" nel ruolo di Inquinator; tra i protagonisti: Alessia Marcuzzi, Fulvio Falzarano e Massimo Sangermano.
    Nel 1994 passa alla Rai dove presenterà i programmi per ragazzi Che fine ha fatto Carmen Sandiego? su Rai 2 e soprattutto Solletico su Rai 1, curioso mix di animazione giovanile e cartoni animati che non trascurava momenti più importanti, ad esempio quelli inerenti all'arte ed alla storia. Il suo stile simpatico ma garbato gli diede l'opportunità di vincere più volte il Telegatto.
    Divenuto volto noto di programmi per i bambini, Mauro Serio presenzierà insieme all'immancabile Cino Tortorella anche tre edizioni del Festival dello Zecchino d'Oro. Nel 1998 e nel 1999 condurrà anche Giochi senza frontiere, mentre tra il 1999 ed il 2000 ripercorrerà i momenti più felici delle sua trasmissione più famosa con i nostalgici Solletico 2000 e Solletico Story, ma dal 2001 si allontanerà dal mondo della televisione. Nel 2007 è tornato in televisione all'interno del programma La prova del cuoco, condotto da Antonella Clerici.
    Continua invece il suo impegno teatrale, che lo vede a fianco di maestri del calibro di Mauro Bolognini (Sogno di una notte di mezza estate); Gino Landi (La casa delle tre ragazze e Il cavallino bianco) e Giorgio Albertazzi (Re Lear). Mauro Serio creò fin dall'inizio degli anni Novanta un sodalizio artistico con Luca Barbareschi che lo portò a recitare spesso a fianco all'amico in commedie quali Mercanti di bugie; Presente prossimo venturo ed Oleanna. Del 2002 è invece Il principe ranocchio, primo spettacolo teatrale (tratto dalle opere dei fratelli Grimm) che egli scrisse, diresse e recitò.
    Apparso raramente al cinema, figurò nella commedia di Dino Risi Teresa (1987), Supplì (1993) di Vincenzo Verdecchi che partecipà al Festival di Venezia, Fame chimica (2003) di Antonio Bocola e Paolo Vari. In uscita il film Fuori dalle corde, cooproduzione italo/svizzera di Fulvio Bernasconi. È attualmente sbarcato su Disney Channel con la sitcom "Fiore e Tinelli" in cui svolge il ruolo del padre di Fiore, vicina di casa di Tinelli, interpretato da Matteo Leoni.
    Voci correlate
    Solletico
    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Mauro_Serio"
    Categorie: Biografie | Conduttori televisivi italiani | Attori italiani | Nati nel 1960 | Nati il 29 novembre | Conduttori di Giochi senza frontiere | Personalità legate a TarantoCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 29 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre