Matteo Guardalben (36)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 5 Giugno 1974
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Nogara (VR)
  • Nazione: Italia
  • Matteo Guardalben in Rete:

  • Wikipedia: Matteo Guardalben su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Matteo Guardalben (Nogara, 5 giugno 1974) è un calciatore italiano che gioca come portiere nel Treviso.
    Carriera
    Cresciuto nelle giovanili del Verona, entra in prima squadra nel 1992, rimanendo per due stagioni alle spalle di Attilio Gregori senza mai scendere in campo. Nel 1994 viene dirottato alla Massese, in serie C1, dove gioca 27 partite, e con cui termina la stagione dopo i play-out salvezza.
    Rientrato al Verona, alle spalle di Fabrizio Casazza, debutta finalmente anche in gialloblu collezionando 5 presenze e festeggiando la promozione in Serie A. La stagione successiva, diventa titolare della formazione scaligera e debutta nella massima serie il 22 settembre 1996 nella sconfitta contro la Fiorentina. Guardalben gioca 25 incontri alternandosi ancora con Gregori, ma la formazione veronese retrocede.
    Guardalben rimane però nella massima serie, a Parma, diventando secondo del più giovane Buffon, giocando appena 3 gare in campionato in quattro stagioni, ma diventando nel contempo uomo spogliatoio e festeggiando le vittorie della Coppa Uefa 1999, della Coppa Italia 1999 e della Supercoppa italiana di calcio del 1999.
    Nell'estate del 2001 passa al Piacenza, diventando titolare della formazione biancorossa con cui resta tre stagioni, due in Serie A e una in Serie B, collezionando complessivamente 80 presenze. Passato nella stagione 2004-2005 al Palermo, è titolare della formazione rosanero, e anche con le sue ottime prestazioni in 37 incontri, la formazione siciliana raggiunge lo storico traguardo della qualificazione in Coppa Uefa. Nel 2005-2006 è inizialmente sempre al Palermo, ma dapprima un infortunio alla prima di campionato, una serie di indecisioni e le pressioni del presidente Zamparini poi, gli costano il posto da titolare a favore del più giovane Andujar. Nel gennaio del 2006 ritorna quindi a Parma, dove gioca altri 6 incontri, essendo divenuto il secondo di Luca Bucci.
    Nel luglio del 2006, dopo essere rientrato in Sicilia, viene acquistato dal Vicenza. Dopo un buon inizio di campionato, in cui è buon protagonista, nonostante la partenza non brillante della formazione biancorossa, il 4 ottobre 2006, nel corso di un allenamento subisce un grave infortunio di gioco che ne pregiudica la continuazione della carriera. Va in Inghilterra a farsi operare, e cosa bella fu quando si giocò Piacenza vs Vicenza, dove i vicentini si imposero per 3-0, gli ultras piacentini tirarono fuori uno striscione dedicato a lui dedicato, con un richiamo a guarire in fretta e di tornare in campo. Nella stagione 2007-2008 dapprima si alterna con Adriano Zancopè, ma nel gennaio del 2008 la dirigenza biancorossa ingaggia Marco Fortin dal Cagliari, di cui diventa riserva.
    Nel settembre del 2008, per ritrovare spazio, viene ceduto al Treviso. Con i veneti esordisce alla terza giornata contro il Brescia, disputando una partita strepitosa impreziosita dal rigore parato ad Andrea Caracciolo
    Vanta anche 3 chiamate con la nazionale maggiore, senza però mai debuttare.
    Palmarès
    Coppa Italia: 1


    Parma: 1998-1999

    Supercoppa italiana: 1

    Parma: 1999

    Coppa UEFA: 1

    Parma: 1998-1999



    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Matteo_Guardalben"
    Categorie: Biografie | Calciatori italiani | Nati nel 1974 | Nati il 5 giugno | Hellas Verona | Parma Football Club | Piacenza Calcio | U.S. Città di Palermo | Vicenza CalcioCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 5 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre