Matt Sorum (50)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 19 Novembre 1960
  • Professione: Musicista
  • Luogo di nascita: Venice Beach
  • Nazione: Stati Uniti
  • Matt Sorum in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Matt Sorum
  • Wikipedia: Matt Sorum su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Matthew Sorum (Venice Beach, 19 novembre 1960) è un batterista statunitense. Ha suonato in gruppi del calibro dei The Cult, Johnny Crash, Guns N' Roses ed attualmente nei Velvet Revolver. Negli anni novanta era endorser Yamaha, nel 2001 è passato con Dw,e ultimamente è endorser della Ludwig. Da sempre è endorser di Zildjian, della quale è grande estimatore.

    Biografia
    Nato in america da Joanne (Inglese) e David Sorum (Norvegese), entrambi musicisti classici, hanno trasmesso a Matt tutte le loro conoscenze in ambito musicale. Da sempre molto stimato nel suo ambiente per la forte vena heavy metal che lo contraddistingue in ogni pezzo, Matt ha iniziato a suonare fin da giovane alla Mission Viejo High School frequentando vari corsi di batteria. Dopo la scuola superiore ha iniziato a dedicarsi maggiormente allo studio della batteria, i suoi principali ispiratori erano Billy Cobham, Lenny White e Tony Williams, anche se come afferma lui, il suo batterista preferito era e rimarrà Roger Taylor. Già da subito collaborò con Toni Amos per il suo primo album, 'Y Kant Tori Read', e con Jeff Paris, ma stanco di essere sempre al servizio di altri musicisti decise di avere un suo gruppo. Dopo varie audizioni (fra cui una per David Lee Roth e una per Steve Vai), il batterista entrò negli Hawk, una heavy metal band di Los Angeles con cui incise un disco omonimo nel 1985. Purtroppo la band si sciolse nello stesso anno, e l'occasione della sua vita si presentò quando venne contattato dai The Cult con cui suonera fino al'90 e dal 2000 al 2001. Era infatti il 1990 quando Steven Adler viene cacciato dai Guns N' Roses per problemi sempre più forti dovuti alla tossicodipendenza. Durante gli ultimi concerti dei Cult a L.A. erano presenti anche Slash e Duff McKagan, rispettivamente chitarrista solista e bassista dei Guns, che furono così impressionati dallo stile e dalla tecnica di Matt, che alla fine decisero di proporlo come sostituto di Steven. Fu così che completò le registrazione di 'Use Your Illusion I e II' a cui seguì il tour che durò fino al 1993. Il debutto ufficiale da gunner fu al festival Rock in Rio 2, davanti a 125.000 persone, con il nuovo tastierista Dizzy Reed. Finita l'esperienza coi Guns dopo il cd The Spaghetti Incident?, Matt collabora in vari progetti solisti, ovvero quello di Gilby Clarke, quello di Slash e quello di Duff. Successivamente suonera ancora con Duff nei Neurotic Outsiders. Nel 1998 Matt viene licenziato da Axl Rose. Il batterista spiga come lui e gli altri membri del gruppo non andassero d'accordo con il sostituto di Gilby, Paul Tobias, che continuava a lamentarsi e criticare Slash davanti ad Axl. Matt si mise di mezzo dicendo di piantarla con questo suo atteggiamento e per tutta risposta viene buttato fuori da Axl. In questi anni produce anche un video didattico molto apprezzato e un metodo per batteria. Il 2000 rivede Matt in tour con i Cult, le date sono sempre di più e si accaparrano un ottimo contratto con la major Atlantic Wea. Nel 2001 i Cult decideranno di prendersi una pausa di riflessione. Nel 2002 in memoria di Randy Castello, scomparso nella primavera dello stesso anno Matt organizza un concerto tributo in suo onore per il 26 aprile, al quale parteciperanno i Motley Crue, Montuose, Slash e Duff. Il 31 ottobre 2003 pubblica anche il suo album solista,'Hollywood Zen', raccontando la sua esperienza di vita a Hollywood, descrivendo il suo modo di vivere a Hollywood. Sempre nel 2003 Matt darà vita assieme a Dave Navarro alla band chiamata Camp Freddy, una jam band che prevede ai suoi concerti special guest sempre diversi (Robbie Williams, Slash, Duff, Scott Weiland, Steven Tyler, ecc.). A un concerto di beneficenza suona con Slash e Duff, i tre si divertono così tanto che decidono di formare una band, in questo progetto coinvolgono anche Dave Kushner e Scott Weiland, e formano gli odierni Velvet Revolver.
    Discografia
    Solista
    Hollywood Zen (2003)
    Con i Guns N' Roses
    Use Your Illusion I (1991)
    Use Your Illusion II (1991)
    The Spaghetti Incident? (1993)
    Con i Velvet Revolver
    Contraband (2004)
    Libertad (2007)
    Con Glenn Hughes
    Feel (1995)
    The Way It Is (1999)
    Different Stages (2002)
    Altri album
    Hawk - Hawk (1985)
    Jeff Paris- Wired Up (1987)
    Duff McKagan - Believe in Me (1993)
    Gilby Clarke - Pawnshop Guitars (1994)
    Stevie Salas Colorcode - The Electric Pow Wow (1994)
    Slash's Snakepit - It's Five O'Clock Somewhere (1995)
    Neurotic Outsiders - Neurotic Outsiders (1996)
    Sammy Hagar - Marching to Mars (1997)
    Haven - Haven (2001)
    The Cult - Beyond Good and Evil (2001)
    Johnny Crash - Unfinished Business (2008)
    Tribute album
    Forever Mod: Portrait Of A Storyteller (1998)
    Humanary Stew: A Tribute to Alice Cooper (1999)
    Welcome to the Nightmare: An All Star Salute to Alice Cooper (2006)
    Collegamenti esterni
    Sito Ufficiale
    Guns N' Roses
    Velvet Revolver
    Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Matt_Sorum"
    Categorie: Biografie | Batteristi statunitensi | Nati nel 1960 | Nati il 19 novembre | Guns N' Roses | Batteristi heavy metal | Batteristi hard rock | TurnistiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 19 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre