Marco Melandri (28)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 7 Agosto 1982
  • Professione: Motociclista
  • Luogo di nascita: Ravenna (RA)
  • Nazione: Italia
  • Marco Melandri in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Marco Melandri
  • Wikipedia: Marco Melandri su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Record
    Ranking
    º
    Best ranking
    º
    Ruolo
    Squadra
    Ritirato
    Carriera
    Giovanili
    Squadre di club  
    Nazionale
    Carriera da allenatore
    Incontri disputati
    Palmarès

     
    Marco Melandri (Ravenna, 7 agosto 1982) è un motociclista italiano. È detto scherzosamente macio dai suoi tifosi.

    Carriera
    Inizi
    Talento precocissimo, nato nel 1982 a Ravenna, iniziò la sua carriera nel motociclismo con la BMX all'età di 5 anni, disputando anche prove di Coppa del Mondo. A 8 anni passò alle mini-moto: con queste vetture fu campione italiano nel 1992 e nel 1994, mentre nel 1993 dovette accontentarsi della seconda piazza. Scoperto da Loris Reggiani, nel 1995 divenne un collaudatore della Honda, mentre l'anno successivo vinse la Coppa Honda. Nel 1997 fu campione italiano della classe 125 cc, diventando il più giovane motociclista a riuscire in questa impresa.
    Sempre nel 1997 fu confermato come collaudatore della Honda per il mondiale della classe 125 cc, ma l'infortunio avvenuto ad uno dei piloti titolari (Mirco Giansanti in questo caso) gli permise per lo meno di esordire in un Gran Premio, quello dell'Indonesia il 31 agosto. L'esordio fu sfortunato e battezzato con una caduta. Dopo questa esperienza disputò 4 gare dell'Europeo.
    125 cc
    L'anno seguente la Honda lo designò pilota ufficiale: Melandri ringraziò la fiducia accordatagli vincendo due GP (quello dell'Olanda, corso ad Assen e quello della Repubblica Ceca svoltosi a Brno) e arrivando terzo nella classifica finale, dopo aver ottenuto 202 punti. Dopo una lotta sul filo di lana, soltanto la "meteora" giapponese Kazuto Sakata (che vinse a sorpresa quel mondiale con 229 punti) e l'altro nipponico Tomomi Manako (suo compagna di squadra che fece 217 punti) lo precedettero nella classifica generale.
    Nel 1999 Melandri fu sfortunato interprete del mondiale, sempre nella ottavo di litro: dopo un inizio di stagione disastroso (0 punti nelle prime tre gare) riuscì a risalire la china vincendo ben cinque corse, ovvero quelle svolte in Germania, Repubblica Ceca, San Marino, Australia ed Argentina. Ciononostante, arrivò secondo in classifica, preceduto per un solo punto (227 a 226) dallo spagnolo Emilio Alzamora. La cosa curiosa è che Alzamora non vinse in quella stagione neanche una gara, anche se arrivò 5 volte secondo e altrettante volte terzo.
    250 cc
    Comunque, il "leggero" Melandri (pesa infatti soltanto 58 chilogrammi, per un'altezza di 166 centimetri) dimostrò di essere il pilota più talentuoso, e la Aprilia gli diede la possibilità di partecipare al mondiale della 250 cc. Al suo esordio in questa categoria, dopo un turbolento pre-stagione caratterizzato da molte cadute, ottiene un 13° posto in Sudafrica. In classifica finale egli ottenne 159 punti (frutto tra l'altro di ben quattro terzi posti consecutivi) ed il quinto posto in classifica generale, dietro al francese Olivier Jacque, al giapponese Shinya Nakano, a Daijiro Kato e all'altro nipponico Tohru Ukawa. Da notare che Melandri ottenne una pole position, precisamente nel Gran Premio del Brasile.
    Con più esperienza e convinzione in sé stesso, Melandri provò la scalata al mondiale della quarto di litro nel 2001, ma nonostante la vittoria ottenuta in Germania e i 9 podi stagionali fu costretto ad arrivare terzo dietro Daijiro Kato, assoluto dominatore di quella stagione, e Tetsuya Harada, suo compagno di squadra all'Aprilia. La sua prestazione venne infatti condizionata da numerose cadute e relativi infortuni.
    I due piloti di testa decisero entrambi di passare alla classe superiore, lasciando cosi Melandri indisturbato nella vittoria del mondiale della 250 cc nel 2002: in quell'anno il ravennate vinse ben 9 corse (in Sudafrica, Italia, Catalogna, Olanda, Gran Bretagna, Germania, Repubblica Ceca, Australia e Spagna) e ottenne ben 298 punti dopo una lotta abbastanza facile contro Fonsi Nieto (secondo) e Roberto Rolfo (terzo). Avendo vinto il mondiale a 20 anni, egli fu il più giovane trionfatore di questa categoria.
    Moto GP
    Questo successo gli permise di entrare nel mondo della classe regina, la MotoGP: i primi due anni, corsi con la Yamaha, non furono però positivi per Melandri, causa anche due brutti infortuni conseguenti a delle caduta capitategli. Nelle prime prove del primo GP della stagione 2003 a Suzuka, infatti, cade e si frattura entrambe le caviglie.
    Il primo podio lo conquista solo nel 2004 a Barcellona dietro Valentino Rossi e Sete Gibernau, ripetendosi 13 giorni dopo ad Assen. A fine campionato è 12° in classifica.
    Nel 2005 decide di passare alla Honda del team di Fausto Gresini, ottenendo nei primi tre Gran Premi 45 punti, frutto di due terzi ed un quarto posto. Vince alla fine 2 gare ed è secondo nel Mondiale dietro a Rossi.
    Nel 2006 ha trionfato sui seguenti tracciati: Francia, Turchia, Australia. Ha ottenuto anche un terzo posto a Donington park, dopo un duello spettacolare con Valentino Rossi, che concluse secondo. Nella stagione 2007 Marco ha ottenuto 3 podi, sotto la pioggia in Francia (2°), nell'assolata Laguna Seca (3°) e in Malesia dove ha combattuto con il suo futuro compagno di squadra (ndr. Stoner)finendo poi 2°.
    La stagione 2008 è stata molto deludente per Marco che ha corso con la Ducati a fianco di Casey Stoner ottenendo come miglior risultato un 5° posto nel Gran Premio della Cina. Dopo il Gran Premio di Indianapolis, Melandri ha firmato per la Kawasaki , con cui però non correrà nel mondiale Motogp del 2009; infatti, a causa della crisi economica internazionale, la Kawasaki si è ufficialmente ritirata dalla categoria con un comunicato del 30 dicembre 2008 e il ora il destino di Marco è quantomai incerto.
    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale
    Fan club
    Biografia di Marco Melandri

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Melandri"
    Categorie: Biografie | Motociclisti italiani | Nati nel 1982 | Nati il 7 agosto | Personalità legate a Ravenna | Piloti della 125 cc GP | Piloti della 250 cc GP | Piloti della MotoGPCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 7 Agosto


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre