Luther Vandross (1951-2005)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 2005
  • Data di nascita: 20 Aprile 1951
  • Professione: Cantante
  • Luogo di nascita: New York
  • Nazione: Stati Uniti
  • Luther Vandross in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Luther Vandross
  • Wikipedia: Luther Vandross su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Luther Vandross (Manhattan, New York, 20 aprile 1951 – Edison, 1 luglio 2005) è stato un cantante statunitense. Nella sua carriera ha venduto 40 milioni di dischi e vinto 8 Grammy Award.
    Ha iniziato la sua carriera come vocalist nel gruppo Change, formazione creata dai produttori e musicisti italiani Mauro Malavasi, Paolo Gianolio e Davide Romani. I brani da lui cantati (The Glow Of Love e Searching) sono stati dei grandi hit e successivamente sono stati inclusi nelle antologie da solista del cantante. Il primo album "solo" viene pubblicato nel 1981 e si intitola Never Too Much. Il brano omonimo viene remixato nel 1989 in una nuova ed energica versione house. Nello stesso anno riceve il suo primo Grammy Award per il brano Here and Now. Con gli album che seguono continua a riscuotere sempre maggiore successo e diventa uno dei cantanti americani più seguiti ed apprezzati. Di pari passo al successo aumenta anche il suo peso, che lo porta ad una obesità risolta agli inizi del successivo decennio con una significativa perdita dei chili in eccesso. Nel 1992 duetta con Janet Jackson nel brano The best things in life are free, pezzo di stampo pop-house tratto dalla colonna sonora del film Mo' money. La sua carriera ha un rilancio internazionale grazie al fortunato duetto con Mariah Carey. Insieme ripropongono un grande successo precedentemente cantato da Lionel Richie e Diana Ross intitolato Endless Love. Nello stesso periodo fonda la sua etichetta discografica, denominata LV. Registra un duetto con Frank Sinatra incluso nell'album Duets II del brano The Lady Is A Tramp. Alla fine degli anni novanta esce un suo nuovo singolo prodotto dal team Masters At Work (Kenny "Dope" Gonzales e Little "Louie" Vega), molto conosciuti nell'ambito della musica house intitolato Are you using me, che lo riavvicina al pubblico delle discoteche. Nell'anno 2003 da alle stampe l'album Dance with my father che viene premiato con ben quattro Grammy Award. L'anno successivo la sua salute subisce un grave colpo a causa di un Ictus che lo costringe praticamente al ritiro dalle scene e, dopo qualche mese (il 1° Luglio 2005) l'artista viene meno. Ad Agosto del 2006 esce l'omaggio della sua casa discografica ad un grande vocalist e performer: una raccolta dei suoi più grandi successi intitolata The Ultimate Luther Vandross, arricchita da due inediti, uno dei quali prodotto dai famosi Jimmy Jam e Terry Lewis e intitolato Shine è tra i brani più ballati sulle piste delle discoteche grazie ad un riuscito remix ad opera di Freemasons, artefici anche del remix di Deja Vu (2006) della cantante Beyonce con cui Vandross aveva duettato qualche anno fa. Nell'estate del 2007 la canzone viene riproposta dal duo BootyLuv che sul finire dell'anno precedente ebbero un buon riscontro nelle classifiche dance con il brano Boogie 2nite.
    Discografia
    Never Too Much (1981)
    Forever, For Always, For love (1982)
    Busy Body (1983)
    The Night I Fell In Love (1985)
    Give Me The Reason (1986)
    Any Love (1988)
    The Best Of Luther Vandross...The Best Of Love (Doppia antologia pubblicata nel 1989)
    Power Of Love (1991)
    Never Let Me Go (1993)
    Songs (1994) Album di canzoni di altri artisti ricantate da LV
    Greatest Hits 1981-1995 (Antologia)
    This Is Christmas (1995) Album di canzoni natalizie
    Your Secret Love (1996)
    One Night With You - The Best Of Love vol.2 (1997) (Antologia)
    Always & Forever - The Classics (1998) (Antologia)
    I Know (1998)
    Love Is On The Way (1998) (Antologia)
    Luther Vandross (2001)
    The Ultimate Luther Vandross (2001) (Antologia)
    Home For Christmas (2002) Album di canzoni natalizie
    Dance With My Father (2003)
    The Essential Luther Vandross (2003) (Doppia antologia)
    Luther Vandross Live At Radio City Music Hall (2003) Album dal vivo
    The Ultimate Luther Vandross (2006) (Antologia con inediti)
    Collegamenti esterni
    Sito di Luther Vandross
    Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Luther_Vandross"
    Categorie: Biografie | Cantanti statunitensi | Nati nel 1951 | Morti nel 2005 | Nati il 20 aprile | Morti il 1 luglioCategorie nascoste: Da wikificare biografie | Da wikificare - ottobre 2007 | Stub cantanti | Stub statunitensi | BioBot

    « Torna al 20 Aprile


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre