Luis Suárez Miramontes (detto Luisito Suárez) (75)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 2 Maggio 1935
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: La Coruña
  • Nazione: Spagna
  • Luis Suárez Miramontes in Rete:

  • Wikipedia: Luis Suárez Miramontes su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Luis Suárez Miramontes, noto come Luisito Suárez (La Coruña, 2 maggio 1935), è un allenatore di calcio e ex calciatore spagnolo, di ruolo centrocampista. Campione d'Europa con la Nazionale spagnola nel 1964. Nel 1960 divenne il primo, e sinora unico, calciatore spagnolo, escludendo l'oriundo Alfredo Di Stéfano, a vincere il Pallone d'oro.

    Carriera
    Club
    Iniziò a giocare nel 1952, al Deportivo La Coruña; fu ceduto al Barcellona nel 1954, dove giocò 216 partite segnando 112 gol. Vinse 2 campionati, 2 Coppe de Re, 2 Coppe delle Fiere e conquistò, nel 1960, il Pallone d'oro.
    Nel 1° giugno 1961 Suárez fu ceduto, per 250 milioni di lire, all'Inter, allora guidata da Helenio Herrera che lo aveva già allenato al Barcellona, dove segnò 33 gol. Herrera trasformò la mezzala in regista, ruolo questo in cui Suárez si calò alla perfezione, diventando autentica guida del gioco dei nerazzurri, un play-maker che recuperava palloni davanti alla difesa e rilanciava l’azione d’attacco con il suo spiccato senso tattico. Divennero celebri i suoi lanci lunghi (anche di oltre cinquanta metri) effettuati con precisione millimetrica, che innescavano il contropiede delle rapide punte interiste, come Mazzola e Jair.
    All'Inter, dei cui tifosi divenne presto un beniamino, il calciatore spagnolo vinse tre campionati (perdendone un quarto nello spareggio con il Bologna), due Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali, disputando 328 partite e segnando 54 gol (in campionato disputò 257 incontri realizzando 42 reti).
    Terminò la carriera nella Sampdoria dove tra il 1970 e il 1973 giocò 63 partite segnando 9 gol.
    Nazionale
    Giocò anche per la nazionale spagnola, esordendo il 5 gennaio 1957 (Spagna-Olanda 5-1), e vincendo il Campionato europeo del 1964.
    Allenatore
    Terminata la carriera agonistica, divenne allenatore, senza però raggiungere lo stesso successo che ebbe come calciatore. Dopo un anno sulla panchina delle giovanili del Genoa, nel 1974 accettò la guida della prima squadra dell'Inter. La squadra però aveva molti giovani e Suarez non riuscì a soddisfare le attese dei tifosi, tanto che fu licenziato dopo un anno: lui stesso ammise in seguito che non aveva saputo dire di no, ma avrebbe dovuto iniziare la sua attività in un altro modo. Dopo alcuni anni in Italia, passò ad allenare la nazionale under 21 spagnola, portandola alla vittoria nel campionato europeo del 1986; dal 1988 al 1991 guidò la prima squadra, senza grandi risultati ai mondiali del 1990.
    Statistiche
    Cronologia presenze e reti nei club
    Cronologia presenze e reti in Nazionale
     Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale -  Spagna
    Palmarès
    Giocatore

    Club


    Competizioni nazionali

    Coppa di Spagna: 2

    Barcellona: 1956-1957, 1958-1959

    Campionato spagnolo: 2

    Barcellona: 1958-1959, 1959-1960

    Campionato italiano: 3

    Inter: 1962-1963, 1964-1965, 1965-1966

    Competizioni internazionali

    Coppa delle Fiere: 2

    Barcellona: 1955-1958, 1958-1960

    Coppa dei Campioni: 2

    Inter: 1963-1964, 1964-1965

    Coppa Intercontinentale: 2

    Inter: 1964, 1965

    Nazionale
    Campionato d'Europa: 1

    1964

    Individuale
    Pallone d'oro: 1

    1960



    Collegamenti esterni
    (ES) Statistiche su lfp.es
    (ES) Statistiche in nazionale
    (EN) Statistiche delle partite in Nazionale
    (ES) Statistiche da allenatore
    Commissari Tecnici della Nazionale spagnola di calcio - Cronologia
    Commissione Tecnica Federale (1954-1957) · M. Meana (1957-1959) · Commissione Tecnica Federale (1959-1960) · P. Morán (1961)

    J. Villalonga (1962-1966) · D. Balmanya (1966-1968) · E. Toba (1968-1969) · L. Molowny (1969) · S. Artigas (1969) · M. Muñoz (1969)

    L. Kubala (1969-1980) · J. Santamaria (1980-1982) · M. Muñoz (1982-1988) · L. Suárez (1988-1991) · V. Miera (1991-1992)

    J. Clemente (1992-1998) · J. Camacho (1998-2002) · I. Sáez (2002-2004) · L. Aragonés (2004-2008) · V. del Bosque (2008-in carica)
    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Luis_Su%C3%A1rez_Miramontes"
    Categorie: Biografie | Allenatori di calcio spagnoli | Calciatori spagnoli | Nati nel 1935 | Nati il 2 maggio | Calciatori campioni d'Europa di club | Calciatori campioni del mondo di club | Calciatori campioni d'Europa | Calciatori palloni d'oro | Deportivo La Coruña | FC Barcelona | Inter | Sampdoria | Allenatori del Genoa | SPAL 1907 | Calcio Como | Cagliari CalcioCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 2 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre