Luis Enrique (40)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Luis Enrique Martínez García
  • Data di nascita: 8 Maggio 1970
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Gijón
  • Nazione: Spagna
  • Luis Enrique in Rete:

  • Wikipedia: Luis Enrique su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Campione olimpico
    Luis Enrique Martínez García noto semplicemente come Luis Enrique (Gijón, 8 maggio 1970) è un ex calciatore e allenatore di calcio spagnolo.

    Carriera
    Luis Enrique comincia a giocare all'età di undici anni nelle giovanili dello Sporting Gijòn. In questa squadra debuttò il 24 settembre 1989 in prima divisione nella partita Sporting Gijòn-Malaga 0-1. Nella stagione seguente contribuì alla qualificazione della squadra alla Coppa UEFA segnando 14 gol: alla fine della stagione il Real Madrid lo acquistò per 250 milioni di pesetas.
    La prima stagione nel Real non fu esaltante, anche a causa del cambio di ruolo: a Gijón giocava attaccante, a Madrid l'allenatore lo utilizza come ala sinistra o interno destro. Rimane al Real fino al 1996, quando Lorenzo Sanz decide di non rinnovargli il contratto, consentendo all'asturiano di firmare per il Barcellona. La prima stagione al Barça è molto buona e Luis Enrique segna 17 gol; anche nella stagione successiva, agli ordini dell'olandese Louis van Gaal, si dimostrò centrocampista con grande senso del gol: 18 i gol nella Liga, 25 quelli stagionali. A Barcellona vive i momenti migliori della sua carriera e conquista coppe e campionati.
    Il 16 maggio del 2004 gioca la sua ultima partita da professionista contro il Racing Santander: al termine della stagione, infatti, decide di ritirarsi dal mondo del calcio professionistico.
    Luis Enrique forse è stato uno dei migliori centocampisti al mondo militando nelle file del Barcellona di cui è stato capitano. Era dotato di forza e tecnica ed era un vero tiratore micidiale per la sua precisione: anche per questo è uno dei tre calciatori spagnoli inseriti da Pelé nella prestigiosa lista FIFA 100.
    Attualmente fa Triathlon e si dedica con successo alla maratona. Nel 2007 ha concluso un Ironman in 10 ore e 19. Il 25 novembre 2007 ha disputato la Maratona di Firenze, arrivando per la prima volta in carriera sotto le 3 ore, precisamente ha percorso tutto il tragitto della gara podistica toscana in 2 ore 58 minuti e 8 secondi.In nazionale conta 66 presenze per un totale di 12 reti tra il 1991 e il 2002.Luis Enrique rimarrà nella memoria di molti italiani per un episodio avvenuto durante i mondiali 1994,quando,verso i minuti finali di Italia-Spagna,con gli azzurri in vantaggio 2-1,ricevette in piena area di rigore una gomitata da Mauro Tassotti che clamorosamente l'arbitro non vide;dopo quella gomitata,Luis Enrique cominciò ad insultare pesantemente Tassotti che,grazie alla prova televisiva,venne squalificato per otto giornate. Il 18 giugno 2008 ha assunto ufficialmente la carica di allenatore della squadra B del Barcellona.
    Palmarès
    Club

    Competizioni Nazionali


    Coppa del Re: 3
    Real Madrid: 1992/1993
    Barcellona: 1996/1997, 1997/1998
    Supercoppa di Spagna: 2
    Real Madrid: 1993
    Barcellona: 1996
    Campionato spagnolo: 3
    Real Madrid: 1994/1995
    Barcellona: 1997/1998, 1998/1999

    Competizioni Internazionali


    Coppa delle Coppe: 1
    Barcellona: 1996/1997
    Supercoppa Europea: 1
    Barcellona: 1998
    Nazionale
    Oro olimpico: 1

    Barcellona 1992





    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Luis_Enrique"
    Categorie: Biografie | Calciatori spagnoli | Allenatori di calcio spagnoli | Nati nel 1970 | Nati l'8 maggio | Campioni olimpici spagnoli | Real Madrid | FC BarcelonaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 8 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre