Luciano Siqueira de Oliveira (detto Luciano) (35)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 31 Dicembre 1975
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Rio de Janeiro
  • Nazione: Brasile
  • Luciano Siqueira de Oliveira in Rete:

  • Wikipedia: Luciano Siqueira de Oliveira su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Luciano Siqueira de Oliveira, noto più semplicemente come Luciano (pron. IPA: /luˈsjɐnu si'kɛira ʤi oɫi'vɛira/; Rio de Janeiro, 31 dicembre 1975), è un calciatore brasiliano, esterno destro attualmente in forza al ChievoVerona.

    Biografia
    Luciano nasce a Rio de Janeiro il 31 dicembre 1975, è un buon giocatore, ma non riesce a farsi ingaggiare a causa della sua età; nel 1996 perciò, pur di sfuggire alla povertà, compra una nuova identità da un faccendiere nel suo paese, che lo fa diventare Eriberto Conceição da Silva e gli toglie poco più di tre anni di età (nuova data di nascita 21 gennaio 1979).
    A questo punto Eriberto-Luciano viene ingaggiato dal Palmeiras, e nella squadra paulista resta fino al 1998, anno in cui viene ingaggiato dal Bologna, che decide di puntare su questo promettente "diciannovenne" brasiliano, portato in Italia per 5 miliardi di lire dall'allora direttore sportivo Oreste Cinquini.
    Dopo due anni a Bologna, Eriberto passa in comproprietà in Serie B al Chievo Verona. Nel corso della stagione 2001/02 viene riscattato dal Chievo e diverrà parte di quel "Chievo dei miracoli" di Luigi Del Neri che, al primo anno di Serie A riuscì ad arrivare quinto in classifica. Quell'anno Eriberto, insieme a Christian Manfredini, costituisce una delle migliori coppie di esterni del campionato (le cosiddette "frecce nere").
    La squalifica
    Nell'estate del 2002 però, Eriberto inizia ad avere delle crisi, e decide di rivelare pubblicamente il segreto sulla sua identità. L'esterno brasiliano rischia addirittura il carcere, ma alla fine è solo il tribunale sportivo a dichiararlo colpevole. Quest'ultimo inizialmente lo squalifica per un anno poi, a causa dell'ammissione di colpa del giocatore e del suo pentimento, gli riduce la pena a sei mesi più una penale di 160.000 €.
    La vicenda fece molto scalpore, e lasciò di stucco tutti, a cominciare dai compagni di squadra di Luciano-Eriberto che dissero che spesso lo prendevano in giro dicendogli che sembrava molto più vecchio della sua età (aveva infatti dichiarato 4 anni in meno rispetto a quelli reali). Il giocatore dichiarò che i motivi per i quali aveva confessato erano dovuti al peso di una tale menzogna, ad una crisi di identità, ed al desiderio che il figlio portasse il suo vero nome.
    Superato il periodo di squalifica, Luciano continuò a giocare al Chievo (tranne una breve parentesi all'Inter nel 2003) ed è con i gialloblù che attualmente milita.
    Con il Chievo Luciano ha sinora disputato 8 campionati (6 in Serie A e 2 in Serie B), collezionando 177 presenze e 14 reti.
    Palmarès
    Campionato italiano di Serie B: 1


    Chievo Verona: 2007/2008

    Note

      ^ Sentenza del Tribunale sportivo sul caso Eriberto. www.coni.it. URL consultato il ??-??-????.
      ^ «Ho cambiato nome e l' età perché ero povero». corriere.it, 24-08-2002

    Collegamenti esterni
    Articolo di giornale su Eriberto


    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Luciano_Siqueira_de_Oliveira"
    Categorie: Biografie | Calciatori brasiliani | Nati nel 1975 | Nati il 31 dicembre | Bologna Football Club 1909 | Chievo Verona | InterCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 31 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre