Juan José Bigas Luna (64)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 19 Marzo 1946
  • Professione: Regista
  • Luogo di nascita: Barcellona
  • Nazione: Spagna
  • Juan José Bigas Luna in Rete:

  • Wikipedia: Juan José Bigas Luna su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Bigas Luna
    Juan José Bigas Luna (Barcellona, 19 marzo 1946) è uno scrittore e regista spagnolo.
    Carriera
    Dopo aver lavorato nel giornalismo e nel settore della letterature erotica fa il suo esordio nel cinema con La chiamavano Bilbao del 1978, film cupo in cui un assassino, sessualmente ossessionato da una donna, prima la violenta e poi la uccide. Gli faranno seguito Tatuaje e soprattutto Caniche (entrambi del 1979; in cui tratta di argomenti tabù quali l'incesto e la sodomia nei confronti degli animali).
    La visione erotica dell'essere come unica risposta alle incomprensioni umane e la visione masonirica della vita si nota già in questi tre film, continuando con una revisione della Lolita kubriana in Lola (1986) e l'esaperazione di questi capisaldi del suo cinema nel suo capolavoro indiscusso Le età di Lulù (1990) in cui il ruolo di protagonista è interpretato da Francesca Neri.
    La fama internazionale arriva con Prosciutto, prosciutto del 1992 con Anna Galiena, Penélope Cruz e Stefania Sandrelli. Quim Monzó ha scritto i dialoghi della pellicola. 'Prosciutto, prosciutto vinse la Mostra di Venezia ed attirò attenzioni e critiche al regista spagnolo. Dopo il solare La teta y la luna del 1994 (in cui un ragazzino di nove anni viene allattato prima da una ballerina del cui seno si era innamorato, e poi dalla madre, il cui seno era stato "usurpato" dal suo neonato fratello) ed il critico e sagace Uova d'oro (1993, con Alessandro Gassman), Bigas Luna portò sul grande schermo Bambola, la cui protagonista era Valeria Marini.
    Le unanimi reazioni negative suscitate dalla pellicola (in cui la protagonista viene spesso denudata e violentata) causarono un allontanamento di Bigas Luna dai set cinematografici. Dopo Volavérunt (unico suo film non erotico) la sua ultima fatica al cinema è Son de mar, misteriosa ed irrisolta storia d'amore.
    Filmografia
    La chiamavano Bilbao (1978)
    Tatuaje (1979)
    Caniche (1979)
    Lola (1986)
    Angoscia (1987)
    Le età di Lulù (1990)
    Prosciutto, prosciutto (1992)
    Uova d'oro (1993)
    La teta y la luna (1994)
    Bambola (1996)
    L'immagine del desiderio (1997)
    Volavérunt (1999)
    Son de mar (2001)
    Yo soy la Juani (2006)
    Collegamenti esterni
    Analisi ed intervista
    Scheda su Juan José Bigas Luna dell'Internet Movie Database
    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Juan_Jos%C3%A9_Bigas_Luna"
    Categorie: Biografie | Scrittori spagnoli | Registi spagnoli | Nati nel 1946 | Nati il 19 marzoCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 19 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre