Juan Carlos Di Spagna (72)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Juan Carlos di Borbone
  • Data di nascita: 5 Gennaio 1938
  • Professione: Nobile
  • Luogo di nascita: Roma (RM)
  • Nazione: Italia
  • Juan Carlos Di Spagna in Rete:

  • Wikipedia: Juan Carlos Di Spagna su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Juan Carlos de Borbón y Borbón-Dos Sicilias (Roma, 5 gennaio 1938) è l'attuale Re di Spagna.

    Biografia
    Nato a Roma il 5 gennaio 1938 da Juan, Conte di Barcellona, terzogenito del re Alfonso XIII di Spagna, e da Maria Mercedes di Borbone-Due Sicilie, il 26 gennaio 1938 fu battezzato dal cardinale Eugenio Pacelli, il futuro papa Pio XII, nella cappella privata dei cavalieri presso il Palazzo del Gran Magistero dell'Ordine di Malta a Roma. Avendo rinunciato alla successione i due figli maggiori di Alfonso XIII nel 1948, a seguito di precisi accordi tra il generale Francisco Franco e Don Juan, Juan Carlos fu trasferito a Madrid per essere educato in vista di un futuro ritorno della monarchia. Salito al trono nel 1975, fu designato quale erede della corona nel 1969 da Francisco Franco, il quale, pur avendo ufficialmente restaurato la monarchia, se ne era nominato reggente.
    Il peso politico di Juan Carlos aumentò nel 1973 in coincidenza dell'uccisione di Luis Carrero Blanco (1903-1973), quando Franco, i cui problemi di salute andavano aggravandosi, lo nominò capo di stato supplente. Il 22 novembre 1975 fu incoronato Re di Spagna, ed il suo operato fu decisivo per approdare nel 1978 all'attuale costituzione democratica.
    Nel 1981 il sovrano si dimostrò altrettanto decisivo nel fronteggiare un tentato colpo di stato organizzato da elementi della Guardia Civil e dell'esercito. L'episodio (chiamato 23-F), stante l'assenza di reazioni da parte dell'esercito, non ebbe ulteriori strascichi.
    È sposato con Sofia, figlia del re di Grecia Paolo. Da lei ha avuto tre figli, le infante Elena e Cristina e l'erede al trono Felipe, Principe delle Asturie.
    Nel 1998, durante una visita nella nazione natìa (l'Italia), ha avuto l'onore di essere il primo Capo di Stato straniero a leggere un discorso al Parlamento Italiano.
    Non volendo creare polemiche in patria, il 28 ottobre 2007 ha preferito non partecipare alla beatificazione di quasi 500 martiri della guerra civile spagnola da parte di Sua Santità Benedetto XVI. A consigliare questa decisione vi sono stati motivi di opportunità politica: la cerimonia vaticana, infatti, ha preceduto di pochi giorni l'annunciata Legge della Memoria (31 ottobre), secondo cui le Amministrazioni Pubbliche spagnole devono rimuovere ogni retaggio del periodo franchista.
    Al vertice Ibero-americano di Santiago del Cile tenutosi nel novembre del 2007, il Re Juan Carlos zittisce il presidente venezuelano Hugo Chávez dicendogli :"¿Por qué no te callas?" (in spagnolo: perché non stai zitto?). Hugo Chávez nel suo discorso, richiamando alla memoria l'intervento esterno che portò al rovesciamento del governo democratico di Salvador Allende, accusò, dando del fascista, l'ex premier spagnolo José María Aznar per il coinvolgimento nel colpo di Stato da lui subito nel 2002. Zapatero, che pure è in ottimi rapporti con Chávez, lo interruppe chiedendo rispetto per un ex presidente eletto dal popolo spagnolo, quindi un rispetto verso il popolo che lo ha eletto. Da qui l'intervento del Re per zittire Chávez che aveva incalzato il premier spagnolo. Questo gesto ha riacceso in molti spagnoli la stima nei confronti del Monarca. È da tenere presente che una parte della popolazione, pur ritenendosi non simpatizzante per la monarchia è "juancarlista" ossia simpatizzante per l'attuale Re. Perfino i vicini portoghesi, nell'eventualità di un'unificazione dell'intera penisola iberica, gradirebbero Juan Carlos come monarca.
    Titoli
    L'attuale costituzione spagnola si riferisce alla monarchia come "la Corona di Spagna" ed il titolo costituzionale del sovrano è semplicemente Rey/Reina de España . La legge costituzionale, però, accenna anche alla possibilità dell'uso degli altri titoli storici della monarchia iberica, senza però specificarli. Un decreto promulgato il 6 novembre 1987 dal consiglio dei ministri regola i titoli ed il trattamento spettante ai membri della Casa Reale, e, su queste basi, il sovrano ha il diritto di usare (El titular de la corona se denominará Rey o Reina de España y podrá utilizar los demás títulos que correspondan a la Corona, así como las otras dignidades nobiliarias que pertenezcan a la Casa Real) gli altri titoli appartenenti alla Corona. Contrariamente a quanto si crede, la serie completa dei titoli storici, che comprende oltre venti regni, non è attualmente in uso. L'insieme dei titoli feudali venne impiegato l'ultima volta nel 1836 con Isabella II di Spagna.
    Albero genealogico


    Juan Carlos ha quindi, oltre al titolo di Re di Spagna, i titoli di:
    Onorificenze
    Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata
    Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera
    Note


      ^ Costituzione spagnola, art. 56, par. 2
      ^ Real Decreto 1368/1987, de 6 de noviembre, sobre régimen de títulos, tratamientos y honores de la Familia Real y de los Regentes

    Altri progetti
    Commons
    Wikiquote
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Juan Carlos I di Spagna
    Wikiquote contiene citazioni di o su Juan Carlos I di Spagna
    Collegamenti esterni
    (ES) Su Majestad el Rey Don Juan Carlos. Casa de Su Majestad el Rey de España. URL consultato il 25/6/2008.
    separatore
    Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Juan_Carlos_I_di_Spagna"
    Categorie: Biografie | Re di Spagna | Nati nel 1938 | Nati il 5 gennaioCategorie nascoste: BioBot | Voci con citazioni mancanti

    « Torna al 5 Gennaio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre