Jorge Amado (1912-2001)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 2001
  • Data di nascita: 10 Agosto 1912
  • Professione: Scrittore
  • Luogo di nascita: Itabuna
  • Nazione: Brasile
  • Jorge Amado in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Jorge Amado
  • Wikipedia: Jorge Amado su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Una caricatura di Jorge Amado.
    Jorge Amado (Itabuna, 10 agosto 1912 – Salvador de Bahia, 6 agosto 2001) è stato uno scrittore brasiliano.

    Biografia
    Nacque nella Fazenda Auricídia, nella città di Itabuna, situata nella regione meridionale dello stato di Bahia. Quando aveva solo un anno d'età, la sua famiglia (suo padre era il proprietario della "fazenda") si trasferì a Ilhéus, sulla costa, dove Jorge passò la propria infanzia. Frequentò le scuole superiori a Salvador de Bahia, capitale dello stato. In quel periodo cominciò a collaborare con alcune riviste ed a partecipare alla vita letteraria, diventando uno dei fondatori della cosiddetta "Accademia dei Ribelli".
    Jorge pubblicò il suo primo romanzo, Il paese del carnevale nel 1931, a soli 18 anni. Si sposò con Matilde Garcia Rosa due anni dopo e da lei ebbe una figlia, Lila, che nacque nel 1933. Nello stesso anno, pubblicò il suo secondo romanzo Cacao.
    Frequentò la Facoltà Nazionale di Diritto (in portoghese "Faculdade Nacional de Direito") a Rio de Janeiro nell'anno 1935. Militante comunista, fu costretto all'esilio in Argentina e Uruguay dal 1941 al 1942, periodo durante il quale ebbe modo viaggiare attraverso l'America Latina. Al ritorno in Brasile, si separò da Matilde Garcia Rosa.
    Nel 1945, fu eletto membro della Assemblea Nazionale Costituente, in qualità di rappresentante del Partito Comunista Brasileiro (PCB), il deputato più votato dello stato di San Paolo. Come deputato, fu il firmatario di una legge che garantiva la libertà di culto religioso. Nello stesso anno si sposò con la scrittrice Zélia Gattai.
    Nel 1947, anno in cui nacque João Jorge, il primo figlio avuto da Zelia, il suo partito, il PCB, fu dichiarato illegale ed i suoi membri furono perseguitati ed arrestati. Jorge fu costretto nuovamente all'esilio, questa volta in Francia, dove rimase fino al 1950, quando venne espulso. La sua prima figlia, Lila, morì nel 1949. Dal 1950 al 1952, Jorge abitò in Cecoslovacchia, dove nacque sua figlia Paloma.
    Al ritorno in Brasile, nel 1955, Jorge si allontanò dalla militanza politica, senza, però, abbandonare il Partito Comunista. Si dedicò, da allora, interamente alla letteratura. Fu eletto, il 6 aprile 1961, nell'Accademia Brasiliana di Lettere. Ricevette il titolo di Dottore Honoris Causa da diverse università. Tra i titoli ricevuti, quello di "Obá de Xangô" della religione Candomblé.
    Le sue opere letterarie sono state oggetto di numerosi adattamenti cinematografici (come Dona Flor e i suoi due mariti, 1977, e Gabriela, 1982, entrambi diretti da Bruno Barreto, e Tieta do Brasil, 1996, di Carlos Diegues: tutti interpretati da Sonia Braga), rappresentate in teatro e alla televisione, e perfino soggetto d'ispirazione per alcune scuole di samba, nelle loro rappresentazioni per il carnevale brasiliano. I suoi libri sono stati tradotti in 49 lingue e pubblicati in 55 paesi.
    Nel 1987, è stata inaugurata a Salvador de Bahia, la "Fondazione Casa di Jorge Amado", il cui compito è quello di conservare e proteggere il suo patrimonio. La fondazione si impegna anche per lo sviluppo delle attività culturali nello stato di Bahia.
    Jorge Amado è morto a Salvador il 6 agosto 2001. Dopo la sua cremazione, le ceneri sono state seppellite nel giardino della sua casa, il 10 agosto, giorno nel quale avrebbe compiuto 89 anni.
    Premi e titoli
    L'opera letteraria di Jorge Amado ha ricevuto diversi premi sia in Brasile che all'estero. Tra gli altri:
    Premio Stalin per la Pace (Unione Sovietica, 1951)
    Latinidad (Francia, 1971)
    Nonino (Italia, 1982)
    Dimitrov (Bulgaria, 1989)
    Pablo Neruda (Russia, 1989)
    Premio Etruria della Letteratura (Italia, 1989)
    Cino del Duca (Francia, 1990)
    Mediterraneo (Italia, 1990)
    Premio Luís de Camões (Brasile-Portogallo, 1995)
    Ministério da Cultura (Brasile, 1997)
    Fu insignito del titolo di Commendatore e Grand'Ufficiale in Argentina, Cile, Spagna, Francia, Portogallo e Venezuela. Gli fu conferito anche il titolo di Dottore Honoris Causa da facoltà universitarie in Brasile, Portogallo, Italia, Israele e Francia. Il titolo francese è stato l'ultimo che ha ricevuto personalmente, nel 1998, seppure già ammalato.
    Le opere
    Romanzi di Jorge Amado (le date si riferiscono alla pubblicazione in portoghese)
    Il paese del Carnevale, 1931
    Cacao, 1933
    Sudore, 1934
    Jubiabá, 1935
    Mar Morto, 1936
    Capitani della spiaggia, 1936
    Terre del finimondo, 1943
    I padroni della terra. San Jorge de los Ilheus, 1944
    Messe di sangue, 1946
    I sotterranei della libertà (3 volumi), 1954
    Gabriella, garofano e cannella, 1958
    I guardiani della notte, 1964
    Dona Flor e i suoi due mariti, 1966
    La bottega dei miracoli, 1969
    Teresa Batista, stanca di guerra, 1972
    Vita e miracoli di Tieta de Agreste, 1977
    Alte uniformi e camicie da notte, 1979
    Tocaia grande, 1984
    La sparizione della santa/Santa Barbara dei fulmini, 1988
    Navigazione di cabotaggio, 1992
    I Turchi alla scoperta dell'America, 1992
    El compadre de Ogún, 1995
    Il miracolo degli uccelli, 1997
    Altre pubblicazioni
    Racconti:
    La doppia morte di Quincas l'acquaiolo, 1958
    I vecchi marinai, 1961
    Libri per bambini:
    Gatto Tigrato e Miss Rondinella, 1976
    La palla innamorata, 1984
    Autobiografie:
    L' ABC di Castro Alves, 1941
    Il cammino della speranza, 1942
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Jorge Amado
    Collegamenti esterni
    (EN, PT) Fundación Casa de Jorge Amado
    (EN, PT) Ilhéus de Jorge Amado
    Portale Biografie
    Portale Letteratura
    Portale Brasile

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Jorge_Amado"
    Categorie: Biografie | Scrittori brasiliani | Nati nel 1912 | Morti nel 2001 | Nati il 10 agosto | Morti il 6 agosto | Scrittori in lingua portogheseCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 10 Agosto


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre