John Layfield (detto JBL) (43)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: John Charles Layfield
  • Data di nascita: 29 Novembre 1967
  • Professione: Wrestler
  • Luogo di nascita: Sweetwater
  • Nazione: Stati Uniti
  • John Layfield in Rete:

  • Wikipedia: John Layfield su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    John Charles Layfield (Abilene, 29 novembre 1966) è un wrestler statunitense. È sotto contratto con la World Wrestling Entertainment (WWE) e combatte nel roster di Raw con il nome John "Bradshaw" Layfield.
    La sua gimmick da ricco uomo d'affari è ispirata alla sua vita reale: Bradshaw ha infatti raggiunto ottimi risultati con investimenti in borsa, è un ospite fisso del programma "The Cost of Freedom" sul network statunitense Fox News Channel ed ha precedentemente preso parte a diverse trasmissioni della CNBC. Ha inoltre scritto un best seller sulla pianificazione finanziaria dal titolo "Have More Money Now" (ISBN 0-7434-6633-0). Conduce nel fine settimana un programma radiofonico sul network nazionale Talk Radio Network, nel quale discute della sua visione politica conservatrice. Ricopre inoltre il ruolo di vice presidente senior della Northeast Securities.

    Carriera
    World Wrestling Federation / World Wrestling Entertainment (1995-presente)
    Dopo aver lottato per vari circuiti indipendenti, JBL debutta nell’allora World Wrestling Federation (WWF) col nome di Justin Hawk Bradshaw, con la gimmick di un cowboy texano ispirata a quella di Stan Hansen.

    Acoltyes Protection Agency (1998-2004)


    Dopo aver cambiato gimmick varie volte, ed aver poi cambiato nome in 'Bradshaw', formò un tag team con Farooq, denominato Acolyte Protection Agency o più semplicemente APA.
    L'alleanza con Farooq durò per molti anni, dal 1998 fino al marzo del 2004, quando Faarooq fu licenziato dal General Manager Paul Heyman a causa della stipulazione di uno speciale "You're Fired Match" perso dagli APA. Bradshaw riuscì però a salvarsi dal licenziamento, cambiando per l’ultima volta la sua gimmick. Dal semplice Bradshaw, accompagnò ad esso il suo vero nome, vale a dire 'John Layfield'. Divenne quindi John Bradshaw Layfield, spietato uomo d'affari.

    WWE Champion / The Cabinet (2004-2005)


    Autoproclamatosi "Dio del wrestling", JBL incominciò a viaggiare con una limousine bianca e personalizzata completa di lunghe corna di toro sul cofano, ad indossare un cappello texano da 1000$ e a moltiplicare quindi il suo patrimonio finanziario. Infine si trasferì dal suo Texas a New York, sede della borsa di Wall Street. Con il personaggio di JBL la sua carriera incominciò ad impennarsi. Entrò subito in competizione con l'allora WWE Champion Eddie Guerrero, riuscendolo a sconfiggere al pay per view The Great American Bash 2004 in circostanze non del tutto chiare.
    John "Bradshaw" Layfield, durante il suo regno come WWE Champion.
    Mentre sconfiggeva uno dopo l'altro i pilastri del roster di SmackDown, come Kurt Angle, Booker T, The Undertaker e Big Show, JBL organizzò uno staff (Cabinet), arruolando prima Orlando Jordan e poi i Basham Brothers, (Doug e Danny Basham). Sotto la guida di JBL anche i suoi alleati conquistarono importanti cinture: ad OJ andò il WWE United States Championship, mentre i fratelli Basham conquistarono i WWE Tag Team Titles. JBL perse il titolo WWE a favore di John Cena nel pay per view WrestleMania 21. A seguito di rivincite andate male, Bradshaw intravide un barlume di speranza con la Draft lottery del 2005: John Cena finì a Raw, lasciando lo status di campione di SmackDown nel limbo per settimane. Partecipando ad un match di SmackDown, JBL vinse un "six man elimination" match per il titolo di nuovo campione di SmackDown.
    Con l'arrivo da Raw a SmackDown del campione del World Heavyweight Champion Batista, il General Manager Theodore Long dichiarò che non c'era più bisogno di un nuovo campione di SmackDown. Infuriato da questo, JBL mise gli occhi su Batista in una faida per il titolo di campione del mondo dei pesi massimi WWE, con scarsi risultati, nei pay per view The Great American Bash 2005 e SummerSlam 2005. Dopo un'ultima sconfitta contro Batista in un Texas Bullrope Match durante un'edizione di SmackDown, JBL ottiene poi per il resto del 2005 vittorie più o meno importanti, contro Rey Mysterio, Matt Hardy ed è inoltre uno dei partecipanti del match Team Raw vs Team SmackDown di Survivor Series 2005, da cui è uscito vincente.

    United States Champion (2006)


    JBL durante il suo regno da United States Champion
    Il 2006 inizia veramente male per JBL, che subisce una schiacciante sconfitta da The Boogeyman nel pay per view Royal Rumble 2006. Quando ormai JBL cade sempre più in basso, inizia la risalita. Prima interrompe l'imbattibilità di Lashley a No Way Out 2006, quindi conquista il WWE United States Championship a WrestleMania 22, sconfiggendo Chris Benoit, barando (cioè schienando Benoit tenendosi ad una corda). Alla prima difesa del titolo, JBL sconfigge nuovamente Benoit in uno Steel cage match durante la puntata di SmackDown del 14 aprile.
    JBL, ancora US Champion, sfida Rey Mysterio per il World Heavyweight Championship detenuto dal messicano. La sfida viene accettata da Rey Mysterio e stabilita per Judgment Day. JBL tenta d’indebolire il suo avversario mandando contro di lui durante le seguente edizioni di SmackDown colossi come Mark Henry, The Great Khali e il wrestler di Raw Kane. Il match tra JBL e Rey Mysterio finisce però a favore del messicano.
    Il 26 maggio perderà inoltre il suo US Championship contro Bobby Lashley durante 'SmackDown, per poi perdere nella stessa serata la rivincita contro Rey Mysterio. Come da stipulazione JBL è costretto a lasciare SmackDown come wrestler.
    JBL però riesce a rimanere nel roster col ruolo di commentatore in sostituzione di Tazz ormai passato alla rediviva Extreme Championship Wrestling.

    Ritorno sul ring (2007-Presente)


    Durante il match tra per il WWE Championship tra Randy Orton e Chris Jericho a Armageddon 2007, JBL ebbe un alterco con Jericho, interferendo nel match e causandone la vittoria per squalifica. Il 17 dicembre 2007 a Raw JBL annunciò il suo ritorno sul ring in risposta ad una sfida lanciata da Jericho, debutando ufficialmente nel roster rosso il 31 dicembre. Il feud con Jericho portò alla vittoria di JBL per squalifica alla Royal Rumble 2008 ed alla sconfitta del wrestler texano in un match durante la puntata di Raw dell'11 febbraio.
    Il 18 febbraio a Raw JBL interferì nello Steel Cage match tra Mr. McMahon e suo figlio illegittimo Hornswoggle. Attaccò Finlay alle spalle ed al termine dell'incontro colpì Hornswoggle, causandogli un infortunio. JBL rivelò quindi a Vince McMahon che Hornswoggle era figlio di Finlay, non suo McMahon. A WrestleMania XXIV JBL sconfisse Finlay in un Belfast Brawl match.
    Tempo dopo sfidò Randy Orton per il WWE Championship e prese parte ad un Fatal Four Way Elimination match a Backlash 2008 assieme a John Cena e Triple H. JBL fu il primo ad essere eliminato cedendo alla STFU di Cena. In seguito Cena sconfisse JBL a Judgment Day 2008 e quindi a One Night Stand 2008 in un First Blood match. Riuscì poi a battere Cena in un Parking Lot Brawl match a The Great American Bash. A Summerslam 2008 affrontò CM Punk in un match valido per il World Heavyweight Championship ma perse l'incontro. A Unforgiven 2008 prese parte allo scramble match ma l'incontro fu vinto da Chris Jericho. Ottenne un'altra possibilità di combattere per il titolo a No Mercy,venendo sconfitto da Batista in number one contendership match. Dopo che JBL ha perso il match per una title shot a No Mercy, JBL è stato impegnato in feud di secondo piano, ma nel corso di WWE Raw del 29 dicembre 2008, JBL ha vinto un 4 way match per una title shot al World Heavyweight Championship da usare alla PPV WWE Royal Rumble.
    Nel wrestling
    Finisher e trademark moves

    In singolo


    Clothesline From Hell (Running high-impact lariat clothesline)
    Powerbomb (1998-2006)
    Last Call (Fallaway slam, a volte dalla seconda corda)
    Short-arm clothesline
    Big boot
    Elbow drop multipli
    Torture rack
    Bearhug
    Eye poke
    Russian legsweep
    Shoulder Block
    Sleeper hold
    Snap DDT
    Swinging neckbreaker
    Scoop slam

    In coppia


    Aided powerbomb (con Faarooq)
    Combinazione Back suplex / Neckbreaker slam (con Farooq)
    Double spinebuster (con Farooq)
    Manager
    Skandor Akbar
    The Jackyl
    Jacqueline
    Amy Weber
    Jillian Hall
    Soprannomi
    The Wrestling God
    Note

      ^ "Texas Births, 1926-1995. "Family Tree Networks"

    Collegamenti esterni
    (EN) Profilo su WWE.com
    Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/John_Layfield"
    Categorie: Biografie | Wrestler statunitensi | Nati nel 1966 | Nati il 29 novembre | Wrestler della WWECategorie nascoste: Voci con citazioni mancanti | BioBot

    « Torna al 29 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre