John Ford (1894-1973)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Sean Aloysius O'Feeney
  • Scomparso nel: 1973
  • Data di nascita: 1 Febbraio 1894
  • Professione: Regista
  • Luogo di nascita: Cape Elizabeth
  • Nazione: Stati Uniti
  • John Ford in Rete:

  • Wikipedia: John Ford su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Disambiguazione – Se stai cercando drammaturgo inglese John Ford (1586–c.1640), vedi John Ford (drammaturgo).
    John Ford's Point nella Monument Valley.



    Oscar al miglior regista 1936

    Oscar al miglior regista 1941

    Oscar al miglior regista 1942

    Oscar al miglior regista 1953
    John Ford (Cape Elizabeth, 1 febbraio 1894 – Palm Desert, 31 agosto 1973) è stato un regista e attore statunitense, famoso soprattutto per l'imponente produzione di film western e il record di 4 Oscar alla regia.
    Attivo fin dagli anni del cinema muto, John Ford è unanimamente riconosciuto come uno dei più grandi registi della storia del cinema: registi quali Akira Kurosawa, Martin Scorsese, Sam Peckinpah, Peter Bogdanovich, Sergio Leone, Clint Eastwood, Wim Wenders, Francois Truffaut, hanno apertamente ammesso la notevole influenza che i film di Ford hanno avuto sulle loro opere. Orson Welles lo ha considerato a più riprese il "più grande regista di sempre": della sua prolifica opera si sono occupati grandi critici, da Truffaut a Jean-Luc Godard.
    Alla fama e al successo di Ford, a cui la cinematografia western è indissolubilmente associata, contribuì anche la collaborazione con attori di grande successo popolare, in particolare John Wayne (insieme girarono 21 film), ma anche Henry Fonda, John Carradine e Lee Marvin.

    Biografia
    John Ford, pseudonimo di John Martin "Jack" Feeney (noto anche come Jack Ford), nacque nei pressi di Portland: il futuro regista era uno dei quattordici figli di Sean O'Feeney, un immigrato irlandese. Compì i suoi studi alla Portland High School diplomandosi nel 1913. Iniziò quindi a lavorare in una fabbrica di calzature che presto abbandonò per raggiungere il fratello maggiore Francis che era regista e attore cinematografico. Questo spiega anche l'origine dello pseudonimo con cui oggi è conosciuto. Come raccontò egli stesso, il fratello (Francis Ford) diventò direttore di scena di una compagnia che stava allestendo uno spettacolo a Broadway. Qui, sfruttando la sua notevole memoria, imparò varie parti così che, quando un attore risultò indisponibile la sera della prima, gli fu facile sostituirlo. Le locandine erano però già stampate e riportavano il nome dell'altro - Francis Ford, appunto - che il nuovo attore adottò di buon grado. Quando il futuro John Ford si trovò a lavorare con il fratello, gli sembrò naturale assumere lo stesso cognome Ford. Così, dapprima venne conosciuto come Jack Ford e, solo nel 1923, dopo aver diretto decine di pellicole, lo trasformò in John Ford.
    John Wayne, attore feticcio di Ford
    I primi passi di John Ford nel cinema sono ancora in buona parte sconosciuti o comunque dubbi nonostante l'ottimo lavoro di Peter Bogdanovich che, in un volume pubblicato dalla University of California Press nel 1968, ha contribuito a dare certezza riguardo molte pellicole alla cui realizzazione contribuì con vari ruoli il futuro regista di Ombre rosse. Sicuramente ha svolto vari ruoli: trovarobe, assistente alla regia, comparsa, controfigura (del fratello), attore. Questi ruoli furono svolti soprattutto nelle pellicole dirette dal fratello Francis che, era un discreto regista anche se poi abbandonò la macchina da presa per svolgere esclusivamente il ruolo di attore. L'episodio che però artisticamente lo arricchì di più fu la partecipazione a La nascita di una nazione (The Birth of a Nation) di David Wark Griffith. A dire il vero il suo ruolo sembra essere stato limitato ad una piccola parte ma gli permise di vedere da vicino come lavorava il maestro americano.
    Nel 1966 John Ford ricordava così l'episodio: «Griffith io lo conoscevo, ma non intimamente. All'epoca ero appena un ragazzo e soltanto un suo grande ammiratore. Eppure lui era molto affabile con me. Mi dava pacche sulla schiena. Quando fui licenziato dalla Universal, dove facevo il secondo aiuto-trovarobe, mi trovò una parte tra gli uomini del Ku Klux Klan in The Birth of a Nation (...) Sì, posso dire che eravamo amici. E quando invecchiò, lo diventammo ancora di più».
    Filmografia parziale

    Regista


    Dal 1917 al 1923, John Ford utilizzò il nome di Jack Ford nella regia dei suoi film.

    Attore


    John Ford partecipò ad alcune pellicole nei primi anni d'attività, con nome di Jack Ford:
    The Doorway of Destruction (1917) di Francis Ford
    The Broken Coin (1917) di Francis Ford, serial in 22 puntate
    The Lumber Yard Gang (1917) di Francis Ford
    Chicken-Hearted Jim (1917) di Francis Ford
    Peg O'The Ring (1917) di Francis Ford e Jacques Jaccard, serial in 15 puntate
    The Bandit's Wager (1917) di Francis Ford
    The Tornado (1917)
    The Trail of Hate (1917) di Francis Ford
    The Scrapper (1917)
    Voci correlate
    Autori trasgressivi nel cinema classico
    Lista di collaborazioni tra regista e attore
    John Wayne
    Collegamenti esterni
    Scheda su John Ford dell'Internet Movie Database
    Note

      ^ O. Welles-P.Bogdanovich, Io, Orson Welles - Baldini&Castoldi 1996, pag. 59 e seg.

    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/John_Ford"
    Categorie: Biografie | Registi statunitensi | Attori statunitensi | Nati nel 1894 | Morti nel 1973 | Nati il 1 febbraio | Morti il 31 agosto | Premi Oscar al miglior regista | Cinema muto statunitenseCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 1 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre