John Cena (33)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: John Felix Anthony Cena
  • Data di nascita: 23 Aprile 1977
  • Professione: Wrestler
  • Luogo di nascita: West Newbury
  • Nazione: Stati Uniti
  • John Cena in Rete:

  • Wikipedia: John Cena su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    John Felix Anthony Cena (West Newbury, 23 aprile 1977) è un wrestler statunitense. Milita nel roster di Raw della World Wrestling Entertainment (WWE).
    Più volte WWE Champion, Cena era nel suo terzo regno da campione prima di essere privato del titolo per un infortunio; il regno in questione, prolungatosi per 380 giorni, è stato il sesto più duraturo nella storia della WWE ed il più lungo degli ultimi diciannove anni. Cena ha inoltre conquistato tre volte il WWE United States Championship, due volte il World Tag Team Championship, una volta il World Heavyweight Championship di cui e l'attuale detentore e vinto la Royal Rumble 2008.
    Oltre che per la sua carriera di lottatore, John Cena è noto anche nel campo musicale e cinematografico: ha realizzato un disco in collaborazione con il rapper Tha Trademarc dal titolo You can't see me ed è stato protagonista del film "Presa mortale". È apparso in numerosi programmi televisivi statunitensi ed è stato ospite al Festival di Sanremo del 2006.
    Il suo look è costituito da jeans corti a vita bassa e scarpe pump anni ottanta.

    Carriera
    Gli inizi
    John Cena iniziò ad allenarsi nel 2000, frequentando la "Ultimate University" di proprietà della federazione californiana Ultimate Pro Wrestling (UPW), che a sua volta era affiliata alla World Wrestling Federation. Nei primi mesi dello stesso anno debuttò proprio nella UPW, con il nome di Prototype, e il 27 Aprile 2000 conquistò l' UPW Heavyweight Championship. Nel 2001 firmò un contratto di sviluppo con la WWF e passò alla Ohio Valley Wrestling (OVW), una delle federazioni satellite, dove mantennè con la gimmick di The Prototype, prototipo dell'uomo perfetto. Appena arrivato nella nuova federazione formò un tag team con Rico Constantino e i due riuscirono a conquistare l' "OVW Tag Team Championship", che perdono verso la fine del 2001. Dopo aver perso i titoli, si allontanò da Rico e si lanciò alla conquista del OVW Heavyweight Championship detenuto da Leviathan, poi Batista nella WWE. Dopo un breve feud The Prototype riuscì a conquistare il titolo, il 18 Febbraio 2002, che perse il 20 Maggio contro Nova. Da allora Cena partecipa in alcuni dark match e house show della WWE.
    World Wrestling Entertainment

    2002-2003


    John Cena esegue una F-U su Kurt Angle
    John Cena disputò il suo primo match ufficiale nella WWE a SmackDown!! il 27 giugno 2002, rispondendo ad una sfida aperta lanciata da Kurt Angle (kayfabe): il match fu vinto da Angle, ma Cena impressionò positivamente resistendo e controbattendo con forza agli attacchi di Angle e arrivando più volte vicino alla vittoria. Iniziò a lavorare da face e cominciò subito un feud con Chris Jericho che termina con la propria vittoria al PPV Vengeance. Tra Agosto e Ottobre Cena ha un' impressionante serie di vittorie, e in questo periodo ebbe anche un feud con Billy Kidman, il quale si svolse negli show di Velocity.
    In una puntata di SmackDown! ispirata alla festa di Halloween, Cena si presentò vestito come Vanilla Ice e si cimentò in un freestyle per Stephanie McMahon nel corso di un promo nel backstage; la settimana successiva Cena ricevette una nuova gimmick: quella del rapper che esegue i suoi promo in rima. Man mano che la gimmick crebbe, adottò come propri simboli il logo anni ottanta della World Wrestling Federation (WWF), privato della "F", e la frase "Word Life". Dopo ciò, ebbe un Turn heel e partecipò in un feud secondario con Rikishi che fu vinto da quest'ultimo. Successivamente la WWE gli affiancò B-Squared (Bull Buchanan) formando un duo rappers. Dopo poco Cena tradisce Buchanan con "Redd Dogg" Rodney Mack, ma il duo durò poche settimane poichè Redd Dogg fu spostato nel roster di Raw.
    Per tutta la prima parte del 2003 Cena lottò in un feud con il WWE Champion Brock Lesnar, sfidandolo con promo "freestyle" ogni settimana. Nel corso del feud, Cena presentò la sua nuova finisher, la FU, un Fireman's carry powerslam nominata in questo modo per prendere in giro Lesnar e la sua F-5. Dopo una prestazione incolore alla Royal Rumble, il 13 Febbraio Lesnar lo infortunò e Cena fu costretto ad un periodo di riabilitazione. Tornò nel mese di Aprile nella puntata di Smackdown trasmessa successivamente Wrestlemania XIX, dove partecipa al torneo per determinare lo sfidante a Brock Lesnar al PPV Backlash. In questo torneo sconfisse dapprima Eddie Guerrero, poi The Undertaker grazie all' aiuto della FBI (Nunzio, Johnny Stamboli e Chuck Palumbo), e in finale Chris Benoit. Nel match durante il PPV Lesnar riuscì a sconfiggere abbastanza facilmente il rapper bostoniano.. Terminò il 2003 lottando in feud contro Brian "Spanky" Kendrick prima e Kurt Angle poi. In seguito si unì al team di Angle in vista di Survivor Series 2003.

    2004-2005


    John Cena con la cintura personalizzata di WWE United States Championship
    Nei primi mesi del 2004 Cena partecipò alla classica 30 Men Over the Top Rope Battle Royal svoltasi durante il pay-per-view Royal Rumble; resistette fino a quando restò con altri cinque lottatori sul ring, prima di essere eliminato dall'allora Campione degli Stati Uniti The Big Show. I due dopo la Rumble iniziarono un feud sulla base dell'eliminazione di Cena per mano di Big Show, culminato con la vittoria del titolo degli Stati Uniti da parte di Cena nel corso del match tra i due svoltosi a WrestleMania XX. Nel corso del suo regno da campione, Cena inizò una faida con il General Manager di SmackDown! Kurt Angle; il suo regno terminò l'8 luglio, quando fu privato della cintura da Angle poiché lo aveva colpito accidentalmente. Vinse nuovamente il titolo sconfiggendo Booker T in una serie al meglio delle cinque vittorie terminata al pay-per-view No Mercy 2004, per poi perderlo ancora una volta contro il debuttante Carlito Caribbean Cool la settimana successiva. I due diedero vita ad una rivalità durante la quale Cena fu, secondo la storyline, accoltellato ad un rene in un club di Boston da Jesús, spalla di Carlito; la realizzazione di tale angle permise a Cena di stare lontano un mese circa dagli show della federazione per girare la sua pellicola di debutto, Presa mortale. Al suo ritorno sul ring nel mese di novembre, riconquistò il titolo US da Carlito e presentò una versione personalizzata della cintura.
    Partecipò alla Royal Rumble nel gennaio 2005, stavolta resistendo sul ring fino alla fine assieme al wrestler di Raw Batista; i due tuttavia si eliminarono a vicenda, passando al di sopra della terza corda e toccando il terreno assieme; Vince McMahon apparì sullo stage e fece continuare il match in una sorta di sudden death e Batista vinse. Il mese successivo Cena sconfisse Kurt Angle guadagnando un posto nel main event di WrestleMania 21 per il roster di SmackDown!. Iniziò un feud con il WWE Champion John Bradshaw Layfield ed il suo "Cabinet"; nelle prime fasi della rivalità perse la cintura US contro uno dei membri del Cabinet, Orlando Jordan, il quale tornò ad utilizzare la versione classica della cintura. Cena e JBL si scontrarono a WrestleMania e Cena vinse il WWE Championship; Cena presentò una versione modificata della cintura, mentre JBL prese la cintura originale asserendo quindi di essere ancora il campione. Vincendo un I quit match a Judgment Day 2005, Cena mise la parola fine alle pretese di JBL.
    La permanenza a SmackDown! di Cena terminò il 6 giugno 2005, quando fu il primo wrestler a passare al roster di Raw nel corso dell'annuale draft lottery. All'arrivo a Raw, Cena iniziò un feud con Eric Bischoff poiché rifiutò di partecipare alla sua "guerra" contro i wrestler della Extreme Championship Wrestling (ECW) a One Night Stand. Nel tentativo di rendere difficile la sua permanenza a Raw, Bischoff scelse Chris Jericho come spalla. Nel corso del feud, anche se Cena ricoprì il ruolo di face e Jericho quello di heel, una parte dei fan presenti agli spettacoli iniziò a criticare Cena con cori e versi (heat). La situazione peggiorò nel corso del successivo feud con Kurt Angle, il quale prese il posto di Jericho dopo che questi perse un You're Fired match il 22 agosto a Raw. Col passare del tempo l'astio verso Cena aumentò, tanto che nel corso di alcuni match i cori avversi furono più forti e numerosi di quelli a favore (pop); i commentatori non poterono più fare a meno di menzionare ciò che accadeva e iniziarono a rifersi a Cena come "The Most Controversial Athlete in WWE History" (l'atleta più controverso nella storia della WWE), sostenendo che a molte persone non piaceva a causa del suo stile dentro e fuori dal ring. A Taboo Tuesday venne coinvolto anche Shawn Michaels in un Triple threat match che terminò con lo schienamento di Cena nei confronti di Michaels. La sfida finale fra Angle e Cena avvenne a Survivor Series; fu Cena a chiudere la faida a suo favore, sconfiggendo finalmente Angle, nonostante l'arbitro speciale Daivari, manager dell'eroe olimpico. Bischoff ritentò la carta del Triple threat, aggiungendo a Cena e Angle anche Chris Masters e aggiungendo la stipulazione Only Submission, ovvero che la vittoria poteva avvenire solo via sottomissione. Cena presentò una nuova finisher, una presa di sottomissione chiamata STFU, una Stepover Toehold Sleeper.

    2006


    John Cena in un match contro Edge
    Uscito di scena Bischoff a seguito del "processo" subito il 5 dicembre 2005 a RAW, per Cena i problemi sembrarono finiti; Vince tuttavia dimostrò subito di non essere da meno: immediatamente dopo aver trionfato nell'Elimination Chamber di New Year's Revolution, ultimo match deciso da Bischoff, Cena venne inserito da McMahon in un match contro Edge; il canadese, detentore del titolo di Mr. Money in The Bank, sfruttò il momento favorevole e con due veloci spear sconfisse un Cena praticamente esanime dopo i quaranta minuti dentro alla gabbia del match precedente. Ciò determinò la fine del primo regno da campione della WWE di Cena, il più lungo negli ultimi dieci anni con 280 giorni di durata, alla pari con quello di JBL. Appena tre settimane dopo alla Royal Rumble 2006 Cena sconfisse Edge conquistando il titolo di WWE Champion per la seconda volta. Nelle successive puntate di Raw Triple H guadagnò una title shot quale primo contendente per il WWE Champioship .Nella strada per lo Showcase Of Immortals si ripeté quanto accaduto in passato: il face, Cena, fu regolarmente fischiato mentre l'heel, Triple H, raccolse i favori del pubblico. Il 2 aprile il main event di WrestleMania 22 vide Cena affrontare e sconfiggere Triple H in un match durato quasi 30 minuti. Dopo aver difeso con successo la cintura in un Triple Threat match contro Triple H ed Edge a Backlash, si presentò per il wrestler un nuovo sfidante, Rob Van Dam, avente di diritto una title shot dopo aver conquistato il Money in The Bank di WrestleMania 22. I fischi del pubblico verso Cena aumentarono a dismisura e raggiunsero il culmine l'11 giugno a One Night Stand 2006, quando Cena lottò contro RVD in un appassionante Extreme Rules Match nell'Hammerstein Ballroom. Cena perse per la seconda volta il titolo WWE, dopo essere stato schienato da Rob Van Dam grazie ad un intervento di Edge.
    Alla ricerca della rivincita, Cena prese parte alla prima puntata di ECW on Sci Fi , attaccando RVD ed il capo della ECW Paul Heyman, che a causa di ciò organizzò per la serata stessa un'Extreme Battle Royal il cui vincitore, Sabu, affrontò John Cena in un Extreme Rules Lumberjack Match a Vengeance. Il match, in puro stile ECW, si concluse con la vittoria di Cena per sottomissione grazie alla STFU. Cena tornò nell'orbita del titolo WWE e il 26 giugno a Raw affrontò Rob Van Dam ed Edge in un match valido per la cintura. La vittoria arrise al wrestler canadese ed i due diedero nuovamente vita ad un feud. Cena tornò campione WWE il 17 settembre 2006 sconfiggendo Edge in un TLC match al pay-per-view di settembre Unforgiven.
    Chiusa la faida con Edge, Cena iniziò un feud interbrand per determinare il cosiddetto "Champion of Champions", ossia il campione più dominante dei tre roster della WWE. Cena, e gli allora campioni di SmackDown! King Booker e della ECW Big Show si sfidarono ad un Triple Threat Match a Cyber Sunday in novembre, con la possibilità per i tifosi di votare quale dei tre titoli sarebbe stato messo in palio. La scelta ricadde sul World Heavyweight Championship, ma King Booker riuscì a conservare il titolo e ad ottenere il riconoscimento di campione dei campioni. Partecipò quindi ad un breve feud con Kevin Federline, attore e cantante prestato al wrestling, che era costato a Cena il match di Cyber Sunday attaccandolo durante l'incontro. Cena subì una sconfitta da parte di Federline in una puntata di Raw, ma solo in seguito all'intervento di Umaga, corso in aiuto dell'ex marito di Britney Spears. "The Samoan Bulldozer" si candidò quindi come avversario di Cena, con l'obiettivo di conquistare il WWE Championship detenuto dal rapper di Boston.

    2007


    John Cena parla al pubblico.
    Il 2007 iniziò nel migliore dei modi per Cena: fu lui infatti a rompere l'imbattibilità di Umaga sconfiggendolo a New Year's Revolution. Umaga fece valere la sua clausola di rematch sfidando John Cena alla Royal Rumble in un Last Man Standing match valido per la cintura; ad uscire vincitore dal match fu ancora una volta Cena.
    Nel corso della successiva puntata di Raw una strana coppia formata da John Cena e Shawn Michaels sconfisse senza troppi problemi in un tag team match i Rated RKO, conquistando il World Tag Team Championship; i due però non andarono d'accordo ed iniziarono una rivalità culminata in un match uno contro uno valido per il WWE Championship a WrestleMania 23. Alla fine del mese, il 29 aprile difese il titolo a Backlash in un Fatal Four Way Match contro Randy Orton, Shawn Michaels ed Edge. Nella puntata di Raw successiva The Great Khali sfidò Cena per il titolo prima attaccando i suoi tre avversari e quindi lo stesso Cena mettendolo al tappeto con la sua Double Hold Chokeslam. Nei successivi due mesi Cena affrontò Khali, battendolo prima con la sua presa di sottomissione a Judgment Day e poi schienandolo a One Night Stand in un Falls Count Anywhere Match; con la vittoria in quest'ultimo incontro, Cena divenne il primo wrestler della WWE capace di schienare Khali. In estate venne dichiarato primo sfidante al WWE Championship Randy Orton, il quale iniziò una faida con Cena. Orton si rese protagonista di diversi assalti su Cena nei TV show ma nel match fra i due a Summerslam 2007 Cena conservò il titolo vincendo per schienamento. Ci fu un rematch fra i due ad Unforgiven 2007, con Orton che vinse per squalifica poiché Cena continuò a colpirlo benché questi fosse alle corde e nonostante il conto di cinque dell'arbitro.
    Durante la puntata di Raw del 1 ottobre Cena subì uno strappo al grande pettorale nel corso di un match contro Mr. Kennedy (legit). Nonostante l'infortunio, Cena riuscì a terminare l'incontro e solo nella giornata successiva i medici compresero l'effettiva entità del danno. Nel corso della puntata di ECW on Sci Fi del 2 ottobre Vince McMahon dichiarò che Cena era stato operato con successo e sarebbe stato costretto ad uno stop forzato per un periodo stimato tra i sei e i dodici mesi; contestualmente, McMahon rese ufficialmente vacante il WWE Championship, ponendo fine al regno da Campione WWE più lungo degli ultimi diciannove anni.

    2008


    Cena rientrò a sorpresa il 27 gennaio 2008 durante la Royal Rumble nella classica battle royal; entrato con il numero 30, portò a casa la vittoria, guadagnando perciò un incontro valido per uno dei tre titoli mondiali a WrestleMania XXIV. Invece di aspettare WrestleMania, la title shot fu usata contro Randy Orton a No Way Out, dove Cena vinse per squalifica, non vincendo però il titolo.
    Durante la successiva puntata di Raw, il general manager dello show di William Regal sancì un rematch tra Cena ed Orton, con Triple H quale arbitro speciale; Cena vinse l'incontro guadagnandosi la possibilità di competere per il WWE Championship nel main event di WrestleMania XXIV; al termine del match, Triple H colpì entrambi i contendenti con il pedigree.
    A WrestleMania XXIV lottò contro Triple H e Orton in un Triple Threat Match; dopo aver subito un pedigree da Triple H, venne schienato da Randy Orton.
    A Backlash 2008 lottò in un Fatal Four Way Elimination Match contro Triple H, Orton e JBL; Cena schienò JBL, salvo essere immediatamente colpito con un calcio da Orton che lo elimininò subito dopo.
    A Judgment Day 2008 affrontò JBL, vincendo il match; bissò il successo su JBL A One Night Stand, sconfiggendolo in un First Blood match.
    Dopo aver sconfitto Jeff Hardy a Raw in un match per decretare il nuovo #1 contender, a Night of Champions 2008 perse contro il campione Triple H. Riprese il feud con JBL e dopo i vari contrasti fu sancito un match per The Great American Bash 2008 tra i due: in un New York Parking Lot Brawl fu Cena a perdere, per schienamento.
    Durante la puntata di Raw del 4 agosto 2008 sconfisse, insieme a Batista, i detentori del World Tag Team Championship Cody Rhodes e Ted DiBiase, conquistando le cinture. Il duo ha perso le cinture la settimana successiva a Raw in favore di Rhodes e DiBiase. Cena ha quindi lottato e perso in un match contro Batista a SummerSlam 2008.
    Cena avrebbe dovuto lottare nel World Heavyweight Championship Scramble Match previsto ad Unforgiven, ma a causa di un infortunio al collo sarà costretto ad uno stop della durata di due - quattro mesi. C'è la possibilità che Cena possa riuscire a recuperare per Survivor Series, pay-per-view che si svolgerà proprio nella sua città natale, Boston. Il 29 settembre è stato dichiarato che il rapper di Boston tornerà al PPV Survivor Series,dove il 23 novembre 2008 in un match valido per il titolo World Heavyweight Championship detenuto da Chris Jericho vince match e titolo. Si tenne la rivincita per Jericho valido per il world title ad Armageddon ma a trionfare fu ancora Cena che difese il titolo con successo.
    Nel wrestling
    Finisher e trademark moves
    John Cena applica la STFU su Batista.
    John Cena esegue il suo "You Can't See Me!" di fronte a Chris Masters.
    The Throwback (Fireman's Carry Powerslam)
    STF-U (STF)
    Five Knuckle Shuffle (Fist drop)
    Proto-bomb (WWE) / Killswitch (OVW) (Spin-out powerbomb)
    Diving Legdrop bulldog
    Fisherman suplex
    Lou Thesz press seguita da diversi pugni
    Running one-handed bulldog
    Snap DDT
    Flying shoulder block
    Scoop Slam
    Sitout hiptoss
    Throwback (Running neck snap su un avversario in piedi)
    Twisting belly to belly side slam
    Running clothesline
    Inverted Atomic drop
    Vertical Suplex
    Spinebuster - fino al 2005
    Foreign objects più utilizzati
    Sedia d'acciaio
    Tirapugni
    Catena
    Soprannomi
    The Chain Gang Soldier
    The Champ
    The Doctor of Thuganomics
    The Franchise
    The Marine
    Signature taunts
    Porre la mano davanti al viso a breve distanza da esso, in modo da coprirlo, e quindi muoverla dall'alto verso il basso a simbolizzare "You can't see me" (2003–presente)
    "Pompare" le sue Reebok Pump (2004–2006)
    Alzare le sue mani in alto significando "Word Life" (2002–presente)
    Freestyle contro gli avversari prima dei match (2002–2005)
    Saluto militare ai fan (2006–presente)
    Manager
    Kenny Bolin
    Five Questions
    Tra agosto 2005 e dicembre 2006 Cena ha ospitato il "Five Questions with The Champ" ("Five Questions with John Cena" quando non era campione), un programma in webcast a cadenza settimanale in cui ha risposto a domande mandategli da fan. Durante il segmento, ogni volta che Cena imprecava appriva un'immagine di the Brooklyn Brawler e la parola incriminata era "sostituita" con un'espressione di Lombardi come "Brawler", "Brooklyn Brawler", "No, no, no" o "Nu-Uh!".
    Titoli e riconoscimenti
    John Cena con la cintura personalizzata di WWE Championship
    Ohio Valley Wrestling
    OVW Heavyweight Championship (1)
    OVW Southern Tag Team Championship (1 - con Rico Constantino)
    Pro Wrestling Illustrated
    tra i 500 migliori wrestler nella PWI 500 (2006, 2007)
    Feud of the Year (2006 - con Edge)
    Most Improved Wrestler of the Year (2003)
    Most Popular Wrestler of the Year (2004, 2005)
    Wrestler of the Year (2006, 2007)
    Ultimate Pro Wrestling
    UPW Heavyweight Championship (1)
    World Wrestling Entertainment
    WWE Championship (3)
    WWE United States Championship (3)
    World Tag Team Championship (2 - con Shawn Michaels (1); con Batista (1))
    Royal Rumble (2008)
    WWE Elimination Chamber (2006)
    World Heavyweight Championship (1) (attuale)
    Oltre il wrestling
    Cinema
    John Cena con alcuni soldati
    Nel 2006 John Cena fu protagonista del secondo film prodotto dalla WWE. Il film, intitolato "The Marine" ("Presa mortale" in Italia), racconta la storia di un marine nel tentativo di liberare la moglie, rapita da un gruppo di terroristi.
    Televisione
    Cena apparve anche in numerosi show televisivi statunitensi come Manhunt, MADtv, Punk'd e Deal or No Deal (versione locale di Affari tuoi). Cena partecipò come concorrente a Fast Cars and Superstars: The Gillette Young Guns Celebrity Race, dove arrivò fino al round finale prima di essere eliminanto, piazzandosi terzo.
    Fu invitato come ospite speciale al Festival di Sanremo del 2006, dove apparì a fianco di Giorgio Panariello. Alla fine dell'intervista, John Cena ricordò il suo collega Eddie Guerrero, deceduto nel 2005, e fece un appassionato appello a tutti i bambini, cercando con forza di convincerli a non imitare i campioni del wrestling, vista l'alta pericolosità delle mosse eseguite.
    Musica
    Cena è anche un cantante hip pop oltre che wrestler. Cantò personalmente la sua quinta e la sua sesta musica d'ingresso, Basic Thuganomics e The Time Is Now. Entrambe le canzoni furono poi pubblicate su CD (rispettivamente WWE Originals e You Can't See Me). Cantò anche una canzone, Untouchables, per il successivo album della compagnia, WWE ThemeAddict: The Music, Vol. 6. Collaborò inoltre anche alla canzone H-U-S-T-L-E remix insieme a Murs, E-40, e Chingo Bling.
    Nel 2005 John Cena pubblicò il suo primo disco, You can't see me, in collaborazione con suo cugino Tha Trademarc. Raggiunse un buon successo soprattutto grazie alla sopraccitata The Time Is Now e al singolo Bad, Bad Man, per il quale fu fatto un videoclip parodia della cultura degli anni ottanta, incluso lo show televisivo A-Team. Fu realizzato un video anche per il secondo singolo, Right Now, pubblicizzato durante la puntata di Raw dell'8 agosto. Cena e Tha Trademarc collaborarono poi ad una canzone dei The Perceptionists chiamata Champion Scratch. La promozione dell'album portò Cena all'essere l'unico wrestler professionista ad aver mai cantato a Top of the Pops, programma della BBC Two.
    Note biografiche
    John Cena con un fan
    Cena è il secondo di cinque fratelli, Dan, Matt, Steve e Sean. Dopo essersi diplomato nella Cushing Academy, Cena frequentò lo Springfield College a Springfield. Giocò come center nella squadra di football americano del college, indossando la maglia 54 usata ancora oggi nel merchandising della WWE. Laureatosi nel 1998, iniziò la carriera di bodybuilder nel 2000 nella Gold's Gym, e apparve in uno spot che pubblicizzava la sopraccitata palestra. Lavorò anche come chauffeur per una compagnia di limousine, prima di iniziare la sua carriera da wrestler.
    Cena è mancino, è un noto fan di cartoni e in un'edizione delle sue "Five Questions" dichiarò che il suo cartone animato preferito è Ken il guerriero. Disse anche che è un gran fan della serie di videogame Command & Conquer che definiva il suo videogioco preferito in assoluto. È anche un fan dei Boston Red Sox. Cena colleziona muscle car e ne ha oltre venti, alcune delle quali sono uniche nel loro genere.
    Note

      ^ Mr. McMahon vacates Cena's WWE Championship. WWE.com, 2 ottobre 2007. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ WWWF/WWF/WWE World Heavyweight Title. Wrestling-titles.com. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Dan White. SMACKDOWN REPORT. 1Wrestling.com. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Buck Woodward. WWE news and notes. 1wrestling.com, 28 giugno 2002. URL consultato il 15 febbraio 2008.
      ^ SmackDown! results - 27 giugno 2002. 27 giugno 2002. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ *Ian Hamilton, Wrestling's Sinking Ship: What Happens To An Industry Without Competition, (in inglese) Lulu.com, 2006. 67 ISBN 1411612108
      ^ La variante del logo WWF di John Cena. WWEOzShop.com. URL consultato il 12 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE BACKLASH 2003. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ WWE SmackDown! results - 13 novembre 2003. Online world of wrestling, 13 novembre 2003. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Survivor Series 2003. Prowrestlinghistory.com, 16 novembre 2003. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE ROYAL RUMBLE 2004. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE WRESTLEMANIA XX. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Albo d'oro WWE United States Title. Tuttowrestling.com. URL consultato il 12 febbraio 2008.
      ^ WWE SmackDown results - 14 ottobre 2004. Online world of wrestling, 14 ottobre 2004. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Dario De Marco, Michele M. Ippolito e Giovanni Pantalone. John Cena. Tuttowrestling.com. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Royal Rumble 2005. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Albo d'oro WWE Title. Tuttowrestling.com. URL consultato il 12 febbraio 2008.
      ^ Louie Dee. Picks of the past. WWE.com, 7 giugno 2007. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Erik Ganzerli. WWE SummerSlam 2005 Report. Tuttowrestling.com. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Jim Ross descrive Cena un "controversial champion". JrsBarBQ.com, 21 settembre 2006. URL consultato il 24 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Taboo Tuesday 2005. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Survivor Series 2005. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Kendra. WWE RAW Report (12/5/05) - North Charleston, South Carolina. Rajah.com, 6 dicembre 2005. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE New Year's Revolution 2006. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Royal Rumble 2006. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE WrestleMania 22. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di ECW One Night Stand 2006. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Vengeance 2006. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Unforgiven 2006. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Cyber Sunday 2006. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE New Year's Revolution 2007. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE ROYAL RUMBLE 2007. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Albo d'oro World Tag Team Title. Tuttowrestling.com. URL consultato il 12 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Backlash 2007. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE One Night Stand 2007. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Summer Slam 2007. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ Report di WWE Unforgiven 2007. Tuttowrestling.com. URL consultato il 22 febbraio 2008.
      ^ John Cena, lungo stop. It.eurosport.yahoo.com, 4 ottobre 2007. URL consultato il 4 febbraio 2008.
      ^ Cena! La Rumble che non ti aspetti. It.eurosport.yahoo.com, 1 febbraio 2007. URL consultato il 4 febbraio 2008.
      ^ a b c d e John Cena. IMDB.com. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Five Questions di John Cena. WWE.com. URL consultato il 5 febbraio 2008.
      ^ John Cena e la sua Presa Mortale. Cineblog.it, 6 giugno 2007. URL consultato il 5 febbraio 2008.
      ^ Cena races into third on 'Fast Cars' finale. WWE.com, 25 giugno 2007. URL consultato il 12 febbraio 2008.
      ^ John Cena a Sanremo: «Guerrero, uomo di grande fede». Evangelici.net, 2 marzo 2006. URL consultato il 5 febbraio 2008.
      ^ Chart Log UK 2005. Zobbel.de. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Marc Predka. Kurtangletna.com. URL consultato il 25 febbraio 2008.
      ^ Videoclip di Bad, Bad Man. Youtube.com, 15 dicembre 2006. URL consultato il 5 febbraio 2008.
      ^ John Cena Beware of Dog Football Jersey. WWEShop.com. URL consultato il 5 febbraio 2008.
      ^ Lo spot della Gold's Gym. Youtube.com, 19 dicembre 2007. URL consultato il 5 febbraio 2008.
      ^ Foto di Cena che scrive con la sinistra. WWE.com. URL consultato il 5 febbraio 2008.
      ^ (2007). John Cena: My Life . World Wrestling Entertainment

    Bibliografia
    Mario De Angelis, John Cena, Lo Vecchio, 2005. 112 ISBN 8873331114
    Ian Hamilton, Wrestling's Sinking Ship: What Happens To An Industry Without Competition, (in inglese) Lulu.com, 2006. ISBN 1411612108
    Stefano Benzi, Five Knuckle Shuffle. John Cena, Milano, Mursia, 2007. 208 ISBN 884253563X
    Voci correlate
    Wrestling
    World Wrestling Entertainment
    WWE Championship
    Terminologia del wrestling
    You Can't See Me
    Presa mortale
    Altri progetti
    Commons
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su John Cena
    Collegamenti esterni
    John Cena su Open Directory Project (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all'argomento "John Cena")
    (EN) Profilo su WWE.com
    (EN) John Cena su Online World of Wrestling
    (EN) Profilo su TV.com
    (EN) Profilo di John Cena su Toromagazine
    (EN) Sito non ufficiale di John Cena
    (EN) Scheda su John Cena dell'Internet Movie Database
    (IT) Biografia su Tuttowrestling.com
    Portale Biografie
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/John_Cena"
    Categorie: Biografie | Wrestler statunitensi | Nati nel 1977 | Nati il 23 aprile | Wrestler della WWE | Sportivi italoamericaniCategorie nascoste: BioBot | Voci di qualità su es.wiki

    « Torna al 23 Aprile


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre